SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

La Casa 2

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
La Casa 2 4.00 of 5 1 Vote.
Prendi un uomo qualsiasi, portalo all'inferno e poi fallo tornare e avrai creato un eroe del popolo. Non sappiamo se Ash sia tornato dall'inferno (sinceramente speriamo di no) ma questo è l'assunto che fece di Evil Dead (La Casa), il successo più inaspettato e delirante della sua annata. Un successo che, per chi ama il cinema horror sa tanto di realizzazione del sogno americano almeno quanto il successo di Rocky per Stallone. Quanti giovani appassionati avranno fatto il loro filmetto no-budget girandolo tra di loro nel posto più logico ed economico e popolare, ovvero una casa nel bosco? E questo fu in principio Within the Woods, apripista della saga e girato malissimo ma con delle evidenti idee geniali che Samuel Raimi e compagnia bella (la stessa di sempre: Bruce Campbell, Robert Tapert, i fratelli Ted e Ivan) travaseranno, chiedendo soldi al macellaio sotto casa e al medico di famiglia, in quello che forse è il film horror per eccellenza: La Casa.
Un successo così inaspettato non poteva che suscitare l'interesse dei produttori, che nel giro di pochi anni commissionarono un seguito che bissò il clamore del primo: La Casa 2. Anche se molti fans del primo capitolo rimasero delusi dalla scelta di Sam di darsi ad una produzione ad alto (per modo di dire) budget, non è assolutamente da biasimare il fatto di aver voluto rifare un proprio film con mezzi più decorosi e con una vera troupe. Perchè in pratica Evil Dead 2 non è un seguito ma un remake con delle sostanziali varianti. Ancora, con mire espansionistiche verso le grazie della propria ragazza, il ganzo Ashley 'Ash' J. Williams, propotipo dell'eroe idiota e spaccone, pari solo al Jack Burton di Kurt Russel (casualmente due celebri Elvis cinematografici) si va a fare la vacanzetta nel bosco senza aspettarsi che le forze del male scaturiranno dal Libro dei Morti di Lovecraftiana memoria per rendergli la vita un casino totale!

Oltre a voler dare una parvenza di storia alla trama, Raimi si sbizzarrisce nella sperimentazione registica toccando livelli impensabili. Il tutto ne risente a livello di terrore puro, che invece traspariva in maniera delirante e surreale dal primo capitolo. Tuttavia, nonostante sia più ironico e goliardico, Evil Dead 2 stupisce per una serie di trovate fantastiche e rimane (insieme a L'Armata delle Tenebre e Bubba Ho-tep) la prova delle fantastiche doti di caratterista di Bruce Campbell, icona incontrastata del cinema horror che personalmente spazza via come carisma tutti gli altri colleghi. La regia esasperata e nervosa del primo film diventa ancora più delirante e ossessionata dalla figura del protagonista. Un one man show come pochissimi nella storia del cinema che Raimi gode letteralmente a torturare (sul serio), spaccandogli in testa qualsiasi cosa. Il tutto con un ritmo unico che Sam non saprà più ripeter (che razza di Spiderman avrebbe fatto a quei tempi?). Qui siamo veramente dalle parti dell'estremismo cartoon alla Tom & Jerry (o Garttachecca e Fichetto se vogliamo), dove la violenza è talmente surreale da diventare esilarante.

La Casa 2 tocca quell'esaltazione infantile del chiasso, della perdita di inibizioni che fa saltare sulla sedia del cinema e gridare a squarciagola, pur rimanendo cinema di altissimo livello. Sulle dita di una mano si contano coloro che hanno saputo raggiungere tanto e se poi questa mano viene posseduta dal male non ci si stupisce se decisero di mozzarla via. A conti fatti Evil Dead 2, registicamente, ha influenzato molto più del suo predecessore. Oltre a Peter Jackson che ha più volte espresso (ed imitato) il suo amore per Raimi (tanto da farne un enorme omaggio ne Il Signore degli Anelli: Le Due Torri), ancora oggi esce spessissimo qualche film fortemente influenzato da quello stile (si pensi al recente Undead). Imitato ma mai eguagliato, attenzione.
Forse questa pellicola è così bella perchè Raimi aveva avuto quello che ogni regista anela: i soldi e la libertà espressiva. Il finale geniale che ti fa alzare dalla sedia con la tromba da stadio doveva essere ripreso ne L'Armata delle Tenebre ma i produttori non vollero perchè secondo loro il pubblico ci sarebbe rimasto male. Le solite storie.
Di Evil Dead 2 non ci resta che dire che è un'esperienza irripetibile da fare e rifare in eterno, sognando per un degno nuovo sequel, un giorno, chissà... IL PARTY-MOVIE PER ECCELLENZA.

 

Articoli correlati
Recensioni Film
  • Lunedì, 21 Gennaio 2013
  • Da Martino Savorani

L'Armata delle Tenebre

Se La Casa era uno splatterone che ha fatto la storia delle case nei boschi e La casa 2 una delle più brillanti horror-comedy di sempre, L'armata delle tenebre è l'esagerazione finale di Sam Raimi....

Altri articoli
  • Mercoledì, 13 Marzo 2013
  • Da Super User

Evil Dead 4, L'Armata delle Tenebre 2, il sequel del remake e la Sindrome di Furia Cavallo del West

  • Sabato, 30 Marzo 2013
  • Da Super User

SPOILER - ASH è presente o no ne La Casa Remake? Leggete qui

  • Domenica, 21 Marzo 2004
  • Da Marco Viola

Within the Woods

  • Sabato, 20 Dicembre 2014
  • Da Marco Viola

Come sarà Ash Williams in Ash vs. Evil Dead? Ce lo rivela Bruce Campbell

  • Venerdì, 15 Aprile 2011
  • Da Super User

Lo script del remake di Evil Dead (La Casa) è pronto, parola di Bruce Campbell!!!

  • Mercoledì, 20 Marzo 2013
  • Da Super User

SPOILER La Casa Remake - La Madre di tutte le Scene Eliminate?

  • Martedì, 11 Novembre 2014
  • Da Cristina Spin

Ash Vs. Evil Dead - La Serie TV di Sam Raimi con Bruce Campbell

  • Lunedì, 08 Dicembre 2003
  • Da Luca Durante

La Casa

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • porno - turk porno
  • kacakbahis99 - writing a profile for resume