SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Dead Meat

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Dead Meat 3.00 of 5 1 Vote.
Nell'immenso liquame di brutture che i distributori italiani riversano di continuo senza il minimo pudore nelle nostre videoteche, saltuariamente capita di trovare delle vere e proprie gemme. E' il caso di Dead Meat, piccolo gioellino di matrice irlandese. Uscito ormai da un paio d'anni per il mercato statunitense, patrocinato a squilli di trombe dalla rivista FANGORIA, Dead Meat rappresenta a mio avviso il perfetto vademecum per chiunque voglia realizzare un prodotto artigianale più che dignitoso. Si tratta infatti di un low budget movie realizzato praticamente in famiglia, grazie al supporto di parenti e amici ed alla collaborazione di un'intera comunità di una piccola cittadina. Conor McMahon, regista e autore della sceneggiatura, nonostante sia un ragazzo di appena 25 anni dimostra di aver talento da vendere.
Ma veniamo alla storia: una versione particolarmente violenta del morbo della mucca pazza ha colpito i tre quarti del bestiame di tutta la brughiera irlandese. Oltre a trasformare dei mansueti bovini in belve inferocite, questo virus ha contagiato anche gran parte della popolazione locale, nutritasi inconsapevolmente con la carne infetta di questi animali. Gli effetti sull'uomo sono davvero spaventosi: dopo una morte avvenuta in seguito ad atroci sofferenze, le vittime del virus inspiegabilmente risorgono sotto forma di zombie cannibali. In mezzo a questo caos dilagante un'improbabile coppia (una ragazza dell'alta borghesia ed un giovane becchino) uniranno le proprie forze per riuscire a sopravvivere.
Venuti infatti a sapere, grazie ad un comunicato radio, che un drappello di militari si sarebbe trovato in un luogo preciso ad un determinato orario per portare in salvo i pochi superstiti al contagio, i nostri indomiti eroi, insieme ad altri tre compagni di sventura incontrati lungo il sanguinoso cammino, daranno inizio ad una vera e propria corsa contro il tempo. L'impresa si rivelerà ben presto assai ardua: i cadaveri ambulanti sono ovunque e continuano ad aumentare in modo impressionante.
La fotografia e le scenografie sono quanto di più indovinato ed inquietante si possa trovare in uno zombie movie (ricordano per certi aspetti quelle di Non si deve Profanare il Sonno dei Morti di Jorge Grau), con repentini cambi di luce, in un alternarsi di chiari scuro nelle sequenze esterne, supportate anche dalle condizioni atmosferiche che in Irlanda si sa, non sono delle più stabili. Dal punto di vista tecnico la pellicola mostra chiaramente i suoi limiti (soprattutto per alcuni effetti speciali), imputabili principalmente al budget ridotto, ma l'abilità di Conor McMahon, che usa la telecamera come fosse il suo terzo occhio, riesce a mettere in secondo piano queste lacune, donando all'intera vicenda uno stile dinamico ed adrenalinico che accompagnerà lo spettatore sino alla conclusione del film, un finale dalle palesi connotazioni Romeriane. Se nel frattempo non verrà reclutato nel movimento dell'I.R.A. (scherzo naturalmente), non c'è dubbio che sentiremo ancora parlare di McMahon.
E' vivamente consigliato un noleggio, se non addirittura l'acquisto del DVD per tutti i fans degli zombie movies.

 

Articoli correlati
Recensioni Film
  • Venerdì, 08 Febbraio 2013
  • Da Paolo Spagnuolo

Bad Meat

Sei teenagers (tre ragazze e tre ragazzi), a causa dei loro problemi comportamentali, si ritrovano in una piccola struttura di correzione nel bel mezzo di un bosco. Ad accoglierli, oltre ai latrati...

Altri articoli
  • Lunedì, 24 Ottobre 2011
  • Da Super User

Mark Pellegrino (Jacob nella Serie Lost) e il regista di Wrong Turn Rob Schmidt nell'horror Bad Meat - A voi il Trailer

  • Mercoledì, 24 Settembre 2008

Dead Meat

  • Lunedì, 22 Ottobre 2012
  • Da Super User

Stitches di Conor McMahon - Non scherzate mai con i Clown...specie quelli che tornano dall'Inferno

  • Venerdì, 29 Gennaio 2010
  • Da Super User

Invasion of the Not Quite Dead - Produci il tuo Film Zombi

  • Lunedì, 07 Giugno 2004
  • Da Jason77

The Last House on Dead End Street

  • Lunedì, 02 Giugno 2008
  • Da AlbaM@ter

Zombi

  • Lunedì, 18 Ottobre 2010
  • Da Alberto Genovese

Survival of the Dead [2]

  • Venerdì, 12 Ottobre 2012
  • Da Super User

The Walking Dead - Nuovo Spot italiano e...un possibile Film per il Cinema?

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort