SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

House of Shells - Recensione Cortometraggio

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
House of Shells - Recensione Cortometraggio 3.00 of 5 1 Vote.

Avvolto dalla bruma del nostro passato, è esistito un tempo, o meglio un momento, chiamato giovinezza. Ed a quel breve soffio di unica e irripetibile spensieratezza, sono conficcati, come ami da pesca nella gola di un pesce, ricordi preziosi come perle.

Alcuni anelavano ad indossare braghe corte e berretto per trasformarsi in perfette “giovanimarmotte” mentre altri, come me, torturavano l'edicolante in bramosa attesa del nuovo numero di Dylan Dog.

Che fumetto... inarrivabile. Le sue storie sono come dita gentili dai polpastrelli ruvidi, dietro ogni mostro una miseria umana, dietro ogni incubo una realtà ignorata.

Un personaggio di carta capace di fissarti con occhi umidi e vividi e finire con l'essere quasi più umano di tanti umani intorno a noi... e poi... qualcuno pensò bene di strapparlo dalle pagine oscure in cui viveva per gettarlo sotto i riflettori.

Ci sono stati abomini che mi hanno fatto venire voglia di trasferirmi seduta stante a Golconda... e poi è arrivato House of Shells.

 Stefano Cassetti e Veronica Gentili in House of Shells
Stefano Cassetti e Veronica Gentili in House of Shells

Domiziano Cristopharo lascia sgocciolare via i suoi colori, sempre pieni e sontuosi nelle sue opere, e si lascia offuscare da un nebbioso bianco nero dal quale crea un disegno a china, dai tratti essenziali e puliti. Con lo sguardo rivolto verso il ricordo del fumetto, ma presente sulla scena, Cristopharo modella splendide sequenze, incorniciando alcuni momenti attraverso un bellissimo uso delle luci, che avvolgono dal basso il viso quasi spettrale del protagonista.

Cristopharo traduce in visione la storia ideata e scritta da Andrea Cavaletto, che lascia emergere da fondali profondissimi e bui, una storia inquieta, celata sotto il perlaceo fulgore di una conchiglia.

Il difficile compito di vestire camicia e giacca dell'indagatore dell'incubo, spetta a Stefano Cassetti. Assomiglia a Dylan Dog? Posso rispondervi così: si avverte da parte sua, una forma di rispetto verso il personaggio, che lo porta a non renderlo artificioso. Cassetti riesce a diventare Dylan senza lacerare l'artificio, facendoci scivolare come nella spirale della storia, in un piano dove questa è la vera realtà, e lui il vero Dylan Dog. E come in ogni sua storia, non poteva mancare la bellissima presenza di una figura femminile. Veronica Gentili riempie il suo personaggio non solo con la sua innegabile bellezza, ma anche con quella caratteristica fragilità celata che le donne di Dylan posseggono. Il risultato è perfetto e quando si giunge all'epilogo quasi senti che Dylan la lascerà, con il cuore spezzato, ma la lascerà.

In conclusione Carissimi, vi dico di smettere di ascoltare le mie folli farneticazioni e prendere coraggio, c'è un tasto da premere e un nastro da ascoltare, c'è una storia da scoprire e molti mondi da visitare... buon viaggio!

 

Tags: Domiziano Cristopharo, Film Horror Gratis Streaming, Youtube, Dylan Dog, Andrea Cavaletto

Articoli correlati
Altri articoli
  • Venerdì, 28 Novembre 2014
  • Da Paolo Spagnuolo

Autumn Harvest - Recensione Cortometraggio

  • Venerdì, 28 Novembre 2014
  • Da Fabio Zanchetta

Flesh Computer - Recensione Cortometraggio

  • Sabato, 19 Marzo 2011
  • Da Ombra

Dylan Dog: Il Film

  • Venerdì, 23 Settembre 2011
  • Da Giorgio Santangelo

Dylan Dog: Il Film [1]

  • Mercoledì, 05 Novembre 2014
  • Da Laura Da Prato

Nuit Americhèn - Recensione Cortometraggio

  • Mercoledì, 04 Aprile 2012
  • Da Super User

Dylan Dog: La Morte Puttana - Il Fan Made Movie dell'Indagatore dell'Incubo

  • Giovedì, 27 Febbraio 2014
  • Da Pizzo the Bad

Liscivia di Francesco Niccolai (Cortometraggio)

  • Mercoledì, 10 Luglio 2013
  • Da Super User

Dylan Dog si rifì il Look - Nuova gestione e nuovo inizio da settembre

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort