SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Il Mulino delle Donne di Pietra

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Il Mulino delle Donne di Pietra 2.00 of 5 1 Vote.
Lo studente Hans Von Harnmen (Pierre Brice) conduce una ricerca monografica sull'arte popolare olandese. Il lavoro lo conduce a Gregorius Wahl (Herbert Bohem), eccentrico scultore che vive in un mulino le cui pale azionano meccanicamente un carillon costituito da riproduzioni, a grandezza naturale, di celebri eroine della storia. Oltre al fascino del bizzarro congegno, Hans subisce anche quello di Helfi (Scilla Gabel) la bellissima figlia dell'artista, che trascorre le sue giornate da reclusa tra le pareti del mulino e che si dichiara innamorata di lui. Quando questa, al termine di una notte d'amore, gli muore tra le braccia, Hans fugge terrorizzato. Al suo ritorno al mulino però, lo studente trova Helfi viva e vegeta. Sconvolto, il giovane cerca conforto nell'amicizia degli ex compagni di corso Liselotte e Raab. Ma quando Liselotte scompare, gli indizi lo conducono di nuovo al mulino di Wahl e ai misteri all'apparenza inesplicabili che sembrano celarsi al suo interno...


Giorgio Ferroni, alla sua prima incursione nell'horror, dopo un passato nel peplum e nel western (con lo pseudonimo di Calvin Jackson Padget), confeziona una pellicola di raffinata eleganza. Come un sapiente scultore cesella le inquadrature, predisposte quasi esclusivamente in interni, rifinendole con pennellate fulgide di colore. Colori che non hanno nulla da invidiare alle coeve produzioni Hammer e che, forse non è azzardato rilevare, precedono le suggestioni di Mario Bava. La macabra danza inscenata dalle statue del carillon assume un valore ipnotico e richiama, in più di una circostanza, le atmosfere de La maschera di Cera di Andre De Toth. I punti di contatto con il film interpretato da Vincent Price sette anni prima sono reperibili anche nella centralità della figura del mad artist e nella sua ossessione per una figura femminile (Susy nel caso di Henry Jarrod/Vincent Price; la figlia Helfi per Gragorius Wahl) oltre che nel rogo finale col quale si chiudono entrambe le pellicole. La centralità della donna come elemento catalizzatore del racconto, rileva peraltro Teo Mora nella sua preziosa Storia del Cinema dell'Orrore, è un elemento che la pellicola di Ferroni condivide con i contemporanei I Vampiri di Riccardo Freda (1957) e La maschera del Demonio di Mario Bava (1960) i due capisaldi dai quali da convenzione si fa risalire la nascita della cinematografia orrorifica italiana.

Detto della confezione, esteticamente ineccepibile, i punti deboli de Il Mulino delle Donne di Pietra emergono una volta aperto il prezioso scrigno: una trama non troppo accattivante si scioglie infatti in un epilogo prevedibile a cui, in modo esplicito, fa già riferimento il titolo. I personaggi, soprattutto quelli femminili, appaiono stereotipati e i dialoghi, talvolta stucchevoli, assumono per lo spettatore di oggi un gusto retrò. Il film finisce in questo modo per funzionare più sul piano romantico/melodrammatico che sul versante puramente horror, e per chi non si fa rapire dall'apprezzabilissima atmosfera gotica costruita a livello scenografico e dal sapiente uso della fotografia, il rischio di annoiarsi è dietro l'angolo. La danza delle statue di gesso che le pale del mulino cadenzano per tutto il film ammalia come un giocattolo meccanico ritrovato inaspettatamente in soffitta, ma che, passato lo stupore iniziale, releghiamo di nuovo alla polvere.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 14 Novembre 2013
  • Da Super User

Omaggio a Mario Bava al Teatro Ariston di San Remo - Ospite d'onore il figlio Lamberto

  • Martedì, 26 Aprile 2005
  • Da Maxena

Macabro

  • Martedì, 28 Aprile 2009
  • Da Paolo Spagnuolo

Le Vergini cavalcano la Morte

  • Giovedì, 23 Febbraio 2012
  • Da Super User

The Frozen Ground - I fatti di sangue compiuti da Robert Hansen in un Film con John Cusack, Nicolas Cage e Radha Mitchell

  • Mercoledì, 06 Dicembre 2006
  • Da Alberto Genovese

Terrore nello Spazio

  • Martedì, 28 Aprile 2009

Le Vergini cavalcano la Morte

  • Lunedì, 10 Ottobre 2005
  • Da effemme

The Descent: Discesa nelle Tenebre

  • Giovedì, 23 Novembre 2006
  • Da Alberto Genovese

I Tre Volti della Paura

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort