SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Edmond

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Edmond 2.00 of 5 1 Vote.
Edmun Burke (William H. Macy) è un tipico uomo d'affari di mezza età: giacca e cravatta, posato, costantemente insoddisfatto e convinto che la vita non abbia più nulla in serbo per lui.
Una sera, però, di ritorno a casa dal lavoro, scambia per una coincidenza la somiglianza tra l'orario per un appuntamento di lavoro (11:05) con il numero civico di una sedicente cartomante (115), che lo convince che la sua insoddisfazione sia dovuta al fatto di trovarsi nel posto sbagliato e che farebbe meglio a cambiare vita.
Edmond non se lo fa ripetere due volte: lascia la moglie, che comunque non amava più da tanto tempo, e parte per una grande città, in cerca di emozioni forti.
Inizia quindi il suo pellegrinaggio in una metropoli sporca e violenta, alla ricerca continua del sesso, tra peep show, prostitute e centri benessere. Con il susseguirsi degli eventi, Edmond inizia inoltre ad elaborare una sua nuova filosofia di vita: conta solo il presente, poiché solo in questo modo si è certi di avere la libertà più assoluta, senza regole o convenzioni castranti, alla continua ricerca del piacere. Anche se il piacere è l'omicidio.
Stuart Gordon, un nome che non ha certo bisogno di presentazioni per gli amanti dell'horror, spiazza un pò tutti con questo thrilller surreale presentato fuori concorso alla 62° Mostra del Cinema di Venezia: siamo ben lontani dalle ambientazioni alle quali il 'nostro' ci ha abituato, così come non vi è accenno alcuno alle tematiche lovecraftiane quasi sempre affrontate dal regista.
Il film si ispira infatti ad una pièce teatrale del grande David Mamet, il che fa già capire che ci troviamo di fronte ad un prodotto atipico. Le influenze con altri titoli sono molteplici: innanzitutto, Un Giorno di Ordinaria Follia, con il crescendo di pazzia che sconvolge il protagonista così come nel film di Schumacher; in secondo luogo, Fuori Orario di Martin Scorsese, per via dell'ambientazione notturna e metropolitana, con una rassegna di personaggi eccentrici e borderline (stupratori, prostitute, papponi e così via). Infine ci sono dei rimandi anche ad American Psycho, per il personaggio dello yuppie, benché non più tanto giovane, attratto dal 'lato oscuro', soprattutto nella scena dell'omicidio.
Come è ormai chiaro, Edmond non è un horror, ma un film grottesco e surreale: scene ai limiti del paradosso e dell'assurdo (la contrattazione con la prostituta nel peep show ed il finale, solo per citarne alcune), lunghe disquisizioni filosofiche che non portano a nulla di realmente concreto, ed un senso di spaesamento da parte dello spettatore che non sa più, ad un certo punto, a quale tipo di film stia assistendo.
Di buono senza alcuna riserva, c'è sicuramente l'ottima interpretazione di William H. Macy ed alcuni dialoghi, pur nel loro nonsense. In generale, però, non siamo di fronte ad una pellicola pienamente riuscita, proprio per questo suo sfuggire a qualsiasi catalogazione. Si tratta di un divertissement sulla follia, di un trhiller grottesco, di una surreale presa in giro dello stile di vita moderno, oppure di una riflessione sulla violenza metropolitana? Chissà, forse tutte queste cose insieme. Di certo però, terminata la sua visione, sarà la perplessità il sentimento preponderante.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Mercoledì, 14 Novembre 2012
  • Da Martino Savorani

Ubaldo Terzani Horror Show [3]

  • Martedì, 23 Ottobre 2012
  • Da Super User

The Rocky Horror Picture Show invade oltre 150 sale in Italia per Halloween

  • Martedì, 24 Maggio 2011
  • Da Giorgio Santangelo

Ubaldo Terzani Horror Show [2]

  • Sabato, 21 Maggio 2011
  • Da Super User

Intervista a Gabriele Albanesi

  • Martedì, 25 Marzo 2014
  • Da Super User

L'home invasion Horror Surrounded uscirà in Italia al cinema a Giugno

  • Lunedì, 29 Marzo 2004
  • Da Marco Viola

My Little Eye

  • Lunedì, 02 Aprile 2007
  • Da Alberto Genovese

GWAR: Phallus in Wonderland

  • Giovedì, 01 Marzo 2007
  • Da Alberto Genovese

Freeze Frame

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort