SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Zombies: La Vendetta degli Innocenti

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Zombies: La Vendetta degli Innocenti 2.00 of 5 1 Vote.
Karen Tunny eredita dal recentemente defunto marito una casa in una zona sperduta della Pennsylvania e, causa problemi finanziari, decide di recarsi nella nuova proprietà insieme alle due figlie, l'adolescente Sarah e la piccola Emma. La zona in cui sorge il cottage è stato teatro, cento anni prima, di una tragedia all'interno di una miniera, in cui morirono un'imprecisata quantità di bambini per assecondare la sete di denaro del signor Carlton, padrone assoluto dei boschi. Ma i poveri ragazzini non sono completamente morti e da quel giorno passano le loro nottate a divorare ogni forma di vita che circoli nei paraggi, in attesa di completare la loro vendetta sterminando tutti i discendenti della famiglia Carlton.

Da qualche anno a questa parte si sta facendo strada un vero e proprio sottogenere horror che prevede lo spostamento di un nucleo familiare dal luogo di origine ad un posto sperduto e inquietante, ovviamente infestato da fantasmi o creature varie che derivano direttamente da una qualche tragedia avvenuta decenni prima. Davvero impressionante il numero di pellicole che solo negli ultimi anni gira intorno a questo soggetto: The Dark (Fawcett, 2005), The Messengers (Pang, 2007), Mortuary (Hooper, 2005), il remake di Amityville Horror (Douglas, 2005) e così via discorrendo, solo per citare quelli più famosi. La famiglia, dopo anni di fastidiosi teen horror, diviene quindi il centro nevralgico della storia, con i suoi conflitti e i forti legami affettivi che bastano a sconfiggere le forze del male che ne minacciano l'integrità.

Sfortunatamente l'abuso di un tema dalle potenzialità già discretamente limitate in partenza rende questo Zombies: La vendetta degli innocenti (uscito negli States col titolo di Wicked Little Things) niente più che uno svago senza particolari pretese. La regia di Cardone, poco più che un onesto mestierante del genere, non offre spunti degni di interesse, limitandosi al compitino, sfruttando ogni singolo cliché immaginabile: topi all'interno degli scaffali, boschi misteriosi, ragazzi idioti che si spaventano a vicenda ma alla fine muoiono davvero, tetri figuri che attraversano all'improvviso impervie stradine causando incidenti, il solito burbero eremita che in realtà è l'unico a conoscere il modo di risolvere il problema, vecchi ritagli di giornale fin troppo esplicativi e chi più ne ha più ne metta. La rappresentazione si attesta sugli standard delle recenti produzioni horror a stelle e strisce: confezione impeccabile, discreta fotografia (molto cupa con qualche tendenza verso il nero inintelligibile), attori provenienti dalle solite fictions (Senza Traccia, Close to Home, Cold Case, autentici bagagli inesauribili per chi fa i casting dei film horror) con un paio di illustri abituè del genere (Ben Cross e Geoffrey Lewis) e una Lori Heuring meno espressiva degli alberi che la circondano, ulteriormente penalizzata da un doppiaggio italiano monocorde e ai limiti dell'irritante. Decisamente da rivedere, invece, il make up dei bambini zombies, degno di una festicciola di Halloween come la scelta di ridurre a zero la quantità di scene splatter, tenendo sempre fuori campo i momenti più crudi.

Curiosità finali: la regia del film era stata inizialmente assegnata a Tobe Hooper, il cui già citato Mortuary fa sembrare questo Zombies una pietra miliare della storia del cinema. Inoltre, per qualche misteriosa ragione, il film rientra tra gli 8 To die for del 2006, una serie di pellicole distribuite dalla After Dark e considerate troppo disturbanti per il pubblico.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 17 Novembre 2005
  • Da Lucafly

Il Silenzio degli Innocenti

  • Mercoledì, 30 Luglio 2008

Il Silenzio degli Innocenti

  • Sabato, 10 Febbraio 2007
  • Da Sutter Cane

Hannibal Lecter: Le Origini del Male

  • Martedì, 23 Giugno 2009
  • Da Paolo Spagnuolo

The Wizard of Gore

  • Venerdì, 22 Febbraio 2008
  • Da Laura Da Prato

Stir of Echoes 2: The Homecoming

  • Martedì, 07 Febbraio 2012
  • Da Dj Mayhem

Boy Wonder

  • Sabato, 01 Gennaio 2005

Il Ritorno dei Morti Viventi Parte II

  • Martedì, 07 Settembre 2004
  • Da Le5tat

Ghoulies III: Ghoulies Go to College

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort