SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Lo Squartatore di New York

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
Lo Squartatore di New York 4.00 of 5 1 Vote.
Un efferato omicida che uccide giovani donne straziandone i corpi e che parla con la voce da paperino, un commissario di polizia coadiuvato da un importante psicologo che indaga, una ragazza intimorita dai comportamenti violenti del fidanzato e unica testimone scampata al maniaco, un donnaiolo in cerca di avventure e una ninfomane a caccia di emozioni forti. Queste sono le principali storie che si intrecciano in una New York degradata e degradante e che si trascinano appresso una scia interminabile di morte, violenza e dolore. Senza esagerare siamo di fronte ad uno dei gialli più violenti della storia del cinema italiano. Lucio Fulci punta tutto sull'esasperazione visiva e sulla malsanità dei personaggi lasciando quasi il soggetto del film in secondo piano.Le sequenze degli omicidi sono al limite del sadismo e possono risultare davvero insopportabili per la maggior parte degli spettatori. La telecamera indugia sui corpi straziati e sanguinanti con un compiacimento spiazzante e disturbante in scene di rara macelleria cinematografica. In questo turbinio voyeristico si vanno ad incastonare le scene di sesso, anch'esse volutamente al limite, anch'esse spinte all'estremo, forse anche troppo per un'opera di tutt'altro stampo. I protagonisti sono completamente schiavi delle proprie manie dalle quali non riescono a fuggire e che rendono la pellicola una sorta di epopea degli sconfitti, battuti dal loro stesso essere deboli nei confronti delle proprie inclinazioni. E' in questo clima morboso che la vicenda prende forma e si delinea, man mano si scoprono assassino e movente e l'agghiacciante quadro si completa. In conclusione, Lo squartatore di New York è un film duro e violento che vanta effetti truculenti magistralmente curati dal regista romano, memore dell'esperienza maturata nei suoi film precedenti di stampo horror. Da segnalare inoltre una fugace apparizione di Fulci nei panni di un superiore del protagonista poliziotto.


Ultima nota:Da vedere rigorosamente Uncut per non perdersi le seguenti scene (attenzione Spoiler):
-Coltellate all'addome della ragazza in bicicletta
-Inquadratura della ballerina morta col bassoventre squarciato
-Alcune rasoiate nella scena onirica del teatro
-Varie immagini del pube della ninfomane in più occasioni.
-Il taglio dell'occhio e del capezzolo della prostituta con la lametta da barba.

 

Articoli correlati
Recensioni Film
  • Giovedì, 10 Gennaio 2013
  • Da Martino Savorani

King Kong

Un produttore sopra le righe e a corto di denaro affida il ruolo di protagonista femminile del suo prossimo film a una ragazza incontrata casualmente per strada. La sera stessa si imbarcano e...

Altri articoli
  • Mercoledì, 30 Marzo 2011
  • Da Dj Mayhem

Contamination

  • Giovedì, 16 Gennaio 2014
  • Da Joomla\CMS\User\User

1997 - Fuga Da New York (Escape From New York) - Scena Eliminata

  • Martedì, 02 Settembre 2008

L'Angelo della Vendetta

  • Giovedì, 16 Gennaio 2014
  • Da Super User

Auguri John Carpenter - Le Scene Eliminate di 1997 Fuga da New York e La Cosa

  • Giovedì, 30 Settembre 2010
  • Da dottor_k

Mulberry Street

  • Mercoledì, 22 Giugno 2011
  • Da Super User

Torture Porn a basso Costo per Devil's Grove di Michael J. Hein

  • Lunedì, 08 Settembre 2008

Basket Case

  • Sabato, 01 Gennaio 2005

Nascosto nel Buio

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort