SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

I Love Sarah Jane (Cortometraggio)

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
I Love Sarah Jane (Cortometraggio) 3.00 of 5 1 Vote.
Jimbo (Brad Ashby), 13 anni, attraversa con la sua bicicletta una città in totale disfacimento, appestata dalla piaga dei morti viventi. I suoi genitori sono morti e si è stanziato presso un'altra famiglia che sembra composta esclusivamente da altri adolescenti. Sono bulli sadici: si divertono a torturare uno zombie incatenato nel giardino di casa facendo scempio del suo corpo. Ma nonostante tutti gli orrori a cui è costretto ad assistere, il cuore di Jimbo batte forte per Sarah Jane, e nulla può allontanarlo dalla sua amata.Appena dodici minuti la durata di questo ispiratissimo short, girato con un budget irrisorio dall'australiano Spencer Susser, e basato su una sceneggiatura scritta a quattro mani con David Michu00f4d. Con risultati incredibilmente elevati per realizzazione tecnica e intensità del messaggio, il regista sussurra una delicata elegia, un aggraziato minuetto contrapposto a un paesaggio di violenza, desolazione e morte.
Una storia di orrori, di degrado e abuso, visto attraverso gli occhi di un timido tredicenne sognatore; giovane cupido innamorato che sublima la turpe perversione dei suoi coetanei con l'amore puro e ascetico per la bella e dura Sarah Jane.La figura dello zombie, stilizzata con pregevoli tocchi splatter, risulta toccante già nei primi minuti. Morto vivo o vivo morto, figura paradigmatica di creatura mossa dagli istinti più turpi e repellenti, ma stavolta pieno di dignità e orgoglio attraverso le gelide inquadrature del regista australiano. Si dibatte, si ribella, mostra le fauci come un cane rabbioso che aspetta il momento giusto per mostrare la sua forza, la sua insaziabile sete di vendetta per gli orrendi soprusi subiti. I suoi umani torturatori non sono decisamente migliori di lui, e non lo sono sin dalla tenera età. Si fanno evidenti le contrapposizioni tra normale e diverso, moralità distorta e assenza di moralità, vita e morte. Sillogismo che sboccia come un fiore in un deserto di volgarità dell'animo, dove l'unica cosa pulita sembra essere l'amore per Sarah Jane (una bravissima Mia Wasikowska), coraggiosa e imbronciata nel suo distaccato sdegno, mentre osserva con occhi fieri il vuoto abisso attorno a lei e ai suoi simili.
Eleganti le citazioni all'opera omnia romeriana, donando al tempo stesso luce nuova e originale a ciò che è oramai uno dei capisaldi dell'orrore contemporaneo. Ma Susser va oltre, sfoggiando ottimo controllo del montaggio, spessore nella delineazione dei personaggi, una morale vestita di nichilismo ma che, in fondo, racchiude un anelito di speranza.Dimostrazione esemplare di quanto sia difficile raccontare una buona storia con il format del corto, questo I Love Sarah Jane brilla di luce propria anche grazie ad un team australiano di giovani talenti, sicure promesse del cinema prossimo venturo. Partendo proprio dalla gelida fotografia di Adam Arkapaw, incentrata sulla plumbea staticità della location, per passare agli ottimi effetti speciali di Mike Seymour e Alex Fry, composti da efficace make-up e un intelligente uso del CGI. Michael Lira firma una colonna sonora minimale, ipnotica, quasi interamente basata su tenebrosi arpeggi modali.Spencer Susser, nonostante la sua carriera sia ancora agli inizi, mostra già di avere la stoffa per conquistare una posizione di spicco nel panorama horror internazionale. I suoi lavori (per lo più spot e video musicali), oltre che in Australia sono già stati apprezzati negli Stati Uniti e in Nuova Zelanda, dove hanno raccolto svariati premi. Partendo proprio da questo brillante corto, non resta che aspettare con ansia il suo primo lungometraggio ufficiale."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 09 Novembre 2010
  • Da Kaufman91

Che Fine Ha Fatto Baby Jane? [2]

  • Domenica, 30 Novembre 2008
  • Da Martino Savorani

La Maschera della Morte Rossa

  • Mercoledì, 15 Ottobre 2014
  • Da Marco Viola

- 17 GIORNI AD #HALLOWEEN - Sarah Connor VS Jason Voorhees in un Corto da non perdere

  • Venerdì, 17 Gennaio 2014
  • Da Super User

La Hammer torna con l'horror soprannaturale The Quiet Ones - Ecco il Trailer

  • Sabato, 21 Luglio 2012
  • Da Super User

Dirty Laundry - Il Bellissimo Cortometraggio con Thomas Jane

  • Giovedì, 15 Aprile 2010
  • Da Dj Mayhem

Che Fine Ha Fatto Baby Jane? [1]

  • Martedì, 07 Settembre 2004
  • Da Maxena

Emanuelle e gli Ultimi Cannibali

  • Mercoledì, 02 Giugno 2010
  • Da Super User

Chi ha ucciso Sarah? - Il Giallo di Andrej Longo diventa un Film, le Riprese inizieranno entro l'Ottobre del 2010

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort