SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Red Eye

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Red Eye 2.00 of 5 1 Vote.
Un tempo l'uscita nelle sale del nuovo film di Wes Craven rappresentava un gran giorno per tutti i fans del Cinema Horror; oggi purtroppo è invece un giorno orribile per i produttori di lassativi.
Se con Cursed il fallimento si poteva imputare ad una burrascosa epopea produttiva, ora non si può che prendere atto di un peggioramento qualitativo che mai ci si sarebbe aspettati. Red Eye è molto probabilmente la peggiore operazione commerciale effettuata da Craven in tutta la sua carriera. Fa veramente tristezza vedere come un autore del suo calibro, sicuramente uno dei più apprezzati dalla critica specializzata, un regista che a torto o a ragione entrerà nella storia del Cinema Horror (ma non solo) per opere quali Nightmare, L'Ultima Casa a Sinistra o Scream (giusto per citarne alcuni), si sia ridotto a prestare il suo nome (perchè è fortissimo il sospetto che dietro al film non ci sia veramente lui) ad un progetto usa e getta di questo genere.
Niente licantropi, niente mostri o psicopatici, niente assassini dalle dita uncinate o creature antropomorfe. Craven si discosta ancora una volta dal suo genere di provenienza, e per non fare un film dell'orrore, finisce per girare un orrore di film.


Lisa Reisert, hostess di un importante albergo di Miami, sta per salire (controvoglia, vista la sua paura di volare) sull'areo che la condurrà nuovamente a casa. Poco prima dell'imbarco avrà modo di conoscere Jackson Rippner, un ragazzo con il quale stabilirà subito un'intesa speciale. L'uomo in realtà si rivelerà essere un temibile terrorista che minaccerà di far uccidere il padre di Lisa, a meno che quest'ultima non lo aiuti nell'assassinio di un politico.
Encefalogramma piatto per lo sceneggiatore Carl Ellsworth, il quale ci propina una serie di vicende talmente prevedibili e ridicole, da farci sospettare in una consapevolezza nella vis comica dell'opera (nelle scene di lotta sembra addirittura di assistere ad una puntata di Grattachecca e Fichetto).
In definitiva ci troviamo di fronte ad uno dei tanti comunissimi blockbuster che Hollywood sforna per poi lasciarli macerare nel dimenticatoio. Il problema è che sotto la scritta regia c'è il nome di un film-maker impegnato e politico come Wes Craven. Non vi è praticamente l'ombra di un intento autoriale o di qualsivoglia trovata registica o contenutistica in Red Eye: tutto appare prevedibile e vacuo sin dai primi momenti, gli stessi dialoghi sono scontati, quasi svogliati per la loro banalità.


Come nel recente Cellular, Red Eye sembra un film davanti al quale è necessario spegnere il cervello per goderselo. Un target sicuramente emblematico.
La vicenda poi è completamente girata sui volti di Cillian Murphy e Rachel McAdams, mortificandone senza pietà le capacità attoriali; e pensare che inizialmente le parti erano state scritte per Sean Penn e Robin Wright Penn! Cosa, se non il denaro, abbia portato Craven a ridursi in questo modo, non ci è dato sapere, e questo dubbio rimarrà ossessivamente insito nella nostra mente sino alla fine della visione di questa pellicola.Curiosità: il titolo Red Eye si riferisce ad un gergo tipico dei piloti, che identificano in questo modo i voli notturni.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 22 Gennaio 2002
  • Da Marco Viola

La Sposa di Chucky

  • Venerdì, 18 Maggio 2007
  • Da Za-lamort

Reincarnation

  • Lunedì, 14 Giugno 2004
  • Da Za-lamort

Dog Soldiers

  • Martedì, 05 Aprile 2011
  • Da Padre Karras

Martyrs [3]

  • Lunedì, 06 Maggio 2013
  • Da Fabio Zanchetta

Le Streghe di Salem [2]

  • Martedì, 07 Settembre 2010
  • Da Super User

Ravenna Nightmare Film Fest - Da Martedì 26 a Domenica 31 ottobre 2010

  • Mercoledì, 18 Novembre 2009
  • Da matteo p.

The Hills Run Red

  • Martedì, 24 Luglio 2012
  • Da Super User

Fondiamo un WWF per icone del Cinema Horror, proteggiamo Michael Myers dall'ennesimo remake

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort