SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Incubo sulla Città Contaminata

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Incubo sulla Città Contaminata 3.00 of 5 1 Vote.
Il giornalista televisivo Miller (Francisco Rabal) viene inviato all'aeroporto per intervistare il professor Hagenbeck, noto per i suoi studi sull'energia atomica. Ma quello che scenderà dalla scaletta dell'aereo non sarà un eminente scienziato: un'orda di uomini impazziti e dalla furia omicida farà strage del personale e si dileguerà verso la città. La causa scatenante è una fuga di gas radioattivo fuoriuscita da una centrale nucleare, la stessa guidata dal professor Hagenbeck, che ha ridotto i malcapitati a degli zombi assassini. La catena di efferati delitti continuerà in tutta la città, contagiando la popolazione e zombificandola a sua volta. La lotta di Miller nel tentativo di avvisare la popolazione troverà diversi ostacoli, compreso l'esercito che tentenna sulle azioni da mettere in atto. Ormai la piaga si è propagata a macchia d'olio e sembra non ci sia più nulla da fare; ma una sorpresa attenderà lo spettatore, quando si renderà conto che il confine tra fantasia e realtà è molto sottile.Immancabile escursione nel mondo degli zombi per Lenzi. Ovviamente l'omaggio principale va allo Zombi romeriano, ma non mancano spunti originali, soprattutto sulle caratteristiche dei morti viventi. Infatti, a differenza di quanto mostrato al cinema fino ad allora, il movimento non è lento e macchinoso, ma rapido e potente; inoltre il contagio di una persona sana avviene quasi istantaneamente tramite graffi e morsi. Credo che Danny Boyle non si sia ispirato solamente ai film di Romero, per girare il suo pluriosannato 28 Giorni Dopo: la tipologia dei suoi morti viventi sembra assomigliare maggiormente a quella di Lenzi, nei movimenti rapidi e decisi, nella rabbia incontrollata e nel tipo di contagio.Il cast del film è di tutto rispetto, con la presenza di attori sulla breccia in quegli anni: Mel Ferrer ha una lunga militanza nel cinema che conta, mentre Francisco Rabal ha lavorato con registi come Bunuel e Chabrol. Gli effetti speciali sono abbondanti, anche se in alcuni casi molto artigianali: alcune maschere per gli zombi sembrano essere fatte con i fanghi di Montecatini Termeu2026 A parte questo, ve ne sono in abbondanza ed è ciò che gli appassionati di questo tipo di cinema chiedono. Infatti la sceneggiatura poggia gran parte del suo potenziale sull'impatto violento e sanguinario di queste creature contaminate, piuttosto che sui dialoghi a tratti ridicoli. Ed è questa la debolezza principale del film di Lenzi, che comunque ha goduto di un notevole seguito all'estero. TOP GORE: Un colpo di pistola fa saltare mezza testa ad una Maria Rosaria Omaggio ormai zombificata.

 

Articoli correlati
Film
  • Domenica, 15 Gennaio 2006

Incubo sulla città Contaminata

La realtà è che ci troviamo di fronte a dei mostri. - Certo. Creati da altri mostri che hanno nella loro mente unornscopo ben preciso: la conquista di un potere sempre maggiore

Altri articoli
  • Sabato, 26 Marzo 2005
  • Da Donnie Darko

Il Giorno degli Zombi

  • Martedì, 27 Gennaio 2015
  • Da Marco Viola

Quale è l'origine degli Zombi? Lo svela Cameron Romero nel prequel de La Notte dei Morti Viventi

  • Lunedì, 08 Settembre 2008

Bakterion

  • Lunedì, 08 Dicembre 2003
  • Da Marco Viola

House of the Dead

  • Lunedì, 06 Ottobre 2008

Il Giorno degli Zombi

  • Venerdì, 20 Novembre 2009
  • Da Alberto Genovese

Automaton Transfusion [2]

  • Domenica, 06 Marzo 2005
  • Da Luca Durante

La Notte dei Morti Viventi [1]

  • Martedì, 14 Dicembre 2004
  • Da Superficie213

Paura nella Città dei Morti Viventi

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort