SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Dead Mine

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Dead Mine 3.00 of 5 1 Vote.

Una squadra di mercenari viene ingaggiata da un cercatore di tesori per esplorare un bunker nella giungla indonesiana che si dice essere il nascondiglio del leggendario oro di Yamashita. Rimasti intrappolati all'interno dopo l'agguato di un gruppo di pirati, i mercenari devono fare i conti con gli orrori che si annidano nel bunker dai tempi della Seconda Guerra Mondiale.

 

Piacevole sorpresa questo Dead Mine, frutto di una non inedita collaborazione tra una produzione indonesiana e una regia occidentale e ulteriore indizio di un certo movimento nel sud-est asiatico che nei prossimi tempi potrebbe regalare importanti soddisfazioni al cinema di genere. Il regista Steven Sheil, già autore di Mum & Dad, gioca le proprie carte con intelligenza, utilizzando un incipit che nelle atmosfere e situazioni sa di già visto, ma che è solo il punto di partenza per uno sviluppo certamente più originale di quanto ci si aspetterebbe.Se inizialmente sembra infatti un The Descenti n tono minore, Dead Mine non cede alla tentazione di seguire uno schema survival già collaudato e sviluppa la trama attraverso due linee narrative parallele, una più propriamente da horror sotterraneo e l'altra da horror di guerra, che si ricongiungono nel bizzarro ma solido finale, ulteriore scarto in avanti del film la cui componente weird orientaleggiante mi ha personalmente rievocato alla lontana l'FPS cult Shadow Warrior della mitica 3D Realms.

Per quanto riguarda gli effetti speciali si realizza un giusto bilanciamento tra i non esaltanti ma ormai inevitabili effetti digitali da budget medio e gli effetti classici, comunque usati in abbondanza e convincenti. In particolare le scenografie, affascinanti e ben curate, accentuano la componente urbex della trama con un'estetica marziale ma decadente e risultano uno dei punti forti del film.Dead Mine è insomma un film dall'interesse e dalle qualità crescenti che, pur non arrivando ai livelli di intensità del già citato The Descent o di film come La trincea del male e The Devil's Rock, alla fine si ritaglia di diritto un proprio spazio tra di essi, offrendo una convincente variante action di questi gioielli dell'horror contemporaneo, poco incline ad inutili tamarrate cool e anzi molto attenta alla qualità delle atmosfere.

Consigliato caldamente.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Lunedì, 29 Settembre 2008
  • Da Paolo Spagnuolo

Poultrygeist: Night of the Chicken Dead

  • Giovedì, 23 Novembre 2006
  • Da Merlino

Dead Meat

  • Domenica, 18 Novembre 2007
  • Da Sabina Mazzoldi Pfeifer

Dead Silence

  • Giovedì, 12 Aprile 2012
  • Da Super User

The Walking Dead - Giorni perduti - Il Dossier

  • Lunedì, 20 Febbraio 2012
  • Da Super User

Evil Dead Remake - Jane Levy e Bruce Campbell aggiungono nuovi dettagli sul Film

  • Venerdì, 04 Novembre 2011
  • Da Super User

Breve accenno di trama e Teaser Art Poster per il remake di Evil Dead (La Casa)

  • Giovedì, 17 Novembre 2005
  • Da Lercio

Day of the Dead 2: Contagium

  • Venerdì, 29 Gennaio 2010
  • Da Super User

Invasion of the Not Quite Dead - Produci il tuo Film Zombi

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort