SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

La Finestra sul Cortile

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
La Finestra sul Cortile 4.00 of 5 1 Vote.
Jeff, un famoso fotografo, è bloccato nel suo appartamento su una sedia a rotelle a causa di una frattura. Come unico svago ha quello di osservare dalla finestra i suoi vicini attraverso un binocolo e il teleobiettivo della sua macchina fotografica, un piacevole passatempo intervallato solamente dalle visite della sua fidanzata Lisa. Una notte, un urlo lo sveglierà portandolo, da quel momento in poi, a prestare molta attenzione nel suo 'scrutare' giornaliero, tanto da convincerlo a credere che un suo vicino abbia brutalmente ucciso la moglie, facendo sparire il cadavere.Come affermò il regista stesso, la pellicola era 'una sola immensa scenografia e tutto il film visto attraverso gli occhi dello stesso personaggio'. Personaggio, come il pubblico, spettatore degli eventi, subiti da un punto fisso senza la possibilità di agire, potendo solo fare congetture. La capacità più straordinaria del 'maestro del brivido' è quella di prendere una storia qualunque, magari neanche chissà quanto originale, e renderla una serie continua di sorprese, di emozioni provocate con le tecniche più variegate. Il cinema per lui non era un lavoro ma un gioco, una sfida con se stesso, una teatro filmato per ricreare un reale tutto suo. Infatti il film fu completamente girato in studio (Hitchcock non amava molto girare esterne, per non perdere tempo inutile), e arrangiandosi come meglio poteva, utilizzando colonne sonore già in possesso dalla Paramount, la casa di produzione, per puntare tutto sul piacere del cinema, che molto spesso è confuso per quel baraccone spettacolare ed eloquente imposto da pubblicità martellanti.E non si dica che questo sia cinema solo per 'fissati' e addetti ai lavori! è la scusa migliore di alcuni in modo che certe pellicole, considerate a sproposito polpettoni pesanti solo perché vecchie di anni, vengano evitate a prescindere! Hitchcock sa anche divertire e il suo umorismo britannico traspare da ogni sua pellicola. Basta vedere il finale, volutamente così simile all'inizio, per accorgersene, come pure tutti i battibecchi di coppia degli affiatatissimi James Stewart e Grace Kelly.La Finestra sul Cortile: tra le pellicole con maggiore valenza storico-cinematografica e tra le più riuscite di questo mostro del cinema.
Note: la pellicola è stata scelta nel 1997 per essere conservata nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti d'America.Nel 1998 il film ha avuto uno scialbo remake con protagonista Christopher Reeve.Nel 2007 venne girato Disturbia, film molto influenzato da La Finestra sul Cortile, al punto da esserne quasi un remake. Il noto cantautore Caparezza, rappando in un suo pezzo, afferma: 'ti disturba? Beh…a me disturba che la trama di Disturbia sia la stessa di Hitchcock!'.Anche la serie tv I Simpson, nota per i suoi omaggi culturali, in un episodio parodiano il film del regista inglese, a riprova del fatto che questo, come il suo autore, sono assurti a fenomeni di costume.Hitchcock, come è solito fare, compare in un cameo, nei panni di un amico del compositore che sta aggiustando un orologio da mobile.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Lunedì, 03 Maggio 2004
  • Da Marco Viola

Secret Window

  • Venerdì, 28 Maggio 2010
  • Da Giorgio Santangelo

Gli Uccelli

  • Giovedì, 13 Gennaio 2011
  • Da Super User

Let Me In: da questa Primavera nei Cinema Italiani

  • Mercoledì, 19 Giugno 2013
  • Da Pizzo the Bad

Fairytale

  • Venerdì, 07 Giugno 2013
  • Da Alberto Genovese

Maniac (Remake) [2]

  • Mercoledì, 22 Ottobre 2014
  • Da Serena Aronica

Leaning - Recensione Cortometraggio

  • Martedì, 07 Settembre 2004
  • Da Le5tat

Ghoulies IV

  • Mercoledì, 31 Marzo 2010
  • Da Paolo Spagnuolo

The Haunted World of El Superbeasto

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort