SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Rubber

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Rubber 2.00 of 5 1 Vote.
Rubber è un esperimento lodevole nelle intenzioni, ma troppo discontinuo nel risultato perché si possa considerare riuscito. Il primo pensiero che mi ha colto alla fine del film è che questo poteva essere un corto straordinario, ma che evidentemente le velleità di lungometraggio hanno portato il regista Quentin Dupieux a sviluppare la trama in una direzione che finisce per penalizzare pesantemente alcuni innegabili pregi del progetto.Il film parte benissimo, bisogna dirlo, con un primo quarto d'ora che fa scattare applausi copiosi per la freschezza e la lucidità con la quale viene introdotta una storia in fin dei conti non proprio nuova nell'horror: un oggetto apparentemente innocuo prende vita e inizia a sterminare gli esseri umani che incontra lungo la propria strada.Quale sia il motivo per cui l'oggetto protagonista di questo film, lo pneumatico del titolo, prende vita e perché si ritrova con poteri di natura psichica non ci è spiegato, ma che il no reason sia la bandiera di Rubber è dichiarato fin dalla prima scena, quando un uomo in divisa ci esplica chiaramente il genere di film a cui stiamo per assistere. Fin da subito i due fili rossi che si intrecciano per formare un'ironica metafora sul rapporto tra cinema e pubblico ci appaiono chiari: da una parte la vicenda principale che vede il copertone assassino, come ogni psicopatico da film del terrore che si rispetti, massacrare senza pietà e con notevole profusione splatter qualsiasi essere vivente abbastanza sfortunato da trovarsi a tiro e, dall'altra, una sotto-trama metafilmica che rimane sullo sfondo per farci capire che questa storia assurda a suo modo vuole essere la rappresentazione di tutto un certo cinema.Come già detto all'inizio tutto funziona egregiamente, sia per la sottile vena surreale, che ci regala istantanee squisitamente magrittiane nel loro brillante nonsense, sia per l'efficacia con la quale viene rappresentata la presa di coscienza dello pneumatico di sè e dei propri poteri, con una crescente sete di distruzione che prevarica la necessità di superare gli ostacoli.Quando però la sotto-trama prende il sopravvento sulla trama principale il film perde la bussola e comincia ad essere afflitto da terrificanti momenti morti e senza alcuna utilità, che ricordano fin troppo certe commedie demenziali americane che nel nonsense metafilmico ci sguazzano allegramente nel tentativo di scimmiottare Mel Brooks. Da questo momento Rubber appare depotenziato e privato della brillante spinta iniziale, con il personaggio principale che perde quel carisma che, incredibilmente, gli autori erano riusciti a donargli inizialmente, e una potenzialmente notevole Scream Queen come Roxane Mesquida ridotta al solo scopo di apparire nuda per una breve scena.
Diranno alcuni che questo era proprio lo scopo del regista, il mostrarci l'inconsistenza degli elementi portanti di certa cinematografia che accontenta il pubblico soddisfacendone gli appetiti primordiali di sangue & tette, ma il problema è che in questo modo Rubber mostra prima di tutto la propria drammatica mancanza di sostanza.Chi ama questo genere di cinema probabilmente potrà apprezzare Rubber molto di più del sottoscritto, ma chi invece non prova alcun senso di colpa nei confronti dei propri basilari appetiti cinematografici e vuole soddisfarli con un b-movie dalla trama delirante può trovare certamente di meglio."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Domenica, 23 Ottobre 2005
  • Da Za-lamort

Chi è sepolto in quella Casa?

  • Mercoledì, 22 Febbraio 2012
  • Da Fabio Zanchetta

Chromeskull: Laid To Rest 2

  • Lunedì, 15 Settembre 2008
  • Da taake81

Murder Set Pieces

  • Domenica, 23 Ottobre 2005
  • Da Superficie213

Il Ritorno dei Morti Viventi Parte III

  • Venerdì, 11 Febbraio 2011
  • Da Super User

Nella sulfurea Torino prende vita Istrice, il video horror dei Subsonica

  • Lunedì, 02 Giugno 2008
  • Da AlbaM@ter

L'Alba dei Morti Viventi (Remake)

  • Giovedì, 30 Settembre 2010
  • Da Pizzo the Bad

Frozen

  • Venerdì, 21 Maggio 2010
  • Da Super User

Rubber - Nuove Immagini Online e Aggiornamenti sulla sua Distribuzione in Usa

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort