SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Hostel: Part III

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Hostel: Part III 2.00 of 5 1 Vote.
Indipendentemente dai gusti personali, è ormai assodato che la saga di Hostel abbia dato un apporto significativo al cinema horror del nuovo millennio. Oltre all'indubbio contributo fornito al sottogenere denominato torture porn, il ciclo ideato da Eli Roth è andato, di fatto, a inserire l'elemento terrificante all'interno di esperienze generalmente identificate come idilliache se non addirittura goliardiche come, ad esempio, il viaggio tra amici, l'interrail e, nel caso di questo terzo capitolo, anche un addio al celibato organizzato in quella capitale del vizio che è Las Vegas.Qui Carter assieme ad un gruppo di amici organizza una festa in onore dell'amico Scott all'interno di un casermone fatiscente nella periferia della città del gioco. Il festeggiato però rinuncia ai servizi di una bella escort e dopo una bella sbronza si ritrova in albergo. Qui, assieme agli altri si accorge che manca uno del gruppo. Parte quindi la ricerca dello scomparso, rapito dall'organizzazione criminale Elite Hunting Club dedita a rifornire ricchi annoiati e psicopatici di vittime sempre fresche da torturare.In questo terzo capitolo Roth abbandona la regia lasciando il testimone a Scott Spiegel, regista tutt'altro che nuovo al genere horror. Amico e collaboratore di Sam Raimi, Spiegel aveva diretto negli anni ottanta un ottimo slasher movie uscito con il titolo Intruders distintosi, all'epoca, per una certa efferatezza grafica che oggi il regista cerca di riproporci fiaccamente in questo sequel. L'elemento tortura è, infatti, uno dei punti più deboli della pellicola che non aggiunge niente (anzi toglie) a quanto già detto nei primi due capitoli. La sceneggiatura ricalca in toto il primo film mentre la sensazione generale è che le ambientazioni americane siano meno inquietanti della vecchia Europa che ci proponeva mister Roth. Unico elemento distintivo in questo caso è la spettacolarizzazione granguignolesca delle torture, trasformate in una sorta di teatro degli orrori davanti ad un pubblico che scommette su quale arma verrà impiegata nel prossimo massacro.Niente di nuovo sotto il sole, dunque, ma chi cerca un po' di ristoro serale con un bel B-movie disimpegnato avrà sicuramente quello che si merita!

 

Articoli correlati
Recensioni Film
  • Lunedì, 08 Luglio 2013
  • Da Berserk

Hatchet 3

Victor Crowley è tornato e noi ci prepariamo ad aprire gli ombrelli per ripararci dagli schizzi del sangue che scorre a fiotti in questo terzo capitolo della Old School American Horror.  

Altri articoli
  • Domenica, 08 Gennaio 2012
  • Da Alessandro Lago

Ju-On: White Ghost

  • Martedì, 18 Ottobre 2011
  • Da Super User

Il trailer di Hostel Part III...peggio di così non lo avrei mai immaginato...

  • Martedì, 14 Maggio 2002
  • Da Luca Durante

L'Inquilino del Terzo Piano [1]

  • Venerdì, 18 Dicembre 2009
  • Da Super User

Jeepers Creepers 3 - Victor Salva conferma il Terzo Capitolo della Saga

  • Mercoledì, 05 Ottobre 2011
  • Da Super User

Ecco la Trama Ufficiale di Sadako 3D, terzo capitolo di Ringu

  • Mercoledì, 26 Marzo 2014
  • Da Super User

The Walking Dead - La caduta del Governatore - Arriva il Terzo Libro edito da Panini

  • Martedì, 17 Novembre 2009
  • Da claudio paone

Hostel: Part II

  • Sabato, 18 Marzo 2006
  • Da effemme

Final Destination 3

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort