SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Sinister [2]

Rating: 2.00/5 (1 Vote)
Sinister [2] 2.00 of 5 1 Vote.

Ellison Oswalt ( ETHAN HAWKE) è uno scrittore di romanzi che affrontano storie di cronaca nera, ma dopo il grande successo ottenuto con il suo Kentucky Blood inizia lentamente a sprofondare in fallimenti che si susseguono trascinandolo insieme alla sua famiglia sull'orlo del fallimento finanziario.

Questo spinge Ellison a cercare disperatamente un nuovo successo editoriale e decide quindi di trasferirsi a King County, nella casa che è stata teatro di un orribile omicidio multiplo, ovviamente tacendo a moglie e figli questo “insignificante” dettaglio.

Il nuovo libro di Ellison tratterà proprio di questa terribile storia, un'intera famiglia uccisa mediante impiccagione al ramo dell'albero che svetta nel giardino della sua nuova casa, ma c'è un sorpresa ad attenderlo nella soffitta, una scatola solitaria con al suo interno un vecchio proiettore e delle pellicole in super otto che per la dicitura riportata dovrebbero essere semplici filmini di vite famigliari.

Ellison porta il tutto nel suo studio, monta il proiettore, prenda la prima pellicola e...non può far altro che riempirsi bicchieri di whisky da buttare giù per sostenere le scene che gli passano davanti agli occhi.

E' l'inizio di una storia che si monta lentamente, passando dall'idea di una mano seriale che ha ucciso brutalmente, alla consapevolezza che dietro quelle macabre morti si celi un essere che dovrebbe solo essere il protagonista di un brutto incubo.

Ora la storia non è sicuramente un campionario di originalità ma Ethan Hawke (O Capitano! Mio capitano!) è incredibile a sostenere sulle sue spalle l'intera pellicola, trascinandoci in una solitudine che lo avvolge sempre di più, portando gli altri protagonisti a diventare dei satelliti che orbitano intorno a lui, solo con la sua frustrazione per il successo perso che sfocia lentamente in orrore e terrore man mano che i tasselli della storia si compongono, con una colonna sonora che sembra serpeggiare attraverso i corridoi della casa disturbando e pompando il senso di inquietudine. Le atmosfere notturne di una casa immersa nella notte e qualche colpo ben assestato che fa sussultare renderebbe Sinister un buon film ma...onestamente sono un po' delusa da Mr Boogie.

Mi spiego meglio.

A livello visivo non è male, tutto sommato il suo volto è abbastanza inquietante ma quando ti scappa fuori all'improvviso dal lato dello schermo fa un tantinello cascare la mandibola al livello delle suole delle scarpe.
Mi ha dato fin troppo la sensazione di vedere un filmato caricato su youtube che non spaventerebbe nemmeno un marmocchio.
Forse questo rende quello che potrebbe essere a tutti gli effetti un buon demone mangia anime un intruso che cerca di rubare la scena per qualche attimo di gloria.

In definitiva però il film non è male e si lascia seguire bene acquistando punti nel finale “tagliente”.
Per tutti questi motivi la sottoscritta ha gradito il film ma ha dovuto buttare giù un paio di bicchieroni di Centerbe per digerire Mr Boogie!!!

Buona Visione mangiatori di anime in cerca di gloria!!!

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • porno - turk porno
  • kacakbahis99 - writing a profile for resume