SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Maya

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Maya 2.00 of 5 1 Vote.
L'ambientazione è quella esotica del centro America, dove un tempo l'antica popolazione Maya aveva le sue radici. Salomon (Berger) è uno studioso delle tradizioni locali e viene a conoscenza della leggenda di Xibalbai, una divinità malefica, ma a causa del suo sapere una mano misteriosa lo uccide. Giungerà la figlia Lisa (Valentini) per cercare di mettere in chiaro la vicenda e scoprire l'identità dell'assassino. L'americano Peter (Phelps), un cercatore di tesori fallito, l'aiuterà nelle ricerche essendo un conoscitore della zona. Intanto il mistero si infittisce: due giovani balordi americani, capitati sul posto solo per fare un pò di casino, vengono inspiegabilmente uccisi. Lisa nota che le ferite sui ragazzi sono le stesse trovate sul corpo del padre, dei segni che sembrano appartenere ad un antico rituale. Quando anche una donna del posto viene trovata barbaramente uccisa, risulta chiaro che qualche pazzo intende ripetere i sacrifici degli antichi Maya. Altri omicidi rituali si susseguono e Peter decide quindi di rivolgersi ad un esperto di tradizioni locali, un uomo che ha avuto anche modo di lavorare con il professor Salomon. La festa in onore di Xibalbai sta per iniziare e qualcosa di oscuro e malefico è pronto a risvegliarsi.



Tradizioni locali, sangue, sentimento, gelosie, rabbia, sesso e quant'altro si fondono in una sceneggiatura a tratti inconcludente. Peccato che Avallone non sia riuscito a limare le evidenti sbavature e ad alzare il ritmo della storia, a dire il vero un pò blanda. Non si capisce come limitarsi a proporre scene di nudo e sesso fine a sé stesse e che non hanno nulla da spartire col resto della storia. Gli intrecci sentimentali tra i protagonisti limitano parecchio l'interesse verso una pellicola altrimenti appetibile ai fans del cinema horror. Come se non bastasse, gli omicidi commessi dalla fatidica mano invisibile sembrano davvero casuali, come se il risvolto della vicenda non seguisse una logica stabilita.

Seppur poco originale, la scelta di ambientare la storia nella terra dei Maya non era sbagliata (anche se le locations selezionate si trovano in Venezuela); tradizioni e leggende sui riti sanguinari di questo popolo precolombiano si prestavano volentieri per un adattamento splatter su celluloide. Anche dal punto di vista tecnico Maya viaggia su livelli mediocri. Gli effetti speciali sotto la direzione di Giuseppe Carrozza, tranne alcune sequenze gore degne di nota, non sono particolarmente ricercati. La colonna sonora inoltre, un mix tra musiche etniche e sonorità oscure, ben si adatta alla vicenda, ma alla fine risulta ripetitiva.
In conclusione Maya non accontenterà le esigenze dell'amante delle emozioni forti ed è un peccato che le buone idee di Avallone non siano state concretizzate in un film scorrevole e godibile. Da segnalare la presenza nel cast artistico di Antonello Fassari, divenuto in seguito un cabarettista affermato nella trasmissione di RaiTre Avanzi ed attore brillante in svariate commedie vanziniane.

 

Articoli correlati
Film
  • Sabato, 01 Gennaio 2005

Maya

Questa terra è dominata dall'ignoranza, dal dolore, da stupide certezze, da riti occulti e sanguinari. E questo continuer_ ad allontanarci per chiss_ quanto tempo da quello che potremmo essere e non...

Altri articoli
  • Lunedì, 08 Febbraio 2010
  • Da Marco Viola

Rovine [1]

  • Domenica, 24 Giugno 2007

Caltiki: Il Mostro Immortale

  • Giovedì, 09 Febbraio 2006
  • Da Andrea Lanza

Hellblock 13

  • Mercoledì, 18 Gennaio 2012
  • Da Super User

Poisoned - La Zombie Comedy Israeliana di David Lubetzky

  • Lunedì, 17 Marzo 2008
  • Da Maxena

Mimesis

  • Lunedì, 12 Luglio 2004
  • Da Marco Viola

Ripper: Lettere dall'Inferno

  • Martedì, 07 Gennaio 2014
  • Da Super User

Shadows of the Plague 1x04 - Oblio

  • Lunedì, 24 Settembre 2012
  • Da Alberto Genovese

Bed Time

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort