SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Final Destination 5

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Final Destination 5 2.00 of 5 1 Vote.
E' ormai notte fonda nell'ufficio dello sceneggiatore Eric Heisserer. Il computer è acceso e sullo schermo compare una pagina di word ancora immacolata. Solo un cursore lampeggiante anima quell'accecante sfondo bianco. E' un periodo molto fortunato per Eric. Nel 2010 si è occupato di riportare sul grande schermo il mito di Freddy Krueger nel remake di Nightmare. Molti fan del killer di Elm Street hanno apprezzato, molti altri lo vorrebbero vedere all'inferno appeso per gli alluci a stagionare come un prosciutto, ma questo fa parte del gioco. Poi è arrivato il momento di rilanciare il mito di The Thing, questa volta scrivendo un prequel che raccontasse i fatti accaduti prima del capolavoro di John Carpenter.Ma ecco ora la nuova sfida da affrontare. La New Line Cinema gli ha comunicato che dovrà scrivere la sceneggiatura di Final Destination 5.I dubbi e i molteplici interrogativi affollano la mente del povero Eric, tormentato in particolare da una assillante domanda:Come si può realizzare uno script convincente del quinto capitolo di una saga che ha dimostrato di aver detto tutto già dal secondo episodio?. Potrebbe semplicemente seguire l'esempio dei colleghi venuti prima di lui che si sono occupati dei precedenti sequel, ovvero riproporre lo stesso meccanismo del capostipite della serie, cambiando solo la location della catastrofe principale ed estremizzando sempre più il punto di forza che ha poi decretato il successo dell'intero franchise: le morti fantasiose.Fino ad ora questa soluzione, la più semplice da seguire anche dal punto di vista creativo, ha riscosso successo e i vari sequel hanno tutti ottenuto ottimi incassi al botteghino. Ma Eric Heisserer, forse spinto da un moto di orgoglio, preferisce spezzare questo trend, optando per un ritorno alle origini. E ci riesce.Final Destination 5 è più Final Destination 2 dello stesso Final Destination 2!!!Il film di Steven Quale e quello del 2000 di James Wong sono legati fra loro per atmosfere (e altri dettagli importanti) più di qualsiasi altro capitolo della saga. A parte il consueto spettacolo catastrofico che occupa come sempre i primi minuti di ogni film di Final Destination, il resto della storia cerca di tornare ad un clima più da thriller a tinte soprannaturali invece di proporre solo sequenze di tragedie innescate da una serie di improbabili circostanze. Attenzione. C'è tutta l'essenza della serie e l'intreccio di sfighe simultanee che porteranno a miglior vita i protagonisti ci sono tutte, ma, per quanto possibili, sono meno grottesche di quelle dei precedenti episodi.Ma a questo punto sorge da parte mia un dubbio. Ma non sarà ormai troppo tardi?Final Destination ha dal secondo capitolo ormai compiuto il classico Salto dello Squalo e ogni episodio si è spinto sempre oltre. Tornare indietro ad una struttura più sobria, se per certi versi si può considerare una mossa lodevole nelle intenzioni, per altre forse rischia di lasciare insoddisfatto il fan tipico della serie, che ad ogni sequel ormai non aspetta altro che assistere a nuove mirabolanti morti ad opera della Signora con la Falce. Final Destination 5 è un po' come il Rocky V della serie con il pugile di Philadelphia: dopo l'esageratissimo Rocky IV, con la morte di Apollo, lo spaventoso Ivan Drago, il conflitto USA - Ex Unione Sovietica e James Brown, ci si sarebbe aspettati che nel quinto episodio lo Stallone Italiano sfidasse un peso massimo sceso appositamente da Zeta Reticuli. E invece ecco un Rocky più modesto, parzialmente snobbato dal pubblico.Non si può certo parlare di flop per Final Destination 5 (157 milioni di dollari in tutto il mondo è una cifra incredibile), però c'è stata almeno negli Usa una battuta d'arresto nella crescita degli incassi che i vari sequel stavano registrando (Final Destination 3 incassò in patria 54 milioni di dollari, The Final Destination 66, il quinto per ora 42 milioni).Final Destination 5 chiude a suo modo il cerchio della saga restituendole una maggiore dignità. Io la finirei così...davvero."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Domenica, 15 Febbraio 2004
  • Da Marco Viola

Final Destination 2

  • Martedì, 01 Giugno 2010
  • Da Marco Viola

The Final Destination 3D

  • Mercoledì, 24 Novembre 2010
  • Da Super User

Prime Immagini e Trama per Final Destination 5 3D di Steven Quale

  • Martedì, 24 Maggio 2011
  • Da Super User

Fauci spalancate con donnina urlante inclusa nel nuovo Poster di Shark Night 3D

  • Sabato, 03 Aprile 2010
  • Da Super User

Humpty Dumpty - Gli Storyboard, nuove info e i due Teaser Poster Online

  • Giovedì, 02 Ottobre 2008

Final Destination 3

  • Mercoledì, 24 Novembre 2010

Final Destination 5

  • Mercoledì, 29 Giugno 2011
  • Da Super User

Ecco il Nuovo Poster di Final Destination 5

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort