SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • Spugna: Una Brutta Storia - Pugni, Marinai, Mostri e Tanto Splatter

Spugna: Una Brutta Storia - Pugni, Marinai, Mostri e Tanto Splatter

Una Brutta Storia è tra le novità più interessanti che ho trovato al Lucca Comics and Games 2014, sgomitando fra cosplayers e gente in fila agli stand delle grandi case editrici. 

UNA BRUTTA STORIA - SPUGNA
UNA BRUTTA STORIA - SPUGNA

L'autore è Spugna (all'anagrafe Tommaso Di Spigna, classe '89), giovanissimo fumettista milanese di cui questo è l'albo di esordio. E che esordio.

Il fumetto (112 pagine di storia autoconclusiva) è edito dalla Grrrz Comic Art Books, piccola casa editrice che molti di voi conosceranno per aver pubblicato, quando ancora si chiamava gRRRzetic, quel gioiello horror che è Trama di Ratigher e praticamente tutti i migliori autori di fumetto indipendente italiani tra cui Dottor Pira, Squaz, Niccolò Pellizzon e molti altri.

La Grrrz, oltre a vantare un nome magnifico, è una certezza quando si tratta di stranezze e autori emergenti e Una brutta storia ne è l'ennesima dimostrazione.

Questa brutta storia parla di una ciurma di marinai che salpano sulla loro nave Wendy verso un'isola misteriosa alla ricerca di un tesoro altrettanto misterioso.

Il protagonista è Rocky, uno smilzo tutto muscoli che nel tempo libero si dà al pugilato, prendendole di brutto nelle peggiori bettole dei peggiori porti.

La nostra ciurma (quattro uomini più il capitano) una volta approdata sull'isola si troverà, letteralmente, in un mare di guai.

UNA BRUTTA STORIA - SPUGNA
UNA BRUTTA STORIA - SPUGNA

Perché ci dovrebbe interessare questo albo?

Ve lo dico subito e senza giri di parole: Una brutta storia è splatter a dei livelli cosmici.

Ma non è interessante solo per questo.

Il fumetto è un susseguirsi di situazioni bizzarre e sequenze oniriche. La storia si apre come un'avventura e scivola lentamente verso il genere horror, passando da un genere all'altro in maniera del tutto naturale, ma inaspettata. I personaggi sono caricaturali, divertenti e tengono il ritmo dell'azione sempre alto, senza un attimo di tregua.

Ma soprattutto quest'albo è un'esperienze visiva. I dialoghi sono ridotti al minimo indispensabile, non mi sono messa a contarle ma credo ci siano più onomatopee che parole in questa storia, e la trama è portata avanti da sequenze d'azione che vi terranno calamitati al libro dalla prima all'ultima pagina. Il tutto si sviluppa lungo una scia sempre più delirante. Senza mai perdere l'ironia che caratterizza la prima parte del racconto, dalla metà in poi ci si addentra in un mondo sempre più onirico, popolato da creature bizzarre con cui l'autore si diverte a giocare per creare delle gran belle vignette, atmosfere angosciose e... lunghissime scene splatter!!!! La sagra dei fluidi corporei.

UNA BRUTTA STORIA - SPUGNA
UNA BRUTTA STORIA - SPUGNA

Se non siete finiti a caso su questo sito, Una brutta storia vi farà impazzire di gioia.

Se qualcosa può essere diviso a metà, lo farà.

Se qualcosa può perdere sangue, lo farà.

No, esplosioni non ce ne sono, non servono.

L'albo si apre con dei cazzotti, che sono il punto focale di tutta la storia. I suoi personaggi fumettosi e grotteschi si modificano e si deformano in base al colpo che gli viene inflitto, come pongo sotto i pugni dei protagonisti.

E a proposito, veniamo al nostro protagonista, il giovane Rocky. Il più giovane e ingenuo della ciurma. Il nostro ragazzo è un ometto tutto muscoli, orgoglio e mascella. Marinaio. Molto molto simile a un signore di cui appare la foto a fine albo, tale Frank “Rocky” Fiegel.

Frank “Rocky” Fiegel
Frank “Rocky” Fiegel

Chi sia quest'uomo e cosa ci faccia in fondo alla storia di Spugna, ho deciso di farcelo dire dall'autore stesso.

Lascio quindi la parola a lui.

Sono sempre stato un grande fan del marinaio più forte del mondo, si lui, quello degli spinaci, della pipa e delle ancore tatuate sugli avambracci. Da appassionato del personaggio e del suo creatore, Elzie C. Segar, ho scoperto dell’esistenza di un uomo realmente vissuto, un certo Frank “Rocky” Fiegel. Un tizio tosto, con cui era meglio non fare a botte, della stessa cittadina di Segar, che venne usato come ispirazione per creare il suo indistruttibile marinaio!

Guardando l’unica foto reperibile che lo ritrae, non è difficile immaginare il perché.

Così quando decisi che volevo fare un fumetto di pugni, marinai e mostri, basato su quell’immaginario che volevo però stravolgere, dovevo assolutamente omaggiare l’ispiratore del mio ispiratore! Volevo che fosse un personaggio autonomo, pur richiamando quel mondo classico.

E poi, Rocky è proprio un nome perfetto per un protagonista attaccabrighe.

UNA BRUTTA STORIA

Di Spugna: Tommasodispigna.tumblr.com

Pubblicato da Grrrz comic art books: Grrrz.com

112 pag, BN, cartonato, 19x26 cm, 18 €

Acquistabile qui: Grrrz.com/prodotto/spugna-una-brutta-storia

e in libreria

 

Tags: Fumetti Horror, Grrrz comic art books

Articoli correlati
Altri articoli
  • Martedì, 01 Aprile 2014
  • Da Super User

The Walking Dead 4x16 A - Recensione Finale di Stagione

  • Lunedì, 21 Novembre 2011
  • Da Super User

The Walking Dead Seconda Stagione - Episodio 4: La rosa Cherokee (Cherokee Rose)

  • Mercoledì, 30 Novembre 2011
  • Da Super User

Dall'incontro dei maggiori Siti di Cinema italiani nasce ASSOWIDE

  • Martedì, 20 Agosto 2013
  • Da Roberto D'Onofrio

Kick Ass 2

  • Lunedì, 16 Luglio 2012
  • Da Super User

Silent Hill: Revelation 3D - Un Ragno con teste di manichini, il ritorno delle infermiere...e forse un filmato inedito di Pyramid Head

  • Mercoledì, 04 Marzo 2009
  • Da Paolo Spagnuolo

Cottonmouth (Cortometraggio)

  • Martedì, 26 Aprile 2011
  • Da Super User

La Bibbia di Satana: Storia del Maligno - L'Audiolibro di Esther Neumann

  • Mercoledì, 27 Marzo 2013
  • Da Super User

Come proseguirì la Storia in Prometheus 2?

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort