SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

The Wicker Man

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
The Wicker Man 4.00 of 5 1 Vote.
Il sergente di polizia Howie è un serio servitore della Regina d'Inghilterra nonché un perfetto cristiano legato ai dogmi della propria religione. Un giorno riceve una lettera anonima che segnala la scomparsa di una ragazzina di nome Rowan Morrison da una sperduta isola scozzese, Summerisle. Howie vi si reca via idrovolante per indagare sull'accaduto. Qui trova un villaggio alquanto insolito i cui abitanti sembrano non essere a conoscenza di questa bambina. Persino quella che dovrebbe essere la madre della ragazza nega addirittura la sua esistenza, in più gli indigeni dell'isola si comportano in maniera bizzarra e inusuale. La reticenza di questi insospettisce l'ufficiale di polizia che rimane per scoprire qualcosa di più: Howie riesce a sapere dell'effettiva esistenza della ragazza ma gli viene detto placidamente che questa è morta, intanto nota che gli isolani hanno usanze e comportamenti tutt'altro che conformi alla morale cristiana. Compiono riti alla natura danzando nudi in pieno giorno e hanno un morboso amore per gli alberi. Quando scopre che nella bara della piccola Rowan non c'è quello che ci dovrebbe essere capisce che la comunità nasconde un terribile segreto.

Un culto pagano e perverso si professa in quell'isola dimenticata da Dio e il primo di Maggio sta per tenersi un rito estremo.The Wicker Man vuol dire l'Uomo di Vimini e prende spunto da una tradizione celtica fortemente radicata in Scozia. Da questa idea nasce quello che a ragione è considerato il miglior Classico Horror della cinematografia inglese. Una cosa che salta subito all'occhio è che non è un film convenzionale: a Summerisle c'è un'aria distorta, assurda, lontana anni luce dalla nostra, estranea e incompatibile, in una parola sola, Blasfema. Se c'è una cosa che si deve riconoscere a questo film è proprio il coraggio in cui si tratta un tema delicato come la religione. Il fatto che in Italia sia un film sconosciuto fa supporre che ci sia stata una sorta di boicottaggio da parte dei benpensanti nel nostro paese, se non da alte sfere della Chiesa. Perché in The Wicker Man c'è un senso del Paganesimo folle che non si vuole tenere celato, anzi si fa tutto alla luce del sole (e della luna). Dai riti orgiastici alla bizzarra educazione dei bambini tutto sembra estraneo e perverso, eppure si tratta dell'antica religione di quei luoghi che fu estirpata con la violenza dalle crociate cristiane e che, ipoteticamente, in questo luogo è rimasta viva. C'è una carica mistica e sessuale fortissima nei comportamenti del popolo di Summerisle, mostrati con maestria dall'occhio di Hardy. Una scena su tutte è quella dell'orgia collettiva, associata a due lumache che si accoppiano, in parallelo con le preghiere del protagonista. Se si può considerare come un Musical, The Wicker Man è senza dubbio uno dei più inquietanti mai realizzati al mondo. Le numerose nenie e i canti celtici che sono disseminati per tutto il film svolgono una parte determinante nel suggerire l'atmosfera mistica d'insieme. Gli attori sono tutti in stato di grazia e nonostante la vicenda giri intorno al personaggio di Edward Woodward, il Re della scena è sicuramente Christopher Lee, villain di lusso (qui anche in veste di produttore) che, a detta sua, considera questo il suo lavoro più riuscito. Da notare anche la morbida Britt Ekland che con la sua danza erotica e selvaggia crea uno dei momenti più sensuali del cinema horror.

Insomma, nonostante l'età, The Wicker Man è un film che dà dei numeri ancora adesso in quanto rappresenta uno di quei capolavori senza tempo che oggi stentano a vedersi. Una perla nera incastonata nel ruvido legno. La Warner ha in progetto un remake (dal titolo May Day) ma è difficile che ai giorni nostri si possa produrre un'opera così iconoclasta e irrispettosa dei dogmi cristiani. Attenzione però, non si parla di facili offese ai simboli e alle immagini ma una sottile e lucida visione ammorbante dell'emisfero religioso. Se riuscite a procurarvelo in lingua originale prediligete la versione Director's Cut, ancora più sfrontata e impudica.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 19 Luglio 2011
  • Da Alessandro Lago

Pumpkinhead

  • Martedì, 02 Settembre 2008

Antropophagus

  • Martedì, 09 Marzo 2010
  • Da Super User

Mortal Kombat - Il Punto della Situazione sul Terzo film della Serie

  • Mercoledì, 30 Marzo 2011
  • Da Super User

Piranha 3DD - Vi piacerebbe trovare dei piranha all'Aquafan? Chiedetelo a John Gulager!

  • Lunedì, 18 Ottobre 2010
  • Da Francesco Scardone

Taxidermia [2]

  • Venerdì, 03 Febbraio 2012
  • Da Super User

Russell Crowe sarà il nuovo Robocop?

  • Giovedì, 26 Aprile 2012
  • Da Super User

Si prepara Grave Encounters 2, il seguito di ESP: Fenomeni paranormali

  • Lunedì, 18 Ottobre 2010
  • Da dottor_k

Dimensione Terrore

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort