SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Colour from the Dark

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Colour from the Dark 3.00 of 5 1 Vote.
Nella campagna padana degli anni '40 da un vecchio pozzo viene accidentalmente risvegliata una entità antica e malvagia che in breve tempo invade, fino a distruggerla, la vita di una pacifica famiglia di contadini. Sebbene nei titoli di testa ci venga detto che l'ultimo film di Ivan Zuccon sia ispirato al racconto Il colore venuto dallo spazio di H.P.Lovecraft, del solitario di Providence in questo film non c'è molto, purtroppo. Zuccon aveva già provato nei suoi precedenti lavori a trasformare la placida campagna padana (presumibilmente quella del Polesine, visti i suoi natali) nel New England di Lovecraft, con risultati efficaci e godibili, riuscendo a ricreare atmosfere di mistero e terrore privilegiando vecchie cascine e casolari secolari ormai abbandonati come luoghi di antico terrore. L'accostamento al racconto di Lovecraft però finisce qua, perché il colore risvegliato dalla giovane Alice, una adolescente sordomuta, non è il gas violetto venuto dallo spazio siderale, bensì un'entità malvagia che proviene dalle tenebre e che lentamente divora tutto ciò che le sta attorno.Sebbene all'inizio l'effetto sia oltremodo positivo (campi ed orti che danno vedura enorme e rigogliosa, vecchie ferite che spariscono, Alice che dice le sue prime parole), ben presto la situazione precipita. Il colore (blu) venuto dal buio possiede Lucia (sorella maggiore di Alice) che all'inizio esibisce una inconsueta lussuria salvo poi mostrare una natura malvagia e pericolosa, tanto che suo marito Pietro è costretto a rinchiuderla in soffita. Mentre i campi, la frutta e la verdura marciscono tutto intorno, Lucia si trasforma in una nuova versione di Linda Blair e il povero Pietro non può fare altro che chiedere l'aiuto di un sacerdote.Tutto sommato un buon film horror padano. Zuccon ha lavorato con Pupi Avati e si vede: la regia insiste sui particolari, sulle ombre che strisciano, sulle espressioni folli, sugli oggetti che si polverizzano e sulla verdura che marcisce, dando sempre un senso di inquietudine, che si conclude nel finale in cui le tenebre calano definitivamente.L'unico peccato riguarda le premesse di un film lovecraftiano che però non vengono mantenute, ma queste sono solo mere questioni personali. Zuccon è arrivato al suo sesto lungometraggio, eppure si ha l'impressione che dopo le ottime promesse dei primi tre film qualcosa si sia inceppato, più che nella tecnica nella sceneggiatura, non permettendogli così di fare un deciso salto di qualità. Da ormai diversi anni Zuccon ha fatto la scelta di una lavorazione di respiro internazionale, con attori di madrelingua inglese e partecipazioni a festival in giro per il mondo (dove tra l'altro ha ottenuto diversi riconoscimenti), evidentemente non riuscendo a trovare spazio, come molti, nella distribuzione dei nostri cinema (basta leggere ogni tanto i redazionali di Actarus a tal proposito).In definitva un discreto horror ma che pecca di originalità (l'ennesima versione de L'Esorcista) e di ispirazione (decisamente poco lovecraftiana), anche se meglio del film La Fattoria Maledetta (D.Keith, 1987), ispirato sempre al racconto di Lovecraft con protagonista un ormai anzianto Claude Akins, universalmente ricordato come lo Sceriffo Lobo della omonima serie tv.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Sabato, 11 Giugno 2011
  • Da Super User

Cacca dallo Spazio è il Nuovo Weirdo Teaser Trailer di Megalomane!!!

  • Martedì, 09 Marzo 2010
  • Da John Carpenter

The Fog

  • Lunedì, 16 Dicembre 2013
  • Da Super User

The Dreamlands - Il Ciclo dei Sogni di H.P. Lovecraft diventa un Film, ecco il Trailer

  • Mercoledì, 14 Novembre 2012
  • Da Alberto Genovese

Bad Brains [2]

  • Giovedì, 16 Settembre 2004
  • Da BuddyNoone

Signs

  • Sabato, 11 Dicembre 2004
  • Da Lercio

The Driller Killer

  • Venerdì, 13 Aprile 2007
  • Da undying

Altered: Paura dallo spazio profondo

  • Giovedì, 10 Dicembre 2009
  • Da Dj Mayhem

The Call of Cthulhu (Cortometraggio)

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort