SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Candyman: Terrore dietro lo Specchio

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Candyman: Terrore dietro lo Specchio 3.00 of 5 1 Vote.
Helen ed una sua collega universitaria, stanno preparando un'importante tesi di laurea il cui argomento principale verte su un'inquietante leggenda metropolitana, una di quelle storie spesso costruite sul si dice che", le quali a forza di essere raccontate e di passare di bocca in bocca, cominciano a prendere forma e ad insinuarsi malignamente tra le superstizioni e i timori della gente, acquistando di conseguenza un fondo di verità: la leggenda di Candyman, l'uomo dall'uncino. E' una storia che si tramanda da molti anni, più precisamente dal 1890. Candyman era figlio di uno schiavo di colore che fece fortuna grazie ad una macchina fabbrica scarpe di sua invenzione. L'ingente somma di denaro accumulata dal padre nel corso del tempo, consente a Candyman di poter studiare nelle migliori scuole e di viaggiare per il mondo.
Una delle sue doti più affascinanti era l'abilità nel dipingere: era capace di riprodurre esattamente non solo le sembianze del soggetto da ritrarre, ma anche il suo animo. Per questo gli viene commissionato un lavoro da un ricco possidente, il quale chiede a Candyman di ritrarre la moglie. Tra la donna ed il pittore nasce però un'ardente passione che li porterà ad avere un figlio. Lo scandalo ormai sotto gli occhi di tutti scatena le ire del ricco proprietario terriero, il quale fa catturare Candyman: una fine atroce lo attende. Gli viene mozzata la mano con cui dipingeva ed al suo posto viene messo un uncino, sul suo petto viene spalmato un favo ricolmo d'api che lo devastano di punture sino alla morte. Da quel momento il suo spirito, folle di collera, si aggira per il Cabrini-Green, l'edificio sul quale sono state sparse le sue ceneri.
La leggenda da allora racconta che chiunque pronunci di fronte ad uno specchio il nome di Candyman per cinque volte, l'anima furente di quest'ultimo tornerà dall'Inferno per squartare col suo uncino le sue vittime. Sembra il classico racconto da falò, perfetto per spaventare le giovani coppiette, eppure nel corso degli anni si sono verificati degli episodi di morti, avvenuti in circostanze misteriose, che si avvicinano troppo insistentemente alla mitica figura di Candyman: è giunto il momento di vederci chiaro.
Da "The Forbidden", un breve racconto di Clive Barker, presente nella pellicola in veste di produttore esecutivo, Candyman ci offre una storia di terrore e sangue assolutamente nuova e ricca di caratteristiche positive che rendono il film davvero interessante. La figura dell'uomo nero, qui riadattata alla realtà del ghetto di un ostile metropoli, incarna i consueti connotati dei più celebri boogeymen: freddo, sarcastico, letale. Tony Todd sembra trovarsi perfettamente a suo agio nei panni dell'uomo dall'uncino, ma anche il resto del cast, Virginia Madsen su tutti, svolge discretamente il proprio ruolo. La presenza oscura di Barker, pur non avendo messo le mani direttamente sul film, si fa sentire eccome, specie nella scelta delle locations (sporche, cadenti, essenziali), o nella natura ambigua dei personaggi, come anche per le sequenze splatter. Per queste caratteristiche ho rivisto diversi elementi presenti nel grande Hellraiser.
Una nota di assoluto merito va a Philip Glass, eccezionale compositore che per la pellicola ha composto una delle migliori colonne sonore mai concepite per un horror: il tema portante, "Candyman's Theme", una volta ascoltato non lo si scorderà più. L'agghiacciante finale conferisce a Candyman il definitivo marchio di qualità. Da vedere."

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 28 Aprile 2009
  • Da Luca Durante

Imago Mortis

  • Lunedì, 01 Marzo 2010
  • Da Super User

Candyman 4 - In lavorazione? No è giì morto!!!

  • Venerdì, 11 Luglio 2014
  • Da Aleksandar Zivojinovic

Godzilla 2014 - Recensione Film

  • Sabato, 12 Gennaio 2008
  • Da Luca Durante

Io Sono Leggenda

  • Lunedì, 16 Novembre 2009
  • Da Super User

Night of the Demons - Il Trailer Online

  • Lunedì, 17 Maggio 2004
  • Da Francesco Villani

Ju-On: The Grudge

  • Martedì, 13 Aprile 2010
  • Da Super User

Torna 25a Ora - Dal Martedì al Sabato su La7

  • Giovedì, 23 Settembre 2004
  • Da Luca Durante

Ringu

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort