SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Splatters: Gli Schizzacervelli [2]

Rating: 4.00/5 (1 Vote)
Splatters: Gli Schizzacervelli [2] 4.00 of 5 1 Vote.
Splatters: Gli Schizzacervelli è uno di quei film che, appena finisci di vederlo, ti viene subito la voglia di far ripartire il lettore dvd e ri-gustartelo dall'inizio.Quando, qualche tempo fa, lo vidi la prima volta, stentai a credere fosse una pellicola di Peter Jackson. Ma sì, mi dovetti convincere, era proprio così: lo stesso uomo che mi ha triturato le palle con Il Signore degli Anelli, ha girato anche questo film.Una scimmia vampiro trasforma in uno zombie la madre di Lionel, giovane introverso e impacciato che ha subito la genitrice fin dalla più tenera età. La sua madre oppressiva non lo lascerà in pace nemmeno da morta.La trama è, come prevedibile, solo un pretesto per imbastire la messinscena e per, soprattutto, cominciare a far scorrere il sangue. Ho letto in giro che, almeno fino a qualche anno fa, Splatters deteneva il record mondiale di film per il quale erano stati usati più litri di sangue finto in assoluto. Oggi di film con sangue che scorre a fiumi ce ne sono a bizzeffe e, spesso, il loro problema è quello di prendersi sul serio. La pellicola di Jackson non lo fa mai, nemmeno per un singolo fotogramma, ed è questa la sua più grande forza.Personaggi riusciti e scenette divertentissime si susseguono senza pause. Ho trovato divertenti, da quel che leggo in giro sono uno dei pochi, anche i commenti introdotti dal doppiaggio italiano. Tra sangue, zombie-neonati, preti ninja, e chi più ne ha più ne metta, l'ora e quaranta della pellicola scorrerà talmente veloce che nemmeno ve ne accorgerete. Questo film dimostra due cose: in primo luogo, che per girare una pellicola del genere si deve sempre tenere presente che il primo scopo da ricercare è la volontà di divertire, cambiare il registro, anche solo per poche scene (e succede in tanti film), fa solo diventare il tutto morboso e insipido. In secondo luogo, dimostra che Peter Jackson riesce a fare inquadrature diverse da quelle a campo aperto con i paesaggi sterminati della Terra di mezzo, e questo non può essere che un bene.Tipico titolo da vedere in compagnia e, soprattutto, da rivedere a scadenze regolari.

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Mercoledì, 21 Aprile 2010
  • Da Fede

Amabili Resti [2]

  • Venerdì, 18 Settembre 2009
  • Da Super User

District 9 - Un'invasione di Materiale per Voi!!!

  • Martedì, 02 Agosto 2011
  • Da Super User

Legnate a Rallenty nel Trailer di Arena, con Samuel L. Jackson

  • Martedì, 07 Settembre 2004
  • Da Le5tat

Ghoulies IV

  • Sabato, 27 Ottobre 2012
  • Da Martino Savorani

Hot Fuzz

  • Giovedì, 31 Ottobre 2013
  • Da Super User

Buon Halloween Horror e Auguri a Peter Jackson

  • Martedì, 13 Dicembre 2005
  • Da Lercio

Plaga Zombie: Zona Mutante

  • Mercoledì, 29 Febbraio 2012
  • Da Super User

Niente Bill Murray...e forse niente Peter Venkman in Ghostbusters 3

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort