SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

E ora parliamo di Kevin

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
E ora parliamo di Kevin 2.00 of 5 1 Vote.
La pellicola di Lynne Ramsay affronta un tema delicatissimo, una componente dell'essere umano che sembra quasi essere tabù, una tematica che ben pochi hanno avuto il coraggio di affrontare, sia su schermo che in altre forme d'arte: un rapporto madre-figlio dove i sentimenti tra i due non sono così scontati.Eva si è ritirata a vivere in provincia, lasciando New York, per poter crescere in completa armonia il piccolo Kevin. Ha rinunciato a tutte le sue ambizioni lavorative e professionali per il bambino.Il figlio si è dimostrato problematico fin dalla nascita: ancora neonato, ha distrutto i nervi della madre perché non smetteva mai di piangere (molto bella la scena dove Eva, che porta Kevin in carrozzino, si ferma nei pressi di un cantiere edile, doe i rumori di un trapano coprono per qualche minuto il pianto del bambino che la sta ossessionando). Una volta cresciuto, Kevin si rifiuta di parlare e il suo animo distorto e ossessionato dal male comincia a venire fuori già dalla più tenera età. Fino al climax terribile......E ora prliamo di Kevin parte molto bene. Capita raramente al cinema di vedere un rapporto madre-figlio tratteggiato con queste caratteristiche: il rifiuto della madre per il proprio figlio, la sopportazione silenziosa che sembra essere l'unica ragione che la lega a lui, il modo in cui il bambino fa di tutto per azzerare la vita della madre e sostituire se stesso a lei.Eva è l'unica che conosce Kevin veramente: il male assoluto che sembra essersi incarnato nel suo figlioletto si manifesta, per lo più, solo quando è presente solo la madre. E come può reagire una donna che si rende conto di aver messo al mondo un così devastante e diabolico essere?Questa, in pratica, la parte positiva del film che, purtroppo, dopo un discreto primo tempo, comincia a sfilacciarsi e a perdere d'intensità.La parte più debole della film sono le ragioni che spingono il giovane a compiere qualcosa di spaventoso: ho trovato la critica sociale alla nostra società dell'apparire e del sentirsi a tutti i costi star e protagonisti, fuori luogo e veramente riduttiva, soprattutto pensando alle pieghe che la vicenda avrebbe potuto prendere.Altro punto a sfavore, a mio parere, le musiche: il giochetto di accompagnare momenti tragici con musiche più allegre, oltre che essere ripetuto troppe volte, non è riuscito a coinvolgermi più di tanto.Un altro punto a sfavore, il protagonista nei panni del Kevin sedicenne. Se il Kevin bambino fino ai sette otto anni era a dir poco perfetto, con uno sgaurdo e un viso che più calzanti per il ruolo non si sarebbero potuti immaginare, il Kevin sedicenne sembra, più che altro, una macchietta, risultando ridicolo e, a volte, addirittura fuori contesto.Tilda Swinton, invece, nei panni della madre, offre una performance deliziosa che riesce, in alcuni punti, a tenere il film su da sola.In definitiva, un film che una visione la merita ma che, purtroppo, viste le sue infinite possibilità, non riesce a farsi ricordare e a lasciare traccia di sé nello spettatore. Con una tematica così ci si sarebbe dovuti spingere oltre, si sarebbe dovuto avere il coraggio di spingere le premesse (interessantissime) verso lidi diversi e più particolari.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 17 Gennaio 2012
  • Da Super User

Slitta l'uscita nei cinema italiani di E ora parliamo di Kevin

  • Venerdì, 10 Settembre 2010
  • Da Super User

Saw 3D - Punto della Situazione e Nuovo Trailer Online

  • Lunedì, 17 Marzo 2008
  • Da Lercio

Inside - À l'Intérieur

  • Martedì, 07 Febbraio 2012
  • Da Dj Mayhem

Boy Wonder

  • Lunedì, 16 Maggio 2011
  • Da Padre Karras

Seven

  • Lunedì, 11 Aprile 2005
  • Da Donnie Darko

Cursed: Il Maleficio

  • Lunedì, 06 Maggio 2013
  • Da Super User

The Following 1x12 - La Maledizione (The Curse)

  • Venerdì, 25 Settembre 2009
  • Da Super User

Scream 4 - Primo Punto della Situazione

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort