SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Horns - Recensione Film

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Horns - Recensione Film 3.00 of 5 1 Vote.

Nel 1987 c'era già il regista Charlie Loventhal che narrava in My Demon Lover (in Italia "Demonio Amore mio") la tragicomica storia di un giovanotto che si trasformava in demone in preda ad impulsi sessuali.

Nel 2013 Alexandre Aja, abbandonata la foga del remake horror splatter, decide di portare sullo schermo Horns di Joseph Hillstrom King, in arte Joe Hill, figlio del grande Stephen King, dove anche qui un giovane in preda a tormenti amorosi, inizia lentamente a trasformarsi in demone.

HORNS - Daniel Radcliffe
HORNS - Daniel Radcliffe

Solo che in Horns la trasformazione inizia con un paio di corna che, un mattino, il giovane Ignatius Perrish (interpretato da un convincente Daniel Radcliffe) detto "IG", si ritrova sulla capoccia. Ma i guai per Ig erano già iniziati da prima, lo vediamo infatti rientrare in casa, a inizio film, inseguito da una folla incacchiata che lo addita come mostro e assassino della sua fidanzata del cuore Merrin (una splendida e insolitamente virginea Juno Temple). Essendo il principale indiziato Ig si strugge sia per la perdita, sia perché vuole a tutti i costi trovare il vero colpevole e riuscire così a scagionarsi dall'orrendo omicidio. Le due corna forniranno un insolito aiuto quando il ragazzo scoprirà che, assieme alle due protuberanze, possiede il potere di far dire alle persone con cui viene a contatto, quello che realmente pensano.

Aja mescola nel calderone horror, thriller e black comedy spostandosi verso un territorio mainstream che in certi momenti ricorda Peter Jackson, pur non scendendo ai momenti vergognosamente zuccherosi di Amabili resti. Ben sceneggiato ed ancor meglio recitato, Horns regge molto sull'interpretazione di Radcliffe novello Wile Coyote in carne e corna e le peripezie dolorose alle quali viene sottoposto. Le smielature romanticose vengono fortunatamente arginate in un territorio assolutamente funzionale alla storia, che, come volevasi dimostrare, porta con sè tutte le atmosfere e le suggestioni della provincia americana tipiche di "papà King", in particolare i rimandi ad un'infanzia spensierata e giocosa, alla famiglia, ai boschi e alle case sugli alberi, alle bravate da scavezzacolli e agli amori eterni che sembrano non morire mai.

HORNS - Daniel Radcliffe
HORNS - Daniel Radcliffe

Ci sono momenti in cui si cerca di far confluire lacrime ed emozioni troppo forzate allo spettatore, molto meglio quando si prende in giro la middle class americana che nasconde le proprie pulsioni animali, i propri istinti negativi, il desiderio inverecondo di apparire a tutti i costi, qui rivelate attraverso un sortilegio misterioso (il perché delle corna di Ig non viene mai spiegato) che trasforma Ig in un'irresistibile macchina della verità con cui smascherare il male nascosto in ognuno di noi. Ed è sopratutto al protagonista, asserragliato in una continua girandola tra angeli e demoni, che va la nostra simpatia, una specie di Paolino Paperino con cui immedesimarsi al punto che, ogni tanto durante la visione del film, ci si tocca la fronte nel timore (o speranza) di scoprire anomale protuberanze ossee.

 

Tags: Demoni, Alexandre Aja, Daniel Radcliffe

Articoli correlati
Altri articoli
  • Mercoledì, 03 Ottobre 2012

Horns

  • Mercoledì, 19 Ottobre 2011
  • Da Super User

Nuovo Trailer per The Woman in Black con Daniel Radcliffe

  • Mercoledì, 17 Novembre 2010
  • Da Super User

MTV lancia il pessimo Trailer della Serie TV ispirata a Teen Wolf: Voglia di Vincere, con Michael J Fox

  • Lunedì, 20 Ottobre 2014
  • Da Marco Viola

Hangar 10 - Gli UFO di Rendlesham nel Found Footage di Daniel Simpson

  • Mercoledì, 03 Dicembre 2014
  • Da Salvatore Margiotta

Among the Living (Aux yeux des vivants) - Recensione Film

  • Lunedì, 27 Giugno 2011
  • Da Dj Mayhem

Gore Night Vol. 1 (Cortometraggio)

  • Mercoledì, 01 Agosto 2012
  • Da Marco Viola

Dream House

  • Lunedì, 06 Febbraio 2012
  • Da Super User

In Usa i supereroi di Chronicle battono per un soffio l'ex Harry Potter Daniel Radcliffe di The Woman in Black

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort