SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

I Love You Like a Twist

Rating: 1.00/5 (1 Vote)
I Love You Like a Twist 1.00 of 5 1 Vote.
Dino Strano (Pio Bisanti) è un criminale appena evaso dal carcere che cerca di vendicarsi del fratello Gianni (Gianni Dei). Anni addietro quest'ultimo lo tradì arricchendosi con i proventi di una rapina il cui bottino non fu mai spartito. Dino, ferito dopo una sparatoria, incarica tre amici di consegnare la sua auto ad alcuni misteriosi personaggi che si trovano in una villa sperduta in un bosco. All'interno del portabagagli si trova la figlia di Gianni rapita da Dino che, secondo i suoi piani, dovrà essere sacrificata per potersi così vendicare del fraterno sgarro. Gli allegri compari dell'evaso, guidati da Charlie (Stefano Boni), una volta appurato che la villa è la location di truci riti satanici, si pentono della consegna e cercano di salvare la sventurata ragazza. Il compito sarà reso arduo da una potente strega (Barbara Puccini) e da un malvagio mostro.Girato in bianco e nero, probabilmente con una telecamera digitale compatta, questo film diretto da Lorenzo Lepori mi ha creato un forte imbarazzo sul voto da assegnargli. Al primo impatto la mia intenzione era quella di attribuirgli il So bad it's so GOOD. Ma ciò avrebbe permesso a I Love You Like a Twist di avere la stessa valutazione di alcune pellicole weird-cult del calibro di The Toxic Avenger o di Bad Taste che possono meritatamente fregiarsi di questo voto speciale. Non sarebbe stato giusto per questo film che in fin dei conti rispecchia ciò per cui a mio avviso è stato ideato. E' palese che il film in oggetto, ovviamente no-budget, è stato realizzato da un gruppo di amici che si è voluto divertire nei ritagli di tempo con la speranza di intrattenere parenti e conoscenti. Non c'è nulla di male in tutto ciò - sia chiaro - ma il risultato in questo caso è troppo scadente. Sicuramente tutti quelli coinvolti nella lavorazione ci avranno messo impegno e dedizione ma qui si nota fortemente la differenza tra l'essere degli artigiani e l'essere degli amatori. Viene a galla comunque un'indubbia cultura di genere. Sia il regista che la co-sceneggiatrice Valentina Vannelli avranno visto tanto i film di Tarantino quanto decine di poliziotteschi, horror e splatter. Il dialogo iniziale, nei primissimi minuti, creava delle ottime premesse. Successivamente tutto si perde in un valzer di citazioni confuse che, insieme agli altri difetti endemici per natura per lavori cosi forzatamente poveri, al posto di rendere interessante la storia l'appesantiscono, nascondendo l'ironia di alcune scene che potevano risultare più godibili e disturbanti. Ne risulta un guazzabuglio più noioso che trash. Una certa schizofrenia gratuita si nota anche nella colonna sonora: usare una ballata degli Smiths all'apice di una scena molto violenta, quando in altre sezioni del film vengono usati noti brani heavy metal (Savatage) o garage-punk non rende la scena inquietante, la rende solo ridicola nel senso peggiore del termine. Viene così rovinata una sceneggiatura comunque abbastanza valida.Dispiacendomi un po'per l'aver scritto in questi termini di I Love You Like a Twist, segnalo la curiosa apparizione di un riuscito e simpatico mostro decisamente vintage che farebbe invidia al Roger Corman de Il Mostro del Pianeta Perduto (1955). Inoltre va rimarcata la presenza, seppure con un minutaggio abbastanza limitato, dello storico caratterista Gianni Dei (classe '52) che molti ricorderanno con lo pseudonimo di John Day impegnato in sublimi pellicole quali ad esempio I Peccati di Madame Bovary (con Edwige Fenech) o La Cameriera Nera. Ma questo non basta a salvare il film che resta noioso ed eccessivamente dilettantesco. Seguire con attenzione l'intera storia sarà quasi per tutti un'impresa ardua.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Mercoledì, 05 Ottobre 2011
  • Da Alessandro Lago

To Sir with Love

  • Lunedì, 13 Luglio 2009
  • Da effemme

All the Boys Love Mandy Lane

  • Giovedì, 07 Marzo 2013
  • Da Super User

Love Sick Love - Ti presento i Miei...in versione Torture Horror

  • Mercoledì, 01 Marzo 2006
  • Da priz

Cannibal Love: Mangiata Viva

  • Martedì, 01 Marzo 2011
  • Da Super User

Spencer Susser vuole trasformare il suo bellissimo I Love Sarah Jane in un Film

  • Sabato, 18 Gennaio 2014
  • Da Super User

Love Bites con Asia Argento - Il Film Gratis in Streaming per Freaky Friday

  • Giovedì, 07 Marzo 2013
  • Da Joomla\CMS\User\User

Love Sick Love Movie Trailer

  • Martedì, 26 Luglio 2011
  • Da Paolo Spagnuolo

Toro Loco

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • porno - turk porno
  • kacakbahis99 - writing a profile for resume