SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

La Guerra dei Mondi

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
La Guerra dei Mondi 3.00 of 5 1 Vote.
Nonostante tutto il battage pubblicitario propinatoci La Guerra dei Mondi di Spielberg va preso per quello che è.
Una spettacolare, gradevolissima, macchina d'intrattenimento (e, invero di soldi) che non aspira a sconvolgere le regole del cinema ma più semplicemente e saggiamente, sembrerebbe mirare a risollevare le sorti di certi action-movie: cioè di quella declinazione dell'arte cinematografica che tanto diverte, appassiona, intrattiene. Tutto il resto è fuffa in bocca a critici forse troppo pretenziosi ogni volta che si ha a che fare con Spielberg quasi che il maestro americano, debba stupire e colpire il cuore dello spettatore ogni qualvolta gira una pellicola.
Sotto tale ottica è anche logico che, tra i profeti del genere, il Nostro abbia ripreso H. G. Wells.
Infatti se E. A. Poe fu, in definitiva, un precursore di un certo tipo di letteratura 'de paura' - insomma di quella che tanto piace a noi - e Jules Verne un abilissimo artigiano della parola dotato di grande immaginazione, l'autore de «La guerra dei mondi» (1898) fu scrittore profondamente preoccupato del futuro dei suoi simili, tanto visionario da prevedere nei suoi scritti la deriva di certa tecnica al servizio dell'uomo.
Così - lasciando da parte gli inutili paragoni col finto scoop radiofonico di Orson Welles degli anni '30 - non hanno senso sia i confronti con il suo illustre e naif predecessore del 1953 (con regia di Byron Haskin), sia quelli con i precedenti film a sfondo, per così dire, 'extra terrestre' di Spielberg.

I marziani sono cattivissimi e votati alla completa distruzione del genere umano: non hanno sicuramente né l'amabilità di E.T. o la smania di incontrare altre culture degli alieni de Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo.
Il sangue è la loro linfa e la loro destinazione finale, sangue ovviamente umano che durante i 103 minuti della pellicola scorre copiosissimo.
Un Tom Cruise novello Virgilio, traghettatore di affetti familiari (con la piccola e sempre più convincente Dakota Fenning) nell'inferno di distruzione, fuoco e morte compiuta da macchine aliene - i Tripodi - un pò demodé, mette in evidenza la vera natura della razza umana : l'individualismo di una folla di fuggiaschi che danno sfogo ai più bestiali istinti allorché si tratti di salvare la pelle o i propri averi. Da non dimenticare le autocitazioni di Spielberg che clona sè stesso: la scena in cantina con uno psicotico Tim Robbins in preda a manie suicide non sono altro che una ripetizione dell'assalto dei dinosauri di Jurassic Park nella cella frigorifera; stessa tensione, stessa adrenalina in moto nel corpo degli spettatori, con la semplice sostituzione dei ferocissimi sauri con gli altrettanto ferini alieni.
Se non è classe questa.
O non è che la maestria di Spielberg è tale che riesce a farci digerire anche le scene più scontate, quelle che tanto sanno di deja-vu?
Vi risparmio tutto il dibattito sociologico e le strumentalizzazioni politiche che affliggono praticamente tutti quei film fantasy - spettacolari - fracassoni made in USA girati dopo l'attacco alle Torri Gemelle nel Settembre 2003, quasi che si voglia rigirare il coltello nella dolorosa piaga di quella drammatica data.
E La Guerra dei Mondi di Spielberg non ha fatto certo eccezione.
Ma non credo sia veramente il caso di fare gli esegeti di fronte ad un film che alla fin fine raggiunge facilmente lo scopo prefissato: cioè divertire, intrattenere con uno Spielberg non più vagamente 'filosofico' ma maestro in pathos ed effetti speciali.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 28 Aprile 2011
  • Da Dj Mayhem

World Invasion [1]

  • Domenica, 16 Dicembre 2012
  • Da Fabio Zanchetta

Total Recall - Atto di Forza

  • Mercoledì, 10 Aprile 2013
  • Da Super User

Elysium - Matt Damon nello spettacolare Trailer del film di Neill Blomkamp

  • Martedì, 10 Aprile 2007
  • Da Za-lamort

Il Buio si Avvicina

  • Mercoledì, 17 Ottobre 2012
  • Da Ombra

Ballata dell'Odio e dell'Amore [3]

  • Sabato, 17 Gennaio 2004
  • Da Alberto Alamia

Cannibal Holocaust [2]

  • Mercoledì, 02 Aprile 2014
  • Da Super User

La Furia della Russian Spetsnaz nel Nuovo Trailer di Outpost 3

  • Mercoledì, 23 Maggio 2012
  • Da Fabio Zanchetta

Mutant Chronicles - Il Tempo dei Mutanti

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort