SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Misery non deve Morire

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Misery non deve Morire 3.00 of 5 1 Vote.
In questa recensione sono presenti alcuni Spoiler. Misery è la giovane protagonista di una lunghissima saga di fantastiche avventure. Ma la fortuna, come tutto, ha un limite, e così la sua serie positiva di successi e lieto fine ha termine e la nostra Misery purtroppo muore non di parto, come volevano farvi credere, ma a causa del suo disgraziato scrittore nonché creatore, Paul Sheldon, che ha deciso di privarci una volta per tutte delle storie della nostra eroina. Chi mandare a vendicare il misfatto? Quale angelo redentore, quale inviato del paradiso giungerà per riportare in vita la nostra amata protagonista? Chi meglio di Annie Wilkes! Sì, Annie! Lei si prenderà cura del povero Paul che, inghiottito da una tormenta, rimarrà gravemente ferito e, costretto su una sedia a rotelle e alle amorevoli cure della nostra Annie, dovrà per forza ridarci la nostra Misery o soccombere di fronte alla furia della sua infermiera fan-numero-uno-al-mondo nonché nostra vendicatrice!


Che il successo dei romanzi di King debba molto anche a quello delle trasposizioni cinematografiche degli stessi, è innegabile: è indubbio quanto alla sua fama abbiano giovato colossi come Shining (quello di Kubrick ovviamente, anche perché col suo remake lo scrittore ha dimostrato un certo spirito autolesionista) o il discreto Fenomeni Paranormali Incontrollabili oppure, infine, questo Misery (il non deve morire è un'aggiunta italiana) che, a parte il capolavoro sopraccitato, da cui la pellicola rimane comunque lontana anni luce, è probabilmente la migliore delle trasposizioni kinghiane, forse anche perchè è lo stesso romanzo ad essere uno dei più validi del celebre scrittore. Per quanto riguarda la scheda tecnica complessiva, invece, beh, in primo luogo è da citare la più che valida regia di Rob Reiner, ricca di spunti interessanti in grado di stare al passo con il ritmo sostenuto del film, il quale dispone anche di una buona tensione mantenuta per tutta la sua durata e di un'atmosfera claustrofobica al punto giusto per condividere la situazione di prigionia del protagonista. Ma, a parte questo, il vero punto di forza dell'opera consiste principalmente nelle splendide recitazioni, in particolare quella di una fantastica Kathy Bates, perfetta nella parte dell'infermiere-carceriere schizofrenica, tanto da ricevere un Oscar. La sua bravura è ancor più sottolineata dal fatto che sia grandiosa anche nelle scene di colluttazione nonostante non ne avesse mai avuto esperienza prima e nonostante non abbia mai recitato in film del genere.

Bravo d'altro canto lo è anche James Caan, che riesce in maniera efficace nel ruolo dello scrittore di best-seller prigioniero della sua fan numero uno al mondo. La trama è fedele quasi per la totalità al libro, la percentuale restante è costituita comunque da modifiche indubbiamente positive. Di queste da segnalare la trovata di far spezzare ad Annie entrambi i piedi di Paul con un enorme mazza, invece che tagliarne uno soltanto con un'ascia da boscaiolo, un tocco di stile davvero ammirevole che non fa che rendere la scena ancor più saporita e assegnandole di diritto un posticino d'onore nell'antologia horror che ognuno di voi ha nella propria mente. Rispetto al libro però si perde qualcosa delle parti iniziali, consistenti nella suggestiva descrizione del dolore dello sventurato attraverso intriganti metafore, oltre a venir trascurato lo sviluppo della dipendenza per il Novril, il farmaco antidolorifico di cui viene imbottito Paul. Consigliata perciò una visione con previa lettura, se possibile, altrimenti godetevi pure questo gioiellino firmato da Rob Reiner (che, tanto per cambiare, si annovera tra i tanti compianti che, da tempo, hanno smesso di regalarci brividi, sigh!)."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Sabato, 31 Marzo 2007
  • Da Lercio

Wilderness

  • Mercoledì, 23 Gennaio 2013
  • Da Super User

Dexter Stagione 7 Episodio 7 - Chimica (Chemistry)

  • Venerdì, 31 Dicembre 2010
  • Da Martino Savorani

La Casa dei Fantasmi

  • Lunedì, 15 Marzo 2004
  • Da Za-lamort

Donnie Darko

  • Martedì, 26 Febbraio 2013
  • Da Super User

The Walking Dead Stagione 3 Episodio 11 Giuda (I Ain't a Judas)

  • Martedì, 17 Aprile 2007
  • Da Za-lamort

Grindhouse

  • Lunedì, 23 Novembre 2009
  • Da matteo p.

Grosso Guaio a Chinatown

  • Martedì, 02 Gennaio 2007
  • Da Paolo Spagnuolo

The Living and the Dead

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort