SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Oltre il Guado

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Oltre il Guado 3.00 of 5 1 Vote.

In seguito ad un copioso temporale, e alla conseguente esondazione di un fiume, un etologo resta imprigionato in un paesino disabitato... Da alcuni anni ormai il cinema indie, soprattutto in Italia, è diventato l'unico contesto culturale all'interno del quale la cinematografia di genere sembra non essere morta, dimostrando anzi prolificità e inventiva.

Il low-budget italico annovera, infatti, da quasi un decennio, alcuni autori di tutto rispetto che potrebbero tranquillamente competere per qualità e capacità con molti dei loro colleghi stranieri che tanto hanno dato all'horror negli ultimi due lustri. Tra questi un posto di sicuro rilievo spetta a Lorenzo Bianchini che, in veste anche di montatore - oltrechè sceneggiatore a quattro mani con Michela Bianchini - firma il suo ritorno alla regia tre anni dopo il thriller Occhi.Dopo l'orrore sovrannaturale di Radice quadrata di tre e Custodes bestiae, il regista confeziona un ghost-movie equamente diviso tra situazioni en plein air e indoor, incentrando la sua nuova ricetta sulla presenza di un solo personaggio - interpretato dall'ottimo Marco Marchese - e la quasi totale assenza di dialoghi. Le bellissime immagini dei titoli di testa e l'incipit spettrale confermano fin da subito come ormai Bianchini abbia definitivamente fatto un salto di qualità, se non ancora produttivo, sicuramente tecnico-artistico.Forte di una fotografia curata da Daniele Trani e di ambientazioni boschivo-caliginose, che sembrano rimandare a Shadow di Zampaglione, il regista - pur omaggiando a più riprese nello stile l'amato Argento - riesce con personalità e originalità a confezionare - quasi per un'ora - una pellicola di indubbio fascino, nella quale la 'minaccia' è perennemente sospesa tra natura 'mostruosa' da un lato e 'fantasmatica' dall'altro.

Qualche tentennamento di troppo è, invece, presente nella parte incentrata sull'alienante isolamento a cui è soggetto l'etologo, mentre si ritrova una nuova impennata nei convulsi momenti finali dove la pellicola diventa marcatamente ghost.La musica, i movimenti di camera e i tagli delle inquadrature rispecchiano una raggiunta maestria nel creare la suspense necessaria, risultando minacciosi e inquietanti come copione prevede ed esige. Non si dimentica con facilità il mix di soggettive ad infrarossi e i versi degli animali fuori campo che tanto il protagonista, quanto lo spettatore sono costretti ad affrontare.

Purtroppo, però, non siamo ancora di fronte ad un'opera perfetta e definitiva. Tra i difetti più evidenti appaiono il calo di ritmo in cui Bianchini incorre in molti punti - per amor della verità, va detto che 90 minuti non è che proprio volino - e una non proprio irrilevante mancanza di solidità e compattezza.

Ad ogni modo questo Oltre il guado resta un'opera estremamente interessante che piacerà soprattutto agli amanti più 'meditativi' dell'horror tricolore.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 17 Novembre 2005
  • Da Za-lamort

Shallow Ground: Misteri Sepolti

  • Lunedì, 22 Luglio 2013
  • Da Super User

Oltre il Guado (Across the River ) di Lorenzo Bianchini - Il Trailer Ufficiale

  • Lunedì, 22 Luglio 2013
  • Da Joomla\CMS\User\User

Oltre Il Guado (Across The River ) di Lorenzo Bianchini - Trailer Ufficiale

  • Domenica, 26 Febbraio 2006
  • Da Maxena

Ghost Lake

  • Giovedì, 05 Maggio 2011
  • Da Francesco Scardone

Scream IV [2]

  • Lunedì, 11 Aprile 2005
  • Da Za-lamort

Suspect Zero

  • Domenica, 21 Marzo 2004
  • Da Alberto Alamia

Spawn

  • Mercoledì, 07 Dicembre 2005
  • Da claudio paone

Dracula's Legacy: Il Fascino del Male

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort