SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Giallo [2]

Rating: 1.00/5 (1 Vote)
Giallo [2] 1.00 of 5 1 Vote.
Ma che film è Giallo? Uno scherzo? Un viaggio allucinogeno? Un incubo? Una fiction Rai? Un tv movie da passare in prime time su Italia 1? Come direbbero a Boris, sono basito (F4)...
Come è possibile che uno dei più grandi registi italiani degli anni '70, si sia trasformato in un onesto artigiano dalla fine degli anni '80 e poi, nell'ultima decade, sia scivolato in una simile involuzione artistica, resta uno dei più grandi misteri cinematografici di sempre.E' inutile arrampicarsi sugli specchi e trovare simbologie inesistenti che provano a dare senso e forma ad una poetica che non esiste più. Argento non sa più cosa sta facendo, non ha più cognizioni di causa (e effetto), non è più tra noi, è letteralmente naufragato in un deliquio incomprensibile. Il Cartaio, Il Fantasma dell'Opera, Non ho Sonno, Jenifer, Pelts, La Terza Madre sono le tappe di una via crucis che porta alla crocifissione. Ma i crocifissi sul Golgota siamo noi ammiratori traditi, noi spettatori smarriti, noi anime alle deriva; siamo noi che urliamo al cielo Padre mio, perchè ci hai abbandonato!?!. C'è veramente da rimanere senza parole davanti ad una pellicola come Giallo, in cui si narrano le gesta di uno dei più ridicoli serial killer della storia del cinema. Devastato dall'itterizia, deriso dal mondo che lo circonda, escluso dalla comunità dei viventi, l'omicida sfoga il proprio dolore contro la bellezza femminile, deturpando corpi e volti. Tra le vittime (tre in tutta le pellicola) la sorella di Emmanuel Seigner (Roman, dove sei?) che prova a scoprire l'identità dell'assassino, aiutata dal più inutile poliziotto del mondo (Adrien Brody, altra stella cadente del firmamento di celluloide).Mi fermo qui nella sinossi, anche perchè non c'è più nulla da dire.Giallo non è un film di Dario Argento, non può essere un film di Dario Argento, non è un film.
Montaggio, musiche, scenografie, movimenti di macchina, amore per il dettaglio, passione per la macchina cinema, recitazione, fotografia: sembra che ad Argento non importi più nulla, sembra quasi che si stia lasciando morire, che abbia smesso di lottare, che non creda alla funzione onirica e catartica del mezzo. Che Giallo sia uscito direttamente per il mercato home video, senza passare per le sale (evento in qualche modo epocale, sorta di rivoluzione copernicana al contrario) è specchio evidente non solo di traversie produttive e commerciali, ma di un malessere profondo e inestirpabile.Vedere Giallo è come assistere alla morte di un parente a cui siamo legati, è come scoprire che la tua anima gemella abbia un'amante, è come trovarsi davanti alla fine del mondo, un mondo senza più coordinate cui aggrapparsi, un castello di carte pronto a cadere al primo refolo di vento.Un' esperienza cinematografica straziante, un lutto che ti cambia la vita, una coltellata agli occhi e al cuore.Padre, perchè ci hai abbandonato?

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 19 Ottobre 2010
  • Da Super User

Un Giallo in Giallo...Adrien Brody denuncia la Produzione...non mi avete mai pagato!!!

  • Mercoledì, 08 Dicembre 2010
  • Da Francesco paolo Cinconze

Tenebre [2]

  • Lunedì, 22 Luglio 2013
  • Da Super User

Dario Argento VS Federico Zampaglione - Non c'entra niente con me. Lui si crede il mio erede, non io…

  • Lunedì, 17 Novembre 2014
  • Da Francesco paolo Cinconze

Zombi (Dawn of the Dead) - Recensione Film

  • Giovedì, 21 Ottobre 2010
  • Da Super User

Risposta dei Legali di Dario Argento sulla Causa di Adrien Brody: Solidarietì all'attore e stop alla promozione del film in Italia

  • Martedì, 15 Maggio 2012
  • Da Super User

Ecco lo sconfortante Trailer di Dracula 3D di Dario Argento

  • Sabato, 30 Giugno 2012
  • Da Super User

Federico Zampaglione, Dario Argento e i Manetti Bros fra i protagonisti del FrightFest 2012

  • Martedì, 17 Maggio 2011
  • Da Super User

Dracula 3D di Dario Argento - Thomas Kretschmann nel Cast insieme ad Asia Argento, Rutger Hauer, Marta Gastini e Miriam Giovanelli

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort