SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Ghost Game

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Ghost Game 2.00 of 5 1 Vote.
Il cinema di genere, in special modo quello horror, ha un continuo bisogno di nuove idee. Nasce, muore e resuscita per dar vita a qualcosa che sia anche solo in parte differente dalla precedente incarnazione. In alcune parti del mondo questo ciclo è più veloce che in altre. L'Asia fino a pochi anni fa era considerato come il continente in cui il cinema dell'orrore poteva cullarsi senza timore di ristagnare in produzioni stereotipate. L'oasi felice in cui era possibile vedere il melodramma che strizzava l'occhio all'incubo puro e al noir, fino ad arrivare allo splatter. Un cinema che più volte si è fatto portavoce di nazioni e culture lontane dalle nostre; produzioni che hanno mostrato e denunciato senza auto-censure crimini e brutture della società moderna. Ad oggi però c'è da segnalare che anche in questa oasi l'acqua inizia a scarseggiare. Senza linfa vitale anche i fiori più belli e forti possono appassire.
Ma la situazione in cui versa il cinema horror asiatico nel 2007 - quello giapponese per primo - non è però ancora del tutto disperata, tenui segnali di ripresa giungono in questo caso dalla Thailandia. Questo Ghost Game (2006), regia di Sarawuth Wichiesan, è infatti un chiaro tentativo di usare alcune idee nuove per staccarsi dalla situazione d'empasse in cui si trova l'horror asiatico. Ma evidenti lacune sono ugualmente presenti in questo film.
Un reality/adventure show, ecco cos'è il Ghost Game. Undici giovani ragazzi che per aggiudicarsi i 500 milioni di Baht in contanti del montepremi dovranno cercare di superare delle prove, evocare spiriti malvagi e convivere con le loro paure per non essere eliminati. Il luogo in cui si svolge il gioco è una ex prigione in cui i famigerati Khmer Rossi hanno torturato ed ucciso centinaia di loro oppositori politici.
Lo scenario è quello tipico di un reality, simil Grande Fratello: telecamere ovunque puntate sui concorrenti, un regista deviato ed il classico produttore senza scrupoli che se ne inventa di tutti i colori per poter aumentare gli spettatori.La prima parte di Ghost Game si...gioca...tutta sul dubbio che gli avvenimenti paranormali di cui i concorrenti sono spettatori siano o meno il prodotto di effetti speciali creati dagli autori del gioco.
Interessante l'alternanza tra ciò che vedono i ragazzi con i loro occhi e le inquadrature della regia. Regia che pur avendo a disposizione decine di schermi non riesce a cogliere le paure dei ragazzi. La TV non è una divinità e le telecamere non possono decriptare i sentimenti umani. Apparizioni misteriose, messaggi, rumori, tutto già visto in decine di titoli blockbuster degli ultimi anni. Quello che ha d'interessante questa pellicola è l'ambientazione ricostruita, dopo il divieto del governo cambogiano di girare in una vera ex-prigione dei Khmer Rossi, in una scuola divenuta successivamente un museo. La location è senza mezzi termini a dir poco perfetta. Anche le difficili e molteplici riprese notturne sono di buona fattura. La prova dei giovani protagonisti è convincente a metà, in special modo quella delle ragazze è troppo sopra le righe. Diverse e di grande effetto sono le scene cruente, un paio delle numerose uccisioni sono davvero originali! Anche il crescendo finale non è male, peccato per la conclusione assai scontata.
Di gran inventiva invece sono le immagini che scorrono sui titoli di coda, quindi restate seduti fino alla fine.
Curiosità: il film ha creato una mezza crisi" diplomatica tra la Cambogia e la Thailandia per via del richiamo alle tremende gesta dei Khmer Rossi.Gli undici protagonisti del film sono stati dei veri partecipanti ad uno show televisivo tailandese, l'Academy Fantasia, una sorta di Saranno Famosi. Chissà se anche nel lontano oriente hanno la loro Maria De Filippi?! Quello si che sarebbe un vero orrore, altro che Ghost Game!"

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Lunedì, 27 Febbraio 2012
  • Da Super User

Ghost Rider: Spirito di Vendetta continua a scendere, Flop Usa per il Thriller Gone con Amanda Seyfried

  • Lunedì, 20 Febbraio 2012
  • Da Super User

Solo un Terzo posto per Ghost Rider: Spirito di Vendetta

  • Domenica, 26 Febbraio 2006
  • Da Maxena

Ghost Lake

  • Lunedì, 04 Febbraio 2013
  • Da Joomla\CMS\User\User

Il Grande E Potente Oz - Spot Big Game

  • Lunedì, 26 Marzo 2012
  • Da Super User

Ghost Rider: Spirito di vendetta domina il Box Office

  • Domenica, 23 Ottobre 2005
  • Da effemme

Fragile: A Ghost Story

  • Lunedì, 06 Ottobre 2014
  • Da Marco Viola

Vi interessa davvero sapere quando uscirà Paranormal Activity 5? Se insistete...

  • Mercoledì, 25 Gennaio 2012
  • Da Super User

Un Featurette Trailer pazzesco per Ghost Rider: Spirit of Vengeance

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort