SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Io Zombo, tu Zombi, lei Zomba"

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Io Zombo, tu Zombi, lei Zomba" 2.00 of 5 1 Vote.
Renzo Montagnani, Nadia Cassini, Duilio Del Prete, Cochi Ponzoni, Gianfranco D'Angelo, Vittorio Marsiglia, Anna Signorina Silvani" Mazzamauro ed un giovanissimo e quasi esordiente Tullio Solenghi. Ecco il cast sontuoso all'opera in questo Io Zombo, tu Zombi, lei Zomba il gotha della commedia italiana di genere degli anni settanta quasi al completo. Si proprio di quel tipo definito trash che tanti hanno rivalutato negli ultimi anni, in parte esagerando nel tessere le lodi di un genere che comunque ha fatto la storia del cinema pop tricolore. Scrivevo del cast stellare, capitanato dal grande Montagnani, purtroppo sprecato in una commedia parodistica che all'epoca della sua uscita nelle sale fu un fiasco e che anche oggi, dopo trent'anni esatti, risulta assai mediocre. Sicuramente fu un'occasione sprecata malamente dai produttori e dal regista Nello Rossati. Fu lo stesso Renzo Montagnani in due interviste, una delle quali rilasciata un paio d'anni prima della sua morte avvenuta nel '97, a definire questa pellicola una "cazzata". Un becchino (Montagnani), appassionato di letteratura horror, mentre sta leggendo La Vendetta degli Zombi resuscita per sbaglio tre cadaveri di persone decedute poche ore prima a causa di uno strano incidente. Colpito da un attacco di cuore il becchino muore, ma i tre resuscitati leggono la stessa formula che li ha riportati in vita e tramutano in zombi anche il beccamorto. Dopo alcuni minuti di riluttanza i quattro si rendono conto del loro nuovo status ed iniziano a seguire pedissequamente quanto scritto nel libro: per esempio camminano come i protagonisti de La Notte dei Morti Viventi e si auto-convincono di aver bisogno di carne umana per sopravvivere.
Dopo aver fallito un'imboscata ai danni di un automobilista decidono di usare l'hotel dell'anziana zia di uno di loro come base dei loro loschi intenti. S'innescano così tutta una serie di gag, quasi tutte mal riuscite. Pellicola a budget sotto zero Io Zombo, tu Zombi, lei Zomba è una commedia che aspira al grottesco senza riuscirci, prova a fare la parodia di Zombi - successone di pochi mesi prima - ma fallisce ancora. Un film che si trascina stancamente per quasi novanta minuti facendo di tutto per non nascondere il fatto che sia stato girato frettolosamente e sceneggiato in maniera approssimativa. Tutte caratteristiche che comunque rientravano nella normalità di prodotti di questo tipo, ma in questo caso la superficialità è esagerata. Sottolineo ancora una volta che l'ottimo cast fu clamorosamente sciupato, soprattutto la Mazzamauro e Duilio Del Prete che dimostrano comunque con i loro personaggi di essere degli ottimi attori di genere. Un vero delitto. Mi chiedo come mai abbiano fatto recitare Montagnani con uno strano accento (brianzolo?) assolutamente fuori luogo. Le rarissime scene divertenti vengono schiacciate da lunghi minuti di noia. L'interminabile ed ingiustificata scena con l'autista toscano 'psicopompo' ne è un esempio. Neanche la…buona Nadia Cassini viene usata e mostrata come si sarebbe dovuto fare. Una zombi così conturbante è merce rara. Anche lei sprecata in un mini balletto virato allo strip, ma almeno in un paio di inquadrature si vede il suo famosissimo sedere. Magra consolazione perché comunque non si ride quasi mai e di scene pseudo-horror neanche l'ombra. E pensare che guardando l'inizio prometteva più che bene…Discrete le musichette di Gianfranco Plenizio ma il film resta comunque irritante."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Mercoledì, 25 Giugno 2008
  • Da Paolo Spagnuolo

Il Clan del Terrore

  • Martedì, 24 Febbraio 2009
  • Da Marco Viola

Botched: Paura e Delirio a Mosca

  • Martedì, 05 Aprile 2011
  • Da Alessandro Lago

The Ward: Il Reparto [1]

  • Lunedì, 27 Gennaio 2014
  • Da Aleksandar Zivojinovic

Sector 7 [2]

  • Sabato, 02 Aprile 2005
  • Da Za-lamort

Occhi di Cristallo

  • Martedì, 18 Dicembre 2012
  • Da Super User

Ecco i Vincitori del Courmayeur Noir in Festival. Sensazionale Scoperta: Federico Zampaglione è Satana

  • Lunedì, 15 Settembre 2008
  • Da taake81

Zombies: La Vendetta degli Innocenti

  • Giovedì, 30 Settembre 2010
  • Da Dj Mayhem

Vamp

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort