SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Suicide Club

Rating: 3.00/5 (1 Vote)
Suicide Club 3.00 of 5 1 Vote.
Senza dubbio uno dei film più attesi dopo il fenomeno post ring nel panorama dell'horror giapponese, Suicide Circle (aka Suicide Club, Jisatsu Sakuru), scritto e diretto da Sion Sono (noto per precedenti lavori nel mondo del cinema porno), va a collocarsi nella lista dei film 'scomodi', osando superare in termini di crudezza anche Battle Royale. Se nel lavoro di Fukasaku (il regista di Battle Royale) infatti, i ragazzi (tutti minorenni) erano in un certo modo costretti ad uccidersi l'uno con l'altro, in Suicide Circle ognuno è invece responsabile della propria morte: tutti i decessi del film (e sono parecchi) avvengono per suicidio, e per quanto possa sembrare una coincidenza l'associazone di un paio di casi isolati, non lo potrà essere di certo il suicidio di massa di ben 54 studentesse.


Così iniziano le indagini della polizia di pari passo con l'aumento di queste morti (e il sangue si spreca, peccato solo che sia un pò troppo arancioneggiante), indagini complicate anche da strani ritrovamenti di rotoli composti da pezzi di pelle cuciti tra loro appartenenti proprio ai corpi di alcune vittime. Si avanzano diverse ipotesi, tra le quali un ipotetico circolo di suicidi o addirittura di una canzone che induca a compiere questo gesto estremo. Il plot del film più o meno è questo, ma oltre alla storia ci si trova di fronte ad un vero e proprio ritratto della situazione della società contemporanea giapponese, dove non ci si accontenta più di avere l'ultimo gadget elettronico, un nuovo ma ormai stra imitato taglio di capelli. Una società in cui il suicidio è l'ultima moda in voga tra i ragazzi. Si respira per tutta la pellicola un senso di depressione e angoscia, misto a bizzarre e sanguinose scene di morti violente; il tutto accompagnato da un assillante brano j-pop che fa da sfondo all'intera pellicola.
Non un horror classico quindi, un film che fa spavento per il sangue o a causa della presenza di un fantasma assetato di vendetta, ma un film che colpisce e stranisce, una pellicola da affiancare nella propria collezione a Battle Royale, non tanto per la similitudine con le tematiche affrontate (tutt'altro), ma perché credo che entrambi siano inimitabili e particolari nel loro genere. Oltre al film nel DVD è presente il trailer, davvero inquietante."

 

Articoli correlati
Recensioni Film
  • Mercoledì, 01 Agosto 2012
  • Da Alberto Genovese

Battle Royale [2]

In un futuro non troppo lontano la società giapponese è al collasso (non che adesso goda di ottima salute), la violenza giovanile è ai massimi livelli, sopratutto nelle scuole.  

Altri articoli
  • Giovedì, 17 Novembre 2005
  • Da pandapulcino

Battle Royale II

  • Mercoledì, 23 Gennaio 2013
  • Da Joomla\CMS\User\User

The Walking Dead 3X09 Promo #4 The Suicide King

  • Mercoledì, 10 Settembre 2008

Battle Royale II

  • Martedì, 09 Marzo 2010
  • Da Super User

Strip Club Slasher - Il Primo Trailer in Anteprima per lo Splattercontainer

  • Martedì, 15 Gennaio 2013
  • Da Joomla\CMS\User\User

The Walking Dead 3X09 Promo #3 The Suicide King

  • Lunedì, 14 Maggio 2012
  • Da Super User

Billy Club - Il Baseball ti piace da morire? Bene, allora Muori!!!

  • Giovedì, 30 Giugno 2011
  • Da Super User

Zombie, tettone in bikini, demoni, killer, forse anche una sirena...incartate tutto ed ecco Gan Core Kud

  • Mercoledì, 13 Novembre 2013
  • Da Pizzo the Bad

All Hallow's Eve

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort