SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Creepshow 3

Rating: 1.00/5 (1 Vote)
Creepshow 3 1.00 of 5 1 Vote.
Immaginate di ricevere in regalo una bottiglia di spumante. La guardate incuriositi, siete felici della novità che vi si presenta. Poi però la bottiglia vi scivola dalle mani e cadendo invece di rompersi inizia semplicemente a rotolare. Pensate subito di essere stati incredibilmente fortunati ma proprio sul più bello la bottiglia, forse per una impercettibile vibrazione, esploderà in mille pezzi. Questo è l'effetto che devono aver provato i fans alla notizia dell'uscita di un terzo capitolo della saga di Creepshow. In seguito si è saputo chi avrebbe girato il film: il famigerato duo di registi (Ana Clavell e James Glenn Dudelson) che solo un anno prima avevano diretto Day of the Dead 2: Contagium. Guardando infine il film, ogni remota possibilità che non si tratti di spazzatura finirà direttamente nella fogna.
I precedenti due capitoli della saga erano suddivisi in episodi, diversi tra loro e presentati con un inizio caratterizzato da disegni animati che si ispiravano al fumetto Tales From The Crypt. Anche in questo Creepshow si inizia allo stesso modo ed il risultato già preannuncia l'apocalisse qualitativa di tutto il lungometraggio. L'animazione è infatti estremamente approssimativa e mal fatta, davvero brutta da vedere.
Finita la pessima introduzione tiriamo un sospiro di sollievo e inizia il presunto primo episodio, in cui una ragazzina se ne torna a casa e trova il padre che armeggia con un telecomando, il quale pare non funzionare. Ogni volta che l'uomo preme un tasto la fanciulla si ritrova fuori casa in procinto di varcare nuovamente la soglia. Fatto ancor più strano è che ogni volta che la ragazza entrerà nell'abitazione troverà la sua famiglia completamente cambiata (scappano le risate quando dopo uno dei numerosi click vedrà i suoi cari trasformati in persone di colore e ci si sente catapultati sul set del telefilm Arnold).Non può che venire in mente una puntata dei Simpson in cui Homer, modificando un tostapane, inizia a viaggiare nel tempo. Ebbene si! Pare proprio si siano ispirati al celebre cartone dei gialli per confezionare il primo episodio. Il problema però è che il risultato non è altrettanto divertente. Gli episodi (o presunti tali) di Creepshow 3 iniziano a mescolarsi confusamente tra loro senza alcun filo logico! Mentre l'apparizione del personaggio di Creepy nei primi due capitoli della saga fungeva da filo conduttore tra le varie storie presenti nei film, qui tutto è affidato al caso e cercare un senso è inutile. Sembra quasi abbiano voluto emulare la sceneggiatura di Tarantino per Pulp Fiction, utilizzando continui sbalzi temporali e di soggetto, lastricando così il percorso verso un risultato pietoso, non essendo assolutamente in grado di gestire la cosa a differenza del regista di Knoxville.
Questa specie di film riesce ad essere meno noioso di Day of the Dead 2: Contagium solo perché è talmente delirante da avere il potere di tenerti incollato allo schermo. Non si capisce come un tale scempio possa essere stato concepito; l'unica spiegazione plausibile è che gli autori della sceneggiatura (gli stessi registi) abbiano fatto uso di stupefacenti esattamente come uno dei personaggi da loro inventati per la pellicola. I lavori del duo Clavell - Dudelson hanno sempre cercato di cavalcare il successo dei loro celebri capostipiti, ai quali si sono appiccicati come sanguisughe. Una scelta commerciale che, visti gli esiti così orribili, si sta rivelando del tutto fallimentare.
Ho dato un pugnale come voto perché di meno non si poteva mettere. Gli altri pugnali me li sono conficcati negli occhi durante la visione, cosa che consiglio di fare anche a voi, possibilmente con degli utensili arrugginiti e ricordando di filmare il tutto. Avrete sicuramente più successo di questo film!

 

Articoli correlati
Recensioni Film
  • Domenica, 02 Dicembre 2012
  • Da Marco Viola

Paranormal Activity 4

Dopo il flashback del terzo episodio si torna al presente, nel 2011, esattamente cinque anni dopo quella tragica notte in cui Katie uccise il suo ragazzo Micah, la sorella Kristi insieme al marito...

Altri articoli
  • Lunedì, 20 Dicembre 2010
  • Da Super User

Alien (Prequel): Il Primo Punto della Situazione

  • Sabato, 22 Gennaio 2011
  • Da Marco Viola

Nine Dead

  • Venerdì, 04 Dicembre 2009
  • Da Pizzo the Bad

August Underground's Penance

  • Giovedì, 19 Aprile 2012
  • Da Super User

Nicolas Winding Refn insieme a William Lustig e Larry Cohen come produttori del prequel di Maniac Cop

  • Mercoledì, 01 Dicembre 2004
  • Da Salvatore Mennea

Venerdì 13 Parte V: Il Terrore Continua

  • Venerdì, 18 Dicembre 2009
  • Da Super User

Jeepers Creepers 3 - Victor Salva conferma il Terzo Capitolo della Saga

  • Giovedì, 18 Novembre 2010
  • Da Super User

Saw 3D: Il Capitolo Finale - La Recensione di Actarus

  • Giovedì, 07 Settembre 2000
  • Da Marco Viola

Scream 3

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort