SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Guinea Pig

Rating: 1.00/5 (1 Vote)
Guinea Pig 1.00 of 5 1 Vote.
Primo di una lunga serie, Guinea Pig - The Devil Experiment: ovvero Cavia da laboratorio - il diabolico esperimento, titolo che potrebbe fuorviare, poichè nella pellicola non ci sono né scienziati, né dottori, né esperimenti e nemmeno diavoli (in realtà l'esperimento si riferisce a quanto realmente un essere umano può resistere a determinate torture n.d.r.).Recensire un mediometraggio indipendente che fugge ogni regola di sceneggiatura classica, non è per niente un'impresa facile. La trama è riassumibile senza nulla omettere in poche semplici parole: una ragazza è stata rapita da un gruppo di giovani che la torturano spietatamente.L'impressione che si ha, una volta schiacciato il tasto play, è davvero quella di essere incappati in materiale prodotto in casa, da un qualche psicopatico, cosa di cui dovrebbe andare fiero l'autore di questo finto snuff (Satoru Ogura, divenuto poi produttore di numerosi horror giapponesi). Arrivati a questo punto, la domanda che dovrebbe sorgere spontanea è: stiamo parlando di cinema? Credo che Guinea pig sia più vicino alla video arte che al cinema vero e proprio. Certo è che Ogura ha un'idea dell'arte molto lontana dalla mia. Infatti, il problema principale davanti a un prodotto del genere è il pubblico di riferimento; perché un fan de L'esorcista o di Shining ma anche di Hellraiser, dovrebbe gradire una cosa come Guinea pig? Parlare di paura mi sembra abbastanza sbagliato, sicuramente la visione disturba, anche per via degli effetti speciali che, nonostante la produzione povera, sono stati molto ben curati, tanto da risultare credibili anche a un occhio abituato al genere. La controindicazione è che a differenza di un horror classico, come ad esempio La Casa, dove il cervello codifica automaticamente ciò che vediamo come frutto del lavoro di un tecnico degli effetti speciali, in un video alternativo come Guinea pig, lo spettatore assiduo del cinema dell'orrore non potrà proprio fare a meno di cercare l'imperfezione che gli permetta di svelare la messa in scena. Uno spettatore occasionale invece difficilmente incapperà mai in un film simile.
Al di là degli ottimi effetti e della bravura degli interpreti, gli elementi che ci permettono di scoprire l'imbroglio sono parecchi, come il sonoro o, soprattutto, il montaggio e le varie soggettive.Una volta che alla domanda ... oh mio Dio, ma è tutto finto sì? ... sarà data una risposta positiva, non resterà che sorbirsi una buona mezz'ora di noia. A parte ciò, Guinea pig è del tutto privo di colpi di scena e ha ben poco da dire, sia sul fronte comunicativo (persino il nipote affezionato August underground, propone una chiave di lettura più profonda) che su quello registico.In conclusione si può metterla così: il voto è un mio parere, inevitabilmente personale sulla pellicola in questione di cui non voglio però sconsigliare la visione a nessuno. Spero di aver dato al vecchio abbonato del cinema splatter (l'unico, come già detto, cui può interessare Guinea pig) tutti gli elementi per decidere di testa sua, se valga la pena di spendere quaranta minuti per la visione, oltre che qualche settimana per scovare questo video piuttosto raro.Curiosità: Si vocifera che nella collezione di VHS del serial killer giapponese Tsutomu Miyazaki vennero trovati i primi cinque capitoli di Guinea Pig e che Tsutomu traesse spunto da alcune sequenze per i suoi efferati omicidi. Per questo motivo la serie venne bandita in Giappone."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Mercoledì, 31 Marzo 2010
  • Da Super User

Creature Corps - Paura e Delirio a St. Louis per lo Stand della Casa di Special FX di Robert Kurtzman

  • Lunedì, 29 Marzo 2004
  • Da Lercio

Undead

  • Venerdì, 25 Maggio 2007
  • Da Laura Da Prato

The Nun

  • Venerdì, 25 Novembre 2005
  • Da Maxena

Porno Holocaust

  • Giovedì, 18 Luglio 2013
  • Da Super User

Tre terrificanti episodi nell'Horror Antologico Phantasmagoria

  • Martedì, 24 Maggio 2011
  • Da Super User

Il Fantastico Mondo degli Effetti Speciali: la Creature Corps di Robert Kurtzman

  • Lunedì, 03 Novembre 2014
  • Da Fabio Zanchetta

V/H/S: Viral - Recensione Film

  • Mercoledì, 14 Febbraio 2007
  • Da Paolo Spagnuolo

The Gravedancers

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort