SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

American Mary

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
American Mary 4.00 of 5 1 Vote.

Se mai, nella storia del cinema horror, è esistito un film dichiaratamente "femminista" nel senso più stretto del termine, non potrebbe che essere questo American Mary, vero e proprio canto del cigno al sangue sull'emancipazione della donna.

 

Colpevoli dell'operazione sono due sorelle gemelle qui alla seconda prova registica, le signorine Soska, presenti nel film in un piccolo cameo nel ruolo di due gemelle dark che non possono essere siamesi perchè non legate nella carne (in pratica loro stesse).

Queste gentili donzelle ci portano attraverso il volto glaciale ma ultrasexy della protagonista, Mary Mason (bastava una ...lyn in più sul nome per rendere esplicito l'omaggio!), in una sorta di inferno underground ambientato per lo più dentro un locale striptease dove transitano un considerevole numero di persone a cui non sembra giusto che sia Dio a decidere del loro aspetto fisico.

Studentessa promettente in chirurgia, Mary deve sanare il suo disastroso bilancio e tenta un colloquio in questo dubbio locale come lap dancers, ma il proprietario, dedito alla tortura e all'estorsione scopre subito le sue potenzialità nel ricucire e tagliare la carne delle vittime dei suoi "interrogatori". Da lì a poco Mary verrà contattata dall'assurda Beatress, una sosia di Betty Boop a cui la chirurgia plastica ha dato contorni grotteschi: le serve un chirurgo che tolga quegli ultimi elementi femminili alla sua amica Ruby Realgirl che ambisce a diventare a tutti gli effetti una bambola di carne attraverso l'asportazione dei capezzoli e la chiusura semitotale del pube (una sorta di Barbie in carne umana). Invitata ad una festa di chirurghi Mary viene drogata e violentata dal suo professore, un gesto vigliacco che scatenerà in lei una vendetta senza precedenti.

Le sorelle Soska riprendono il tema della nuova carne portato avanti da David Cronenberg a partire dagli anni settanta, e lo sposta nel circuito degli appassionati di impianti sottocutanei, piercing e roba del genere. Mary diventa una poetessa della manipolazione fisica di chi vuole cambiare, di chi vuole mutare la propria forma con sembianze spesso simili a quelle del diavolo (o Dio?). Mary diventa anche un angelo vendicatore implacabile, oscillando tra una lucida pazzia e un normale sadismo omicida eppur capace di sentimenti d'amore (ma la storia d'amore con il proprietario del locale rimane solo accennata). Lo stile cinematografico, non esente da qualche imperfezione dettata probabilmente dall'inesperienza, è asciutto e scorrevole, l'attrice Katharine Isabelle è perfetta nella sua duplice interpretazione di crudele dominatrice e sensuale innocente, difficile dimenticarsi del suo volto e del suo sguardo a fine visione. Inutile dire che il sangue scorre a fiotti ed alcune scene rasentano l'insostenibile, ma la pellicola è quanto più distante si possa trovare dal Torture porn, nulla di quanto si vede appare gratuito, tutto è perfettamente inserito in una storia drammatica e crudele alla quale è difficile non appassionarsi.

Affine per certi versi a Excision, American Mary si presta a diventare un piccolo capolavoro del nuovo cinema horror al femminile, che tra non molto inonderà di sangue e Mascara le sale di tutto il mondo.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 16 Dicembre 2010

American Mary

  • Martedì, 11 Dicembre 2012
  • Da Joomla\CMS\User\User

Official American Mary Trailer #2

  • Domenica, 05 Agosto 2007
  • Da Laura Da Prato

Dead Mary: Weekend Maledetto

  • Lunedì, 27 Febbraio 2012
  • Da Super User

Dopo American Psycho, Mary Harron torna all'horror con The Moth Diaries - Trailer e Locandina

  • Venerdì, 22 Febbraio 2013
  • Da Super User

Vamp U - Nuovo Trailer per la Commedia Horror di Vampiri

  • Giovedì, 28 Ottobre 2010

Vamp U

  • Mercoledì, 26 Febbraio 2014
  • Da Super User

American Horror Story Coven 3x07 - Cattive intenzioni (The Dead) Recensione Episodio

  • Mercoledì, 22 Gennaio 2014
  • Da Super User

American Horror Story - Coven - Le streghe di New Orleans (Bitchcraft)

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort