SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Frankenstein e il Mostro dell'Inferno

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Frankenstein e il Mostro dell'Inferno 2.00 of 5 1 Vote.
Il giovane Simon Helder (Shane Briant) è un medico chirurgo, emulo delle famigerate gesta dell'arcinoto Barone Victor Frankenstein (Peter Cushing), ormai ritenuto morto e sepolto. Attraverso i manoscritti di quest'ultimo, profana tombe e conduce bizzarre autopsie ed inconcludenti esperimenti al repellente fine di estrapolare dalle sue cavie organi come cuore, cervello, arti per creare un essere artificiale. Ma un blitz della polizia locale nel laboratorio dove si ideavano tali amenità, dietro soffiata di un anziano brillo, causa l'arresto e la reclusione per stregoneria del novello chirurgo in un manicomio criminale. Appena internato scoprirà che il folle scienziato Victor Frankenstein è ancora in vita sotto lo pseudonimo di Carl Victor e non ha mai abbandonato i suoi inumani esperimenti. Inoltre è il medico curante del manicomio e ad egli sono attribuiti pieni poteri e responsabilità. Le cavie dei suoi abominevoli intenti? I pazienti del manicomio.
C'è dell'altro: la sua morte era stata organizzata per scacciare via polizia e soci. Insieme i due daranno vita ad un essere a metà tra un uomo ed un gorilla. Ad aiutarli c'è Sarah (Madeline Smith), un'innocua ragazza dalla fanciullesca bellezza, rimasta muta dopo uno shock subito durante l'infanzia.
Per la regia di Terence Fisher ecco Frankenstein e i Mostri dell'Inferno una delle ultime produzioni Hammer, girato in Gran Bretagna negli anni '70. Non si tratta di un banale riciclaccio dello storico romanzo di Mary Shelley, bensì una sorta di sequel a tutti gli effetti. Il mostro malinconico che tutti conosciamo con il nome "Frankenstein" nella trasposizione in questione non compare, o meglio la creatura che funge da fenomeno da baraccone è qui un bestione ricoperto di peli tali da farlo sembrare uno scimmione inferocito (una mutazione genetica dovuta alle massicce quantità di droghe iniettategli dallo spietato scienziato suo padrone). Quindi scordiamoci l'icona standard Hammer & Universal alta due metri e con bulloni incollati alle tempie. I restanti canoni invece sono sempre i medesimi: solida regia, mostro di turno carnefice/vittima della situazione e magistrale recitazione dell'inossidabile icona, in questo caso di uno splendido Peter Cushing.
Il film in se non è male, in quanto nella parte centrale assistiamo a delle sequenze ottimamente realizzate, come le visite del duo ai disturbati mentali, che mettendosi d'impegno possono incutere un pò di terrore; ma non si lesinano anche scene dal forte impatto (soprattutto per l'epoca), si noti le trasfusioni di cervelli e di occhi congegnate egregiamente. Si tenta con risultati parziali, di ricalcare le atmosfere gotiche che hanno fatto la fortuna della casa di produzione inglese. A lasciar l'amaro in bocca è un finale inconsueto e incompleto ed alcune parti che sfiorano il tedioso. Il prodotto di Fisher è noto anche con il titolo "La Creatura di Frankenstein", i sopracitati Mostri dell'Inferno ancora non si vedono ...
Purtroppo questo film rappresenta l'ultimo lavoro lasciato ai posteri dal regista inglese. Morirà di cancro esattamente sei anni più tardi. Smetterà di regalarci pellicole dalla indubbia qualità e dallo stile inconfondibile. Ma ci ha lasciati, come sempre, in grande stile."

 

Articoli correlati
Film
  • Giovedì, 02 Ottobre 2008

Frankenstein e il Mostro dell'Inferno

Malgrado li mandino qui come pazzi criminali, spesso trovo che i loro crimini sono meno evidenti della malattia stessa. Questo caso per esempio: Her Muller. E' convinto di essere Dio. Non è il primo che...

Altri articoli
  • Sabato, 11 Ottobre 2003
  • Da Marco Viola

Freddy vs. Jason

  • Lunedì, 16 Maggio 2011
  • Da Paolo Spagnuolo

La Messaggera del Diavolo

  • Giovedì, 23 Ottobre 2014
  • Da Marco Viola

Vi spiego perchè The Green Inferno di Eli Roth è scomparso nel nulla

  • Venerdì, 20 Dicembre 2013
  • Da Super User

Ecco quando uscirì al Cinema The Green Inferno di Eli Roth

  • Martedì, 09 Novembre 2004
  • Da Maxena

Le Porte dell'Inferno

  • Lunedì, 08 Marzo 2004
  • Da Salvatore Mennea

Nightmare 6: La Fine

  • Lunedì, 11 Novembre 2013
  • Da Super User

Eli Roth vestito come Edward Cullen presenta la prima Clip di The Green Inferno

  • Martedì, 20 Aprile 2010
  • Da Zardoz

Autostrada per l'Inferno

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort