SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Le Vergini cavalcano la Morte

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Le Vergini cavalcano la Morte 3.00 of 5 1 Vote.
Il marchese Karl Ziemmer (Espartaco Santoni) insieme a sua moglie Erzsebet Bathory (Lucia Bosè), sono i signorotti di uno sperduto paese rurale. Il loro rapporto coniugale non è tra i più idilliaci soprattutto per colpa del marchese, distratto dai suoi falconi da caccia, dalla morbosa curiosità nei confronti delle superstizioni locali - riguardo al vampirismo - e da alcune giovani donne del paese.
La contessa, diretta discendente della famigerata Bathory, scopre casualmente che il sangue delle giovani donne ha il potere di ringiovanirla così come a sua volta accadde alla defunta parente. Consigliata e guidata dalla sua governante-fattucchiera (Ana Farra) e con l'aiuto dello stesso marito, farà in modo che alcune giovani paesane possano soddisfare le sue sanguinarie brame. Queste morti misteriose rafforzeranno negli abitanti del villaggio le ancestrali superstizioni sui vampiri che secoli prima infestavano la loro contea, dando inizio alla caccia al figlio delle tenebre.
Bizzarra opera in costume a metà tra il gotico ed il sexy-horror, Le Vergini cavalcano la Morte è un film che mostra tutte le potenzialità del suo regista, l'ex giornalista Jorge Grau, che nel 1974 diresse il seminale horror ecologista Non si deve profanare il Sonno dei Morti. Dopo questi due film dell'orrore Grau abbandona il genere per dedicarsi principalmente a quello drammatico con scarsi risultati. Un vero peccato per tutti gli amanti della paura su pellicola.
Il lungometraggio in oggetto, di produzione italo-spagnola, pur non basandosi su un tema particolarmente originale (l'hammeriano Countess Dracula del 1971 diretto da Peter Sasdy affronta quasi la stessa storia) ha diversi punti d'interesse. La storia ambientata nel 1807 (editata dallo stesso Grau, John Tèbar e da Sandro Continenza) mostra con modalità assolutamente realistiche e precise le credenze popolari che all'epoca atterrivano le popolazioni di alcune zone del vecchio continente. A riguardo è davvero molto interessante la maniera in cui ci viene esposto il processo contro i vampiri o presunti tali. Rappresentando questa particolare situazione senza relegare la telecamera all'interno del solito lugubre castello, anche se le rare scene raccapriccianti si svolgono proprio nel castello, dove il marchese spia la moglie da un foro praticato sul solaio. Mostrando così l'anima gotica della pellicola.
Spesso i dialoghi risultano di routine ma l'ambientazione è tetra quanto basta e la figura del marchese viene evidenziata attraverso la sua psicologia malsana e le diverse perversioni che guidano i suoi comportamenti. Per quanto riguarda il personaggio femminile principale non si può non sottolineare l'orgogliosa interpretazione da parte di una matura Lucia Bosè. Di rilievo è il suo essere sexy ed altera al tempo stesso, così com'è sempre stata la Bosè anche fuori dal set. Fa da contraltare il grave errore da parte della sceneggiatura di non approfondire i meccanismi psicologici di una donna spaventata dalla vecchiaia e dalla solitudine. Ben studiata è invece la figura della governante-strega. Tutte molto graziose, senza essere eccessivamente appariscenti, sono le giovani attrici che interpretano le vittime della contessa Bathory. Tra esse spicca Raquel Ortuu00f1o nei panni di Irina.
Film di genere più che discreto la cui visione è consigliata in special modo agli appassionati di questo tipo di produzioni degli anni settanta. Un film senza particolari pretese, ma con un suo stile che non lo porta di certo ad essere un capolavoro, ma riesce ad intrattenere senza annoiare.
Curiosità: Jorge Grau fu assistente alla regia di Sergio Leone ne Il Colosso di Rodi."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Domenica, 23 Ottobre 2005
  • Da effemme

Fragile: A Ghost Story

  • Sabato, 01 Gennaio 2005

Nero Veneziano

  • Domenica, 03 Giugno 2007
  • Da moriarty

Il Mulino delle Donne di Pietra

  • Mercoledì, 25 Aprile 2007
  • Da Paolo Spagnuolo

Ghost Game

  • Mercoledì, 06 Aprile 2005
  • Da Alberto Alamia

Nero Veneziano

  • Martedì, 12 Marzo 2013
  • Da Super User

Il Nuovo Delirante Trailer dell'horror La Memoria del Muerto di Valentín Javier Diment

  • Mercoledì, 29 Gennaio 2014
  • Da Salvatore Margiotta

5 Donne per l'Assassino

  • Venerdì, 09 Dicembre 2011
  • Da Fabio Zanchetta

Hellraiser: Revelations

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort