SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

The Ward: Il Reparto

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
The Ward: Il Reparto 2.00 of 5 1 Vote.
Dopo aver incendiato una fattoria, la giovane Kristen, in pieno stato confusionale, viene ricoverata nel Reparto (Ward), l'ala di massima sicurezza di un ospedale psichiatrico. Con lei quattro donne che, una per volta, iniziano a morire per mano di una presenza maligna e vendicativa.Ritorno al grande schermo di Carpenter dopo nove anni di latitanza televisiva, The Ward è, allo stesso tempo, una buona e una cattiva notizia.Cattiva perché nulla aggiunge alla sua filmografia. Per il maestro, abituato a film prevalentemente (se non totalmente) al maschile, dirigere un titolo che ha come protagoniste un gruppo di donne poteva essere un'occasione fertile per rinnovarsi o sperimentare nuove strade. Purtroppo, a causa di un soggetto scontato e poco interessante, sviluppato in una sceneggiatura ripetitiva e meccanica, The Ward risulta debole nel sottotesto e fiacco come film di puro terrore.La buona notizia è nello stile. Lo sguardo di Carpenter è sempre lo stesso. Controllato, asciutto, misurato. Gira una scena con cinque donne sotto la doccia evitando nudi frontali e pruriti fuori tema. Carpenter vuole mettere paura e resta fedele allo scopo: una chiarezza di intenti che giova al ritmo e alla messinscena.Introdotto da efficaci titoli di testa, il primo tempo è un eccellente studio d'atmosfera, costruito con carrellate ripetute e still life dei lunghi corridoi dell'ospedale psichiatrico, che ricordano l'introduzione di The Fog o l'inquietante finale di Halloween. Carpenter non ha perso la mano nel suggerire orrori invisibili. Nel secondo tempo, quando deve adeguarsi alla storia, manca di incisività e risolve tutto con qualche facile spavento (la presenza che infesta il manicomio balza nelle inquadrature come un pupazzo a molla, risultando alla lunga ridicola), ma resta l'impressione che, servito da una sceneggiatura migliore, il maestro potrebbe ancora stupirci. The Ward è da vedere senza troppe aspettative, ma con fondate speranze per le sue prossime opere."

 

Articoli correlati

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort