SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Oldboy

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
Oldboy 4.00 of 5 1 Vote.
Dae-Su è il classico tipo difficile, col vizio dell'alcool e la tendenza ad attaccare briga da ubriaco. Il giorno del compleanno di sua figlia viene improvvisamente rapito davanti ad una cabina telefonica. Da quel momento inizierà un'assurda prigionia lunga quindici anni, rinchiuso in una sorta di monolocale con tanto di televisore a scandire il tempo che scorre con gli eventi fondamentali mostrati in rapida sequenza (dalla caduta del muro di Berlino al...gol di Ahn, vera sequenza orrorifica per lo spettatore italiano), che terminerà in maniera altrettanto assurda ed improvvisa. Una volta fuori incomincerà un lungo viaggio alla ricerca del suo carceriere e dei motivi che lo hanno spinto a tenerlo recluso per così tanto tempo.

L'Oldboy del film, seconda parte della trilogia della vendetta di Chan-Wook Park (il primo, Symphaty for Mr. Vengeange, non ha comunque punti in comune con la storia e i personaggi di Oldboy) è lo stesso protagonista, paffuto e scocciatore prima della prigionia e sorta di Terminator coreano dopo la segregazione. Anni trascorsi con un unico amico, il televisore, ed un unico nemico, il carceriere disegnato su una parete ed usato come punching ball, lo trasformano sia nel fisico che nella mente, iniziandolo ad un percorso che è apparentemente teso alla vendetta ma più realisticamente guarda ad una riscoperta del proprio io.
Non è affatto facile mantenere una certa credibilità in una pellicola simile; tanti sono infatti i rischi di incappare in penose cadute di stile, eppure Park mette in mostra un talento cristallino nello sbrogliare l'intricata matassa lasciando intatto l'interesse dello spettatore fino all'inaspettato finale, mettendo in scena una violenza che non è gratuita ma è piuttosto l'emblema di una rassegnazione, di una sconfitta dei personaggi che si muovono sulla scena.

Pur strizzando l'occhio al cinema americano, tratteggia caratteri complessi e profondi, assolutamente impensabili in opere occidentali" di questo genere e mantiene un sottile sadismo tutto orientale (si ricordi la sequenza della tortura in Audition o la confessione estorta con l'elettroshock nel precedente film di Park). Non c'è neanche da scervellarsi troppo alla ricerca di spiegazioni filosofiche, perché lo schema ricalca i modelli del thriller, senza troppe divagazioni autoriali, e i lampi di classe sono affidati alle trovate ironico-noir che lasciano intuire una maturazione del regista, capace di trattare argomenti poco banali senza prendersi troppo sul serio ed abbandonando parzialmente l'atmosfera malata e greve che pervadeva interamente Symphaty for Mr. Vengeange.Magari non sempre credibile, ma del resto la storia è liberamente tratta da un manga nipponico e non sempre la logica razionale viene rispettata, ma pur sempre un ottimo esempio di cinema in grado di abbattere le distinzioni tra cinema orientale ed occidentale, puntando dritto all'analisi dei personaggi, che in un certo senso sono tutti perdenti, che siano vittime o carnefici."

 

Articoli correlati
Recensioni Film
  • Giovedì, 05 Dicembre 2013
  • Da Serena Aronica

Oldboy di Spike Lee (Remake)

Non riesco a togliermi dalla mente il film di Park Chan-wook, le musiche sublimi che carezzano l'anima e l'intensità con cui gli attori manovrano personaggi così difficili e profondi da gestire, una...

Altri articoli
  • Lunedì, 21 Novembre 2011
  • Da Alessandro Lago

Two Sisters [2]

  • Mercoledì, 18 Maggio 2011
  • Da Francesco Scardone

Oldboy

  • Martedì, 04 Luglio 2006
  • Da taake81

Ultraviolet

  • Domenica, 15 Ottobre 2006
  • Da Salvatore Mennea

Dracula (Anime)

  • Domenica, 18 Marzo 2007
  • Da Sutter Cane

Ghost Rider

  • Mercoledì, 10 Aprile 2013
  • Da Super User

The Following 1x10 - Sensi di Colpa (Guilt)

  • Martedì, 09 Gennaio 2007
  • Da Alberto Genovese

Ilsa, la Belva delle SS

  • Domenica, 30 Novembre 2008
  • Da Sabina Mazzoldi Pfeifer

Twilight

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort