SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Sherlock Holmes: Notti di Terrore

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Sherlock Holmes: Notti di Terrore 3.00 of 5 1 Vote.
Immaginate: in un angolo del ring (box o wrestling a vostra scelta) l'astuto Sherlock Holmes e, dall'altra parte del quadrato, il sanguinario Jack The Ripper. Un vero scontro tra titani, non trovate?
Allo stesso tempo semplice e geniale l'idea in fase di produzione di Mr. Herman Cohen (1925-2002), ideatore di quasi tutti i b-movie teenager monsters delle pellicole degli anni '50-inizio '60 (I Was a Teenage Werewolf del 1957, tanto per citarne uno).
Tratto da uno scritto di Ellery Queen, la pellicola inizia nella nebbiosa Londra del 1888, con il Dottor Watson (Donald Houston) che apprende dai giornali della barbara uccisione di alcune prostitute nel malfamato quartiere di Whitechapel. Immediatamente l'ipercinetica mente del detective più famoso dello schermo e della letteratura si mette in moto. Le cose si fanno più interessanti quando a Sherlock (John Neville) viene recapitato un pacco contenente un importante indizio per scoprire la vera identità del disumano squartatore. Ha così inizio la caccia.
A primo acchito questo Sherlock Holmes: Notti di Terrore potrebbe sembrare un film scontato, ma visionandolo cambierete idea. In effetti si può considerare tra i migliori film (tra gli sterminati titoli minori) dedicati all'investigatore creato da Sir Arthur Conan Doyle. La regia fu affidata a James Hill, esperto autore soprattutto di produzione televisive, il quale riuscì a ricreare una perfetta e tenebrosa atmosfera old London. Nel film sono presenti anche alcune buone scene proto-splatter, all'epoca una scelta coraggiosa: per gli spettatori di quegli anni l'effetto shock era garantito.
Ad eccezione di alcuni brevi momenti in cui quest'opera rallenta la sua corsa, per il resto si prosegue a pieni giri grazie a spettacolari inseguimenti attraverso un dedalo di stradine nebbiose. Interessante e ben congeniata anche la rosa dei possibili sospetti. Discreto il tasso di erotismo del film che non va ad inficiare sull'atmosfera globale dell'opera. Intenso e perfettamente nella parte di Holmes il grande John Neville, con alle spalle molti anni trascorsi sulle tavole dei teatri inglesi. Rispetto al grande Cushing (classicissimo Holmes dello schermo), Neville risulta più simpatico e meno distaccato. Palese è anche l'affiatamento con Houston che interpreta ottimamente il Dr.Watson. Nel cast ci sono molti altri volti conosciuti, tutti ottimi attori: Anthony Quayle, Barabra Windsor, Judy Dench in una piccola parte ...
Anche la fotografia fa la sua parte, mostrandoci una Londra sudicia e decadente. Peccato solo per il finale che nelle aspettative create durante il film doveva essere più curato. Un buon classico che ha fatto addirittura da apripista all'Hollywoodiano La Vera Storia di Jack lo Squartatore (2001, regia dei fratelli Hughes con Johnny Deep come protagonista): tra i due film ci sono infatti numerosi punti di contatto. Sarà un caso?"

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Domenica, 30 Ottobre 2011
  • Da Marco Viola

Final Destination 5

  • Giovedì, 17 Novembre 2011
  • Da Super User

Il Primo Bellissimo Teaser Trailer Italiano di Non avere paura del Buio, con Katie Holmes e Guy Pearce

  • Domenica, 30 Settembre 2012
  • Da Super User

Midway: Tra la vita e la morte - Un film di John Real

  • Martedì, 24 Luglio 2012
  • Da Alberto Genovese

Hatchet [2]

  • Domenica, 30 Ottobre 2011
  • Da Super User

Final Destination 5 - La Recensione di Actarus

  • Domenica, 14 Novembre 2010
  • Da Federico Cavallini

La Iena

  • Sabato, 26 Marzo 2005
  • Da Ninja

The Changeling

  • Giovedì, 15 Dicembre 2011
  • Da Super User

Secondo Trailer Italiano per Battleship di Peter Berg

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort