SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

La Bestia uccide a sangue freddo - Recensione Film

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
La Bestia uccide a sangue freddo - Recensione Film 2.00 of 5 1 Vote.

La clinica del dottor Osterman è specializzata nel ricovero di donne (rigorosamente belle) affette da patologie particolari (ninfomania, agorafobia, schizofrenia, ecc...).

Improvvisamente la routine dell'istituto viene sconvolta da una serie di omicidi brutali. Un pazzo assassino si aggira per la clinica: ma di chi si tratta? Come riuscire a fermarlo?

La Bestia uccide a sangue freddo di Fernando Di Leo
La Bestia uccide a sangue freddo di Fernando Di Leo

Diretto da Fernando Di Leo, regista di numerosi noir negli anni '70, risulta essere la sua unica pellicola sulla scia del thriller gotico che vedeva il suo apice in quel periodo. In realtà La Bestia uccide a sangue freddo cerca di amalgamare numerose influenze cinematografiche, dal Giallo al Thriller, con qualche parentesi anche in ambito erotico. Quest'ultimo fattore gioca sicuramente a favore del film, grazie alle belle presenze femminili che impreziosiscono la visione.

Possiamo dire che in mezzo a tutto ciò c'è poco altro, nonostante la presenza di Klaus Kinski in una interpretazione sottotono e poco esaltante.

La pellicola si contraddistingue per uno svolgimento frettoloso e poco chiaro della vicenda, e soprattutto per un ritmo tutt'altro che incalzante, che richiama non di rado allo sbadiglio. L'impressione è che per arrivare ai classici novanta minuti di durata si sia ricorso a qualsiasi espediente: scene inutili e interminabili, flashback dei quali non si capisce il senso e passeggiatine varie per la clinica.

Peccato, perché in fin dei conti c'erano dei buoni presupposti a livello di tematiche, una bella ambientazione gotica e ben fotografata, in questo istituto pieno di armi medievali (?) accessibili a tutti (?) con cui difatti l'assassino si diverte ad uccidere le sue vittime. Ciliegina sulla torta il finale, nel quale si scopre l'assassino e il movente (davvero geniale) che lo ha portato a compiere gli omicidi, arricchito da un discreto massacro.

In fin dei conti La bestia uccide a sangue freddo è anche questo, una pellicola ibrida che non sappiamo dove voglia andare a parare, ma forse è proprio grazie a questa peculiarità che potrebbe risultare interessante.

Il regista Di Leo non apprezzò questa sua opera, definendola il suo peggiore film, difatti successivamente si specializzò in pellicole noir con ottimi risultati, che ad oggi lo rendono un autore Cult del genere. A mio modo di vedere La bestia uccide a sangue freddo non è poi così terribile, diciamo un'opera più noiosa che brutta e che al giorno d'oggi ha un suo valore, se non altro per gli appassionati. 

Qui di seguito il Film completo messo online su Youtube da Megatube.

 

Tags: Giallo, Fernando Di Leo, Klaus Kinski

Articoli correlati
Altri articoli
  • Domenica, 05 Giugno 2005
  • Da Lercio

Mirindas Asesinas (Cortometraggio)

  • Lunedì, 12 Gennaio 2015
  • Da Alberto Genovese

Incubus: Il Potere del Male - Recensione Film

  • Venerdì, 04 Luglio 2014
  • Da Alberto Genovese

Oculus Il Riflesso del Male - Recensione Film

  • Lunedì, 02 Febbraio 2015
  • Da Roberto D'Onofrio

Torture Chamber - Recensione Film

  • Mercoledì, 22 Ottobre 2014
  • Da Serena Aronica

Leaning - Recensione Cortometraggio

  • Lunedì, 01 Dicembre 2014
  • Da Ombra

Storie pazzesche (Relatos salvajes) - Recensione Film

  • Giovedì, 04 Dicembre 2014
  • Da Alberto Genovese

Shock Waves: L'Occhio nel Triangolo - Recensione Film

  • Martedì, 16 Dicembre 2014
  • Da Alberto Genovese

Extraterrestrial - Recensione Film

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • porno - turk porno
  • kacakbahis99 - writing a profile for resume