SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Nightmare 5: Il Mito

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Nightmare 5: Il Mito 3.00 of 5 1 Vote.
Freddy, dopo esser stato sconfitto nell'infernale scontro con Alice, ha perso ormai ogni minima capacità di inquietare i sogni dei suoi bambini. La protagonista, futura mamma, nel frattempo sperimenta su se stessa le traumatiche esperienze vissute da Suor Amanda Krueger attraverso incubi al limite dell'irreale, più sinistri, più inquietanti. Ed è proprio attraverso la giovane madre che lo psicopatico pianifica di ritornare a trucidare anime innocenti. Ora il suo nuovo obiettivo è infatti il bimbo di Alice, il quale viene nutrito non soltanto con il terrore delle anime delle vittime del killer dal maglione rosso e verde, ma lo stesso neonato viene utilizzato come inquietante strumento per turbare la mente della ragazza, anche quando è sveglia.Questa volta l'incubo di Elm Street sembra davvero imbattibile, inarrestabile, non c'è nessun modo per fermarlo, forse solo lo spirito di Amanda, costretto a girovagare per l'eternità come anima in bilico tra il mondo reale e quello dei morti, è in grado di farlo. Solo lei infatti possiede la capacità medianica di suo figlioporre fine all'inferno Kruegerianou2026 Il quinto capitolo del Signor Artiglio diretto da Stephen Hopkins è alquanto confusionario da qualsiasi prospettiva lo si guardi. Un' accozzaglia di immagini in bilico tra realtà e sogni, per la maggior parte senza senso e privi di continuità logica rende il tutto di non facile comprensione, molto probabilmente il motivo è strettamente riconducibile ai pesanti tagli inflitti dai censori, riducendo così scene potenzialmente interessanti a strambe inquadrature. Ciò nonostante va spezzata una lancia in favore degli omicidi, relativamente pochi, ma originali e ben congegnati: ricordiamo la morte del ragazzo di Alice ridotto a divenire un tutt'uno con la sua moto; la ragazza anoressica ingozzata dallo stesso Freddy (qui in veste di chef) fino a scoppiare, o la nascita di Super Freddy. La personalità di Krueger subisce una leggera metamorfosi (in peggio). Ormai siamo lontani anni luce dall'Uomo Nero del primo film: il Freddy attuale non ha la minima foga di sventrare e squartare chiunque capiti a tiro, prediligendo una battuta ironica piuttosto che un'artigliata nel ventre della vittima. Anche il make-up si discosta notevolmente dal vischioso volto del primo film.Ora il personaggio attira due schiere di fans: da una parte i Kruegeriani nostalgici del vecchio babau del capostipite, dall'altra i Kruegeriani DOC, che osannano il personaggio a nuovo divo interplanetario ed esigono l'imminente realizazione di un nuovo sequel, girato in fretta e furia, che in men che non si dica piomberà senza timori, in 3D, nei cinemau2026

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 18 Marzo 2014
  • Da Alberto Genovese

300 L'Alba di un Impero [2]

  • Mercoledì, 01 Settembre 2010
  • Da Pizzo the Bad

Nightmare [1]

  • Martedì, 27 Dicembre 2011
  • Da Fabio Zanchetta

Non aprite quella porta IV

  • Venerdì, 15 Luglio 2011
  • Da Super User

Notte Horror questa sera su Rai 4 - Nightmare: Nuovo Incubo, L'Esorcista e The Descent: Discesa nelle Tenebre

  • Martedì, 11 Novembre 2008
  • Da Paolo Spagnuolo

Heavy Metal 2000

  • Lunedì, 08 Marzo 2004
  • Da Salvatore Mennea

Nightmare 3: i Guerrieri del Sogno

  • Lunedì, 08 Marzo 2004
  • Da Salvatore Mennea

Nightmare Nuovo Incubo

  • Lunedì, 06 Maggio 2013
  • Da Alberto Genovese

The Pyramid

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort