SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Rage: Furia Primitiva

Rating: 1.00/5 (1 Vote)
Rage: Furia Primitiva 1.00 of 5 1 Vote.
Duffy (Watson) è un giornalista di una testata locale, sempre pronto a lanciarsi in scoop sensazionalistici. è interessato alle strane attività di un laboratorio di ricerca che compie esperimenti su animali, ma il professor Etheridge (Svensson) non sembra molto disponibile a rilasciargli interviste. Decide allora per la soluzione di forza: s'introduce di nascosto nel laboratorio per scattare delle foto, ma l'unico risultato che riesce ad ottenere è di farsi mordere da una scimmia. Il giovane avverte qualche problema fisico, che si manifesterà in una forza fuori dal comune; per sicurezza, decide di effettuare una visita medica, ma un raptus improvviso di follia lo farà fuggire. Purtroppo la sua rabbia incontrollata lo porterà ad uccidere un poliziotto; spetterà all'amico e collega Sam (Lowe) risalire all'origine del problema parlando col dottor Etheridge.Il professore rivela che il morso ha trasferito a Duffy qualche virus modificato della rabbia. Ma si aggiunge un secondo problema: una ragazza di nome Debbie (Buxton) è stata morsa da Duffy ed ora manifesta gli stessi sintomi! A quanto pare il morbo è estremamente contagioso e ne faranno le spese tre teppistelli che tenteranno di violentare la ragazza. Adesso i pazzi in circolazione sono due e bisognerà trovarli al più presto, nella speranza di portarli dal professore per cercare un antidoto. Sam trova finalmente l'amico malato, ma Duffy preferisce porre fine alle sue sofferenze lasciandosi uccidere dallo stesso Sam. Rimane una Debbie ormai preda della malattia avanzata; il dottor Etheridge la prende in cura, ma il suo scopo non sembra del tutto umanitario. Intanto i tre bulletti, ripresisi dalla batosta subita dalla ragazza, si recano alla festa di Halloweenu2026Personalmente sono stanco di queste vecchie pellicole con la presenza di giovani attori bellocci di poche speranze che interpretano il ruolo del maschio ormonalmente sovraccarico, del solito dualismo tra il buono della storia ed il bullo di turno, delle farciture di canzoncine pop rock del periodo composte dal solito cantante o gruppo un pò sfigato che cerca di fare quattro soldi riciclando successi altrui. Sono storie straviste in decine, per non dire centinaia, di film del periodo e non offrono nulla di concreto. Questa sorta di eco-vengeance, in cui la scimmia malata morde l'uomo e si fa uccidere appositamente come se fosse stanca di essere usata, riporta a galla il problema sull'utilizzo degli animali come cavie da laboratorio. In realtà la questione è solamente accennata, visto che l'approfondimento riguarda le conseguenze che gli umani possono subire da tali esperimenti. Il regista Vittorio Rambaldi si avvale del soggetto appositamente scritto da Umberto Lenzi (lo troviamo nei credits sotto lo pseudonimo di Harry Kirkpatrick), dei trucchi ed effetti creati dal più famoso fratello Carlo, della fotografia di un esperto come Antonio Climati e della colonna sonora di Claudio Simonetti. Un cast tecnico di rilievo che comunque non è sufficiente a rendere la storia credibile fino in fondo.Intendiamoci: il film non annoia, gli effetti speciali sono piuttosto abbondanti (anche se non particolarmente ricercati), il ritmo è sostenuto, la sceneggiatura (una volta tanto) non fa acqua e la colonna sonora di Simonetti fa il suo dovere (anche se solo con qualche brano). In realtà difetta parecchio nella scelta di questi attori di belle speranze (si fa per dire), nell'interpretazione che rende il loro personaggio poco credibile agli occhi di uno spettatore anche non troppo esigente. Di conseguenza anche i dialoghi ed il doppiaggio rendono molto meno di quello che ci si poteva attendere.
Un'opportunità gettata al vento di concretizzare una storia, che alla fine accontenta solo i fanatici del cinema d'azione.
Una curiosità: Umberto Lenzi utilizzerà parte del cast tecnico/artistico e della colonna sonora per girare quasi in contemporanea il suo Nightmare Beach, in cui si avvale dello script dello stesso Vittorio Rambaldi.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Lunedì, 17 Maggio 2004
  • Da Maxena

Demoni

  • Sabato, 03 Dicembre 2005
  • Da taake81

Salò o le 120 Giornate di Sodoma

  • Mercoledì, 28 Gennaio 2015
  • Da Joomla\CMS\User\User

J. Geils Band - Fright Night

  • Mercoledì, 08 Febbraio 2012
  • Da Super User

Il Full Theatrical Trailer di Iron Sky - Lo Star Wars di tutti i Nazi Movies!!!

  • Martedì, 09 Marzo 2010
  • Da Super User

Mortal Kombat - Il Punto della Situazione sul Terzo film della Serie

  • Lunedì, 20 Maggio 2013
  • Da Cristina Spin

Black Dynamite

  • Mercoledì, 16 Marzo 2005
  • Da Lercio

L'Alba dei Morti Dementi: Shaun of the Dead

  • Mercoledì, 06 Dicembre 2006
  • Da Paolo Spagnuolo

Il Conte Dracula

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort