SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

The Haunted World of El Superbeasto

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
The Haunted World of El Superbeasto 3.00 of 5 1 Vote.
E' dalla prima metà degli anni novanta che seguo le vicissitudini artistiche di Rob Zombie. Il mio primo approccio con la sua arte è avvenuto grazie ad un paio di ottimi cd dei suoi White Zombie. Ancora oggi Astro-Creep: 2000 è uno dei miei album rock preferiti. Col passare degli anni ho scoperto che Rob non era solo un musicista metal-punk ma anche un disegnatore di strani fumetti alternativi. Una volta scomparsi i White Zombie diventa un artista mainstream ed inizia, un po' come già da molti anni faceva Quentin Tarantino, a diffondere il verbo dell'exploitation. La metodologia usata da Zombie però è completamente diversa da quella di Mr. Pulp Fiction. Non tutti sono preparati ai suoi estremismi cinematografici. Riscuote così solo alterne fortune tra i critici del mondo della celluloide, ma può vantare un ampio consenso tra i suoi numerosi fan.Quasi come una summa dei suoi precedenti impegni artistici nel 2009 Rob Zombie licenzia questo The Haunted World of El Superbeasto. Si tratta del suo primo film d'animazione - progettato fin dal 2006 - che unisce al suo stile da regista la propria cultura pop ed i personaggi dei fumetti da lui creati.Per il protagonista Zombie si è ispirato al leggendario El Santo, il wrestler messicano personaggio guida di decine di b-movies tra gli anni '60 ed i 70'. El Superbeasto (doppiato da Tom Papa) è un lottatore mascherato che - contrariamente a quanto faceva El Santo - partecipa solo a film hard-core con smanie di onnipotenza. Insieme alla sorella meretrice Suzi-X (doppiata dalla moglie del regista, la bionda e tatuatissima Sheri Moon Zombie) il nostro eroe dovrà impedire al Dr.Satan di diventare un super demone. Per fare ciò il cattivone di turno è obbligato a unirsi in matrimonio e carnalmente con una predestinata che, come segno distintivo, dovrà avere il classico 666 tatuato sul sedere. La donzella culo-tatuata in questione è la spogliarellista Velvet Von Black (la voce è di Rosario Dawson!) che assomiglia vagamente alla regina del burlesque Dita Von Teese. Tutte le vicende del film si svolgono nel fantasmagorico scenario di Monsterland, un mondo abitato quasi esclusivamente da personaggi del cinema horror e di fantascienza.Un'analisi precisa di un'operazione così è davvero complicata.La spina dorsale di questo lavoro è costituita unicamente da volgarità di vario genere, sesso, violenza e quanto di più politicamente scoretto è riuscito a trovare il regista per stupire il pubblico. In confronto il classico Heavy Metal (1981, Leonard Mogel) è un film da cineforum parrocchiale. Questo paragone resta comunque quasi obbligatorio. Molte scene sono volutamente stucchevoli e senza senso. Fermo restando che spesso si esagerà un po' alla fine però si ride sempre, ma le qualità principali di questo cartone animato restano le animazioni e le innumerevoli citazioni. Quasi tutto ciò che viene mostrato è un richiamo agli horror, spesso, come nel caso di Captain Spaulding, tratto dai lavori di Zombie: La Casa dei 1000 Corpi e La Casa del Diavolo su tutti. Dr. Satan, vi ricorda qualcosa? Che dire poi degli ultra-weird nazisti in moto diretti discendenti del fake trailer di Grindhouse sempre diretto da Rob Zombie? Non vi scrivo altro per non rovinarvi la possibilità di poter giocare con i vostri amici a chi intercetta più riferimenti.Alla fine del film si stenta a credere che nello staff tecnico assoldato dalla ricca produzione vi siano numerosi disegnatori ...della Disney! Consigliatissimo ai fanatici di Rob Zombie, per tutti gli altri la visione è facoltativa in quanto, pur essendo un film più che discreto, non è imperdibile.Curiosità: la mitica Tura Satana (Faster, Pussycat! Kill! Kill!, The Astro-Zombies) doppia il personaggio di Varla. La lista completa dei personaggi stra-cult del cinema di genere americano che hanno prestato le loro voce per The Haunted World of El Superbeasto la trovate nella scheda di presentazione del film.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Sabato, 01 Gennaio 2005

Return to House on Haunted Hill

  • Martedì, 20 Agosto 2013
  • Da Francesco paolo Cinconze

L'Evocazione

  • Venerdì, 17 Giugno 2011
  • Da Padre Karras

At The End Of The Day: Un Giorno Senza Fine [1]

  • Lunedì, 13 Febbraio 2012
  • Da Super User

WMZ: World Makes Zombies - Gli Zombi italiani spadroneggiano!!!

  • Lunedì, 09 Maggio 2011
  • Da Padre Karras

Giallo [2]

  • Lunedì, 30 Settembre 2013
  • Da Super User

Box Office - La Fine del Mondo di Edgar Wright arriva nei cinema in Italia

  • Venerdì, 09 Dicembre 2011
  • Da Alberto Genovese

World Invasion [2]

  • Lunedì, 16 Settembre 2013
  • Da Fabio Zanchetta

Frankenstein's Army [2]

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort