SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Hellraiser: Non Ci Sono Limiti

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
Hellraiser: Non Ci Sono Limiti 4.00 of 5 1 Vote.
Frank Cotton (Sean Chapman) è un uomo dedito alla scoperta di sempre nuove forme di piacere. Durante una visita in un bazar indiano si impossessa del Lament Configuration, la scatola del diavolo (nel film reincarnatosi in un barbone), che una volta aperta segnerà la sua condanna a morte. Il rompicapo infatti gli farà provare nuove sensazioni, terribili esperienze di piacere e di dolore, inflittegli dai Supplizianti o Cenobiti, tetre presenze ultraterrene guidati dallo spietato Pinhead (Testa di Chiodo) che trasformeranno la sua casa in un'anticamera dell'inferno, imprigionandolo in soffitta, con tanto di uncini, catene, ganci appesi alle pareti.

Qualche anno dopo Larry (Andrew Robinson) e sua moglie Julia (Claire Higgins), si trasferiscono nella casa un tempo teatro delle perversioni e dei macabri giochi del fratello Frank (ex amante di Julia), assieme alla figlia Kirsty (Ashley Laurence). Durante il trasloco alcune goccie di sangue di Larry, riportano in vita suo fratello sottoforma di zombi che per rigenerare i suoi tessuti ha impellente bisogno di carne. Decide di servisi di Julia, depressa e frustrata moglie del sempre servizievole Larry, che gli procura nuovo sangue attraverso vittime adescate nei più lussuosi bar della città. Così poco alla volta Frank ricostruisce il suo corpo, per poter scappare dalla casa maledetta, in modo tale che i Supplizianti non si accorgano del suo ritorno nel mondo dei vivi.

Tutto ciò non accade, poiché le sue attenzioni si dirigono sulla nipote Kirsty, che richiamati involontariamente i Cenobiti stipula un patto con loro. Questi ultimi non ci penseranno due volte a straziare con uncini e catene il perverso Frank ponendo fine alle sue sofferenze ultraterrene. Ma desiderano ancora qualcosau2026. Gioiello dell'horror anni 80, diretto dalla mente perversa del sempre geniale Clive Barker (Cabal, Il Signore delle Illusioni). Girato con un budget da supermercato riesce a far respirare allo spettatore un'atmosfera insana, malata, macabra. Ottime le musiche che si uniscono alle immagini in un connubio a dir poco perfetto. Le infernali creature sono realizzate efficacemente con un make-up eccezionale come con altrettanta cura sono realizzate le scene splatter.

Il film ha il merito di aver lanciato il terribile leader cenobita Pinhead, in questo primo episodio lo vediamo ricoprire un ruolo piuttosto marginale, e la sua schiera di adepti: Chatterer, Butterball e altri demoni destinati ad aumentare con il susseguirsi degli inevitabili sequel.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 31 Ottobre 2013
  • Da Super User

Ecco il nuovo Pinhead nel Trailer di Hellraiser: Origins

  • Domenica, 15 Febbraio 2004
  • Da Salvatore Mennea

Hellraiser III: Inferno sulla Città

  • Martedì, 14 Giugno 2011
  • Da Francesco Scardone

Strange Circus

  • Giovedì, 03 Maggio 2012
  • Da Giorgio Santangelo

Io sono Morta (Cortometraggio)

  • Martedì, 28 Marzo 2006
  • Da PatrickBateman

Hellraiser: Hellworld

  • Martedì, 09 Marzo 2010
  • Da dottor_k

Compleanno di Sangue

  • Lunedì, 23 Febbraio 2004
  • Da Salvatore Mennea

Hellraiser V: Inferno

  • Martedì, 28 Marzo 2006
  • Da PatrickBateman

Hellraiser: Deader

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort