SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Il Cartaio

Rating: 1.00/5 (1 Vote)
Il Cartaio 1.00 of 5 1 Vote.
Un folle omicida rapisce le sue vittime, per poi sfidare la polizia ad una macabra partita a videopoker: la posta in gioco, la vita. Se il Cartaio, questo il suo nick, vincerà la sfida, ucciderà la giovane malcapitata, se dovesse perdere, le risparmierà la vita, liberandola. A dare la caccia al serial killer, ci sono una coraggiosa ispettrice, Anna Mari, ed un suo collega della polizia britannica, John Brennan, i quali dopo i primi fallimenti, decideranno di servirsi di un ragazzo appassionato di videopoker, per battere il Cartaio sul suo stesso terreno di gioco. Sono letteralmente sbalordito dalla mediocrità di questo film, carente e sconclusionato sotto tutti i punti di vista. Si parte da una recitazione quantomai approssimata, difetto che non mi sento di attribuire totalmente al cast, ma alla pessima scelta di far recitare gli attori in inglese (rimedio utilizzato per avere già pronto il prodotto da esportare all'estero), cosa non facile già di per sè, per poi farli ridoppiare in italiano da loro stessi, anche questa un'impresa non da poco, a meno che le scuole di doppiaggio che esistono da anni, non siano state inventate per nessuno scopo concreto. Questa recitazione sulla recitazione ha appiattito completamente la già piuttosto rarefatta consistenza dei personaggi, che coadiuvati da un dialogo da fumetto stile Diabolik (non me ne vogliano i creatori di questo storico personaggio), sembrano vagare disperati durante tutto il film, chiedendosi pure loro che scopo preciso abbiano in questa storia. Ma una domanda che giro anche a tutti i seguaci come il sottoscritto del Dario Argento dei tempi d'oro (ormai remoti come le piramidi) è la seguente:Dov'è quell'impronta di cattiveria alla quale il Maestro ci ha da sempre abituato?. Di certo non in questo prodotto dal taglio televisivo, che ricorda molto da vicino, più che un thriller, una delle peggiori puntate di Distretto di Polizia. Sono presenti poi degli stereotipi irritanti che già ci fanno accaponare la pelle nel più becero cinema americano, figuriamoci trovarli appiccicati alla meno peggio in un prodotto italiano: il coroner mezzo matto dalla battuta facile (ho pregato con tutto il cuore che fosse una delle prossime vittime del killer), il capo della polizia che impone la sua autorità intralciando le indagini, gli esperti di informatica sfigati (chi si ricorda i mitici Nerds?), il giovane che per dimostrare di essere tale si fa le canne, e così via, verso l'oblio. Assente anche quell'efferatezza che caratterizza ogni omicidio Argentiano. Attenzione, non mi riferisco all'assenza di splatter, caratteristica non fondamentale in un thriller, ma è certo che un semplice primo piano della vittima con una taglierina che le carezza il volto è davvero troppo poco, almeno per uno che va a vedere un film di Dario Argento. Il regista poi finisce per citare se stesso verso la fine, ma più che una citazione, visto il risultato dell'intera pellicola, propendo più per una vistosa carenza di idee. Le ultime sequenze de Il Cartaio raggiungono poi vette di involontaria comicità che conducono lo spettatore ad una conclusione da mascella spalancata dallo sgomento. Se questo è il cinema horror italiano attuale, io cambio passaporto..."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Lunedì, 12 Luglio 2004
  • Da Rubina Frezza

Phenomena

  • Martedì, 12 Gennaio 2010
  • Da Pizzo the Bad

Giallo [1]

  • Martedì, 17 Maggio 2011
  • Da Super User

Dracula 3D di Dario Argento - Thomas Kretschmann nel Cast insieme ad Asia Argento, Rutger Hauer, Marta Gastini e Miriam Giovanelli

  • Lunedì, 22 Luglio 2013
  • Da Super User

Dario Argento VS Federico Zampaglione - Non c'entra niente con me. Lui si crede il mio erede, non io…

  • Sabato, 25 Giugno 2005
  • Da Lucafly

L'Uccello dalle Piume di Cristallo

  • Lunedì, 17 Novembre 2014
  • Da Francesco paolo Cinconze

Zombi (Dawn of the Dead) - Recensione Film

  • Giovedì, 15 Dicembre 2011
  • Da Super User

Dracula 3D di Dario Argento - Un Teaser Trailer (Visual Effects Work in Progress)

  • Martedì, 01 Marzo 2011
  • Da Giorgio Santangelo

Due Occhi Diabolici

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort