SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Il Mistero di Lovecraft: Road to L.

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Il Mistero di Lovecraft: Road to L. 3.00 of 5 1 Vote.
Montecatini. Roberto Leggio, uno dei registi del film, acquista un manoscritto che sembra appartenere al grande scrittore horror H.P. Lovecraft, il quale racconta di un suo viaggio in Italia, precisamente nel delta del Po. Due anni dopo una troupe composta da filmaker italiani e internazionali parte alla ricerca di prove che potrebbero confermare questa scoperta, facendo base nel paese di Loreo.Vincitore del Melies d'argento al Fantafestival del 2005, erroneamente definito come 'il primo mockumentary italiano' (perché, come hanno ricordato gli stessi registi, Cannibal Holocaust è stato il primo vero e proprio mockumentary in Italia), Road to L. è un film interessante e intelligente che offre molti spunti di riflessione. Partiamo dal principio: l'intero docu-film è girato con camera a mano e contiene diversi spezzoni di interviste che fanno da contorno allo sviluppo della vicenda. L'intera opera è decisamente inquietante, addirittura paurosa, grazie all'atmosfera alimentata dai terrificanti scenari ripresi e fotografati molto bene. Veniamo trascinati in una storia intrecciata che ci terrà incollati allo schermo facendoci entrare in un mondo dove tutto oscilla tra realtà e fantasia, lasciando allo spettatore un senso di spiazzamento che non se ne andrà dopo la visione della pellicola. Come ha detto lo stesso Federico Greco: Lovecraft raccontava storie in cui alcuni pezzi del puzzle della realtà venivano scambiati, e ciò al fine di generare angoscia per l'incapacità di comprendere questa realtà ambigua, che non si lascia cogliere... '.Preciso che l'intera opera è stata congegnata come un film alla Lovecraft, anziché su Lovecraft. Chi conosce e ha letto i racconti dello scrittore di Providence si renderà conto di ciò durante la visione della pellicola. L'effetto realtà funziona alla grande in questo mockumentary, lasciandoci l'amaro in bocca in diverse situazioni, poiché rimane difficile trovare qualcosa che ci possa far ipotizzare delle teorie sulla veridicità delle immagini. Soprattutto il finale terrorizzante, che ci lascerà in balia di un ignoto indecifrabile che difficilmente dimenticheremo dopo la visione del film. 'Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell'ignoto.' - H.P. LovecraftUn prodotto veramente degno di nota. Da riscoprire.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Venerdì, 05 Agosto 2011
  • Da Giorgio Santangelo

Il Fantasma dell'Opera

  • Martedì, 28 Aprile 2009
  • Da Alberto Genovese

Metropolis

  • Giovedì, 10 Dicembre 2009
  • Da Dj Mayhem

The Call of Cthulhu (Cortometraggio)

  • Mercoledì, 17 Febbraio 2010
  • Da Pizzo the Bad

Gummo

  • Domenica, 13 Dicembre 2009
  • Da Nando Dessena

Paranormal Activity [1]

  • Sabato, 18 Settembre 2010
  • Da Giorgio Santangelo

The Road: La Strada [1]

  • Martedì, 16 Maggio 2006
  • Da effemme

Death Tunnel: La Maledizione

  • Giovedì, 19 Gennaio 2012
  • Da Super User

In Anteprima su Foxcrime.it il Primo Episodio Completo della Sesta Stagione di Dexter

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort