SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Ken il Guerriero: La Leggenda di Raoul

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Ken il Guerriero: La Leggenda di Raoul 3.00 of 5 1 Vote.
Continuano i festeggiamenti per il 25° anniversario da quando Ken il Guerriero, da manga che era, si fece serie animata e sbarcò in TV. Arriva nelle sale italiane il secondo capitolo per il grande schermo della nuova pentalogia, La Leggenda del vero Salvatore, fatta di tre lungometraggi e due OAV. Terzo episodio effettivo, dopo La Leggenda di Hokuto e quella, solo homevideo, di Julia, questa volta il piatto forte è il fortissimo Raoul. Nell'ormai familiare panorama post-atomico, il terribile fratello del nostro eroe è ad un passo dal conquistare l'agognato potere assoluto. L'ora fatidica dello scontro finale è però scoccata e Raoul, inaspettatamente fragile nei limiti imposti dalla sua sfrenata ambizione, dovrà rimettere tutto in discussione andando incontro a Ken e al destino.La nuova saga riprende le vicende del passato dando spazio ad episodi trascurati ai tempi della prima serie, tentando, allo stesso tempo, di approfondire l'introspezione psicologica dei personaggi in campo. In passato, gli autori Buronson e Tetsuo Hara (che partecipa al progetto in qualità di designer dei nuovi personaggi e supervisore dei disegni) avevano preferito concentrare l'attenzione sull'azione, temendo che sottolineare troppo il lato sentimentale distogliesse il lettore dallo sviluppo eroico e combattivo della vicenda e ciò andasse a danno della struttura seriale del fumetto. Lo stesso si fece per la celebre produzione televisiva voluta dalla Toei Animation. La leggenda del vero salvatore cerca ora un nuovo equilibrio nella storia, dedicando maggiore attenzione a tutti quegli aspetti, più intimi e umani, prima solo tratteggiati.Nel caso specifico dello scontro finale tra Ken e Raoul, come si può immaginare, le possibilità in tal senso sono giganti, soprattutto se dietro all'elmo dell'Ultimo Generale di Nanto si nasconde qualcuno che si credeva perduto per sempre. L'inclinazione melodrammatica della saga, già prepotente nelle serie precedenti e sempre sospesa tra la tradizione orientale dei samurai e la narrazione epica di stampo occidentale, viene quindi ulteriormente marcata in un percorso enfatico in crescendo che porta diritto ad un finale ultra-patetico, da sconsigliare ai diabetici, mentre il bene trionfa ed il sole risorge a dissipare le ombre sopra tutta la Terra.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Lunedì, 20 Marzo 2006
  • Da effemme

Doom

  • Martedì, 19 Luglio 2011
  • Da Alessandro Lago

Pumpkinhead

  • Mercoledì, 05 Marzo 2014
  • Da Super User

Mostruoso!!! Un Pitone ingoia un Alligatore dopo uno scontro di 5 ore, ecco il Video

  • Lunedì, 20 Dicembre 2010
  • Da Super User

Sam Worthington promette: Wrath of the Titans sarà fottutamente meglio di Scontro tra Titani

  • Mercoledì, 03 Settembre 2008

Aliens: Scontro Finale

  • Sabato, 28 Giugno 2008

Sgt. Kabukiman N.Y.P.D.

  • Lunedì, 19 Marzo 2012
  • Da Super User

La Leggenda del Cacciatore di Vampiri in 3D - Il Nuovo Trailer

  • Martedì, 23 Novembre 2010
  • Da Super User

Il Trailer del paradossalmente tamarro Sinbad and the Minotaur

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort