SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

L'Anticristo

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
L'Anticristo 2.00 of 5 1 Vote.
Il 1973 è uno di quegli anni che segnano la storia del cinema horror, con l'uscita nelle sale di tutto il mondo di un'opera che ha modificato il modo d'intendere la paura: L'Esorcista. è naturale attendersi, negli anni a venire, emuli da ogni parte del mondo; il seme è stato piantato, ma solo poche piante sono riuscite timidamente a germogliare e tra queste il film di De Martino.
Ippolita (Carla Gravina) è una ragazza che ha perso l'uso delle gambe. Durante la visita ad un santuario, rimane turbata da alcuni episodi rituali di purificazione in cui malati e indemoniati invocano la grazia presso la Madonna; un uomo psichicamente malato fugge alla vista della statua e si getta da un dirupo. Scioccata dall'esperienza, il suo carattere subisce una lenta, ma inesorabile trasformazione, dove la sensazione di solitudine e isolamento si fanno largo nella sua mente, complice la relazione del padre con una giovane tedesca. Uno psicologo (Umberto Orsini) viene incaricato di studiare la sua personalità e, durante una seduta d'ipnosi regressiva, riemerge l'incidente in cui perse la madre e l'uso delle gambe. Ma non è tutto: affiora prepotentemente una nuova personalità, quella di una strega bruciata sul rogo secoli prima. In seguito Ippolita ha una visione di una cerimonia sabbatica che trasformerà radicalmente la sua spiritualità, diventando vittima del demonio. I comportamenti della donna inducono la famiglia a rivolgersi alla chiesa cattolica, ma l'esorcismo dal male che la divora non sarà un lavoro semplice, perché il demone che la possiede è venuto a vendicarsi della sua famiglia!
Partita da un'idea dello stesso De Martino e Vincenzo Mannino, la storia è stata girata col film di Friedkin ben stampato nella mente e da cui ha prelevato più di un'idea. Abbastanza lenta nella prima parte, incentrata soprattutto sui conflitti interiori della Gravina, sulle sue paure, sulla perdita della fiducia nel prossimo, recupera qualcosa nel secondo tempo, dove assistiamo alla trasformazione della donna non più inerme involucro costretto sulla sedia a rotelle, ma fisicamente mobile grazie all'interessamento del diavolo. Proprio sull'atto di devozione della nuova Ippolita verso il male che De Martino gioca le sue carte migliori, in una sceneggiatura scritta a 6 mani con Clerici e lo stesso Mannino. Le immagini si succedono con caratteristiche care al cinema gotico, ma condite da elementi (la volgarità del demonio e la potenza espressa) prelevati dal film di Friedkin.

A parte la Gravina, gli attori di complemento sembrano statue di cera impassibili di fronte agli accadimenti occulti e, dato il cast artistico presente in cartellone, non è un punto a favore. Gli effetti speciali sono opera di un giovane Carlo Rambaldi e si limitano a qualche goccia di sangue sparsa qua e là per lo schermo e ad un paio di animali ricostruiti con dovizia di particolari. Le musiche di Ennio Morricone e Bruno Nicolai non agevolano la creazione della giusta atmosfera di tensione: i frequenti stacchi di violino, ora dolci ed armoniosi, ora secchi ed improvvisi, risultano alla lunga un pò ripetitivi e noiosi. Nel cast tecnico compare anche il nome di Joe D'amato, che ha curato la fotografia per altro con buoni risultati.

Riassumendo, un film da non disprezzare, con una Gravina sugli scudi ed una storia interessante, ma a cui manca una certa dinamicità nello svolgersi degli eventi ed una adeguata colonna sonora di complemento. Insaporito da una recitazione generale migliore, L'Anticristo sarebbe stato una valida risposta al fenomeno d'oltreoceano diretto da William Friedkin.

 

Articoli correlati
Film
  • Mercoledì, 03 Settembre 2008

L'Anticristo

Perch_ allora Dio non si esprime chiaramente? Il demonio lo fa- Si fa capire, lui! (C. Gravina)

Altri articoli
  • Mercoledì, 17 Ottobre 2012
  • Da Laura Da Prato

Le Streghe di Salem [1]

  • Lunedì, 08 Ottobre 2012
  • Da Alberto Genovese

La Maschera del Demonio [2]

  • Martedì, 09 Novembre 2004
  • Da Superficie213

La Maschera del Demonio [1]

  • Sabato, 21 Aprile 2007
  • Da Maxena

La Radice del Male

  • Martedì, 05 Ottobre 2004
  • Da Roland

La Casa delle Ombre Lunghe

  • Mercoledì, 17 Settembre 2008

La Casa delle Ombre Lunghe

  • Martedì, 25 Gennaio 2011
  • Da xChuCkyx

I Vivi e i Morti

  • Mercoledì, 13 Aprile 2011
  • Da Lady_Gore

Sucker Punch

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort