SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • American Horror Story Coven 3x10 Le meraviglie di Stevie Nicks - Recensione Episodio

American Horror Story Coven 3x10 Le meraviglie di Stevie Nicks - Recensione Episodio

Episodio 10: Le meraviglie di Stevie Nicks (The Magical Delights of Stevie Nicks)Original Air Date - 8 Gennaio 2014Data di messa in onda in Italia: 18 Marzo 2014 su FOX TVRegia di Alfonso Gomez-Rejon, sceneggiatura di James Wong Alla scuola, Marie e Fiona si confrontano su quanto appena successo al salone, poi Fiona lascia la sacerdotessa al suo riposo. Ma a Marie non è concesso riposare. Durante la notte lo spirito diabolico a cui ha venduto l'anima in cambio della vita eterna arriva a riscuotere il suo debito annuale. Marie allora si reca in ospedale, dove rapisce un neonato. La mattina dopo, in cucina, Fiona, Cordelia e Marie guardano il notiziario in cui si parla della strage compiuta da Hank, di cui si richiedono notizie. Cordelia si sente in colpa per aver indotto il marito a compiere un simile gesto disperato, e Marie confessa di averlo assoldato come cacciatore di streghe. Fiona a quel punto va su tutte le furie e schiaffeggia la figlia, accusandola di essere una stupida per aver portato Hank nella scuola nonostante lei avesse cercato per molto tempo di aprirle gli occhi sulla natura maligna del marito. Marie tenta di mediare tra le due streghe ma Fiona è inflessibile: devono trovare gli alti ranghi dell'ordine di cui Hank faceva parte ed annientarli. American Horror Story Coven 3x10 Le meraviglie di Stevie Nicks La Suprema cerca poi di entrare nelle grazie di Misty Day. Per farle apprezzare le gioie del trono, le presenta Stevie Nicks (quella vera, la cantante dei Fleetwood Mac), suo idolo da sempre e potentissima strega bianca, per cui Misty nutre una specie di venerazione. Le ragazze tornano alla scuola e Stevie si esibisce per le presenti, dopo di che regala a Misty il suo scialle preferito. Rimaste sole in camera, Zoe Madison e Nan si interrogano su chi possa essere davvero la nuova Suprema. A questo punto sono di nuovo tutte in gioco, dato che Madison, tornata in vita, non ha più nemmeno il soffio al cuore, e gode di ottima salute. Cordelia ha trovato informazioni sul padre di Hank e sull'organizzazione di cui è a capo, nascosta da una società miliardaria. Fiona e Marie a quel punto fanno un incantesimo per fare in modo che le finanze della società crollino. Zoe accompagna Nan a trovare Luke e in ospedale le due ragazze scoprono che è morto.
Marie e Fiona parlano del loro passato e Fiona chiede a Marie di rivelarle il segreto della sua vita eterna. La Reine acconsente e racconta di come Papa Legba, il demone, le abbia dato l'immortalità in cambio di un pegno annuale e di come, una volta avergliela concessa, si sia preso, come primo pegno, suo figlio appena nato. Marie sconsiglia a Fiona di invocarlo, dicendole che potrebbe non essere pronta ad esaudire le spietate richieste annuali di Papa Legba, ma Fiona non è affatto intimorita, non c'è niente che non farebbe in cambio della vita eterna. Durante uno stravagante funerale Madison colpisce Misty e la chiude in una bara, facendola seppellire viva.
Zoe e Nan, venute a sapere della morte di Luke, decidono di recarsi a casa di sua madre per sapere dove si trova il cadavere e riportarlo in vita, ma scoprono con orrore che la donna ha fatto cremare il figlio. In preda all'ira, Nan con il potere della mente costringe la madre di Luke a bere candeggina mentre Zoe assiste impotente. Cordelia intanto cerca di ritrovare la seconda vista per mezzo di pozioni elaborate. Myrtle cerca di convincerla a smettere di cercare di essere grande, in fondo è la figlia della Suprema e sarà per sempre costretta a vivere alla sua ombra. Cordelia ha una reazione molto violenta, si sente un inutile fallimento. Messi alle strette dalla totale disfatta economica, il padre di Hank e i suoi stretti collaboratori decidono di incontrare Fiona e Marie per trattare una tregua. Fiona invoca Papa Legba e i due stanno per stringere il patto, ma alla fine il demone si rifiuta di portarlo a termine: Fiona non ha un'anima da barattare con l'immortalità. La strega ormai non ha altra scelta: ucciderà tutte le possibili Supreme. Di nuovo in camera sua, Nan percepisce il vagito di un neonato, e scopre il bambino rapito da Marie nascosto nell'armadio. Sorpresa dalla sacerdotessa e da Fiona mentre lo tiene in braccio, tenta di convincere quest'ultima che Marie ha rapito il bambino e che lo ucciderà. Fiona, che conosce la verità, costringe la ragazza a restituire il bambino a Marie. Marie rivela a Fiona di non voler dare il bambino a Papa Legba e Fiona trova una soluzione che vada bene per entrambe: le due annegano Nan nella vasca per offrire la sua anima al demone, che accetta. Lui e l'anima di Nan se ne vanno insieme. American Horror Story Coven 3x10 Le meraviglie di Stevie Nicks Altro episodio un po' fiacco: a meno tre episodi dalla fine, mi aspettavo decisamente più azione e sopratutto un ritmo sempre crescente invece di questa battuta d'arresto. Va bene la quiete prima della tempesta, ma mi sto pericolosamente avvicinando alla noia.
La sensazione più netta che ho avuto guardando questa puntata è un desiderio da parte degli autori di allungare il brodo, sottolineare cose già dette, preparare il terreno per la fine fin troppo accuratamente. Marie e Fiona insieme sembrano essere inarrestabili, ma sono due anime corrotte dal potere, e questo farebbe pensare che non potranno mai vincere su tutti, anche perchu00e9, ricordiamocelo, nonostante la passione per l'horror Murphy e Falchuk hanno una passione per la vittoria del bene sul male e lo hanno dimostrato in entrambe le stagioni precedenti. Le giovani streghe sono prese dai loro problemi personali e non fanno altro che farsi la guerra, Madison in particolare sembra aver perso anche quel minimo di buon senso che le era rimasto, e nello stesso tempo diventa sempre più potente. Misty per il momento è fuori combattimento, ma ho la sensazione che non durerà a lungo. Diciamo addio a Nan, ed era quasi inevitabile non essendo una candidata possibile per diventare la nuova Suprema, oltre ad essere un personaggio che lascia un po' il tempo che trova (la strana relazione con Luke sembrava messa forzatamente lì per dare un senso anche a lei, morto lui lei non aveva più un'utilità all'interno della storia, il che è un peccato perchu00e9 trovo che potesse senza dubbio essere collocata in modo migliore). Anche la strada dei cacciatori di streghe si sta accartocciando su se stessa, del resto in che modo ometti armati di pallottole d'argento possono pensare di far fronte a poteri come quello della resurrezione? Se tutti se la cavano come il povero Hank, poi! Queenie e Delphine non appaiono minimamente in tutto l'episodio, il che stona un po', soprattutto dopo il massacro al salone di Marie, dove ormai Queenie viveva nascondendo la testa della razzista bicentenaria. Personalmente il fatto che non compaiano nemmeno per un minuto mi è sembrato assolutamente fuori luogo, nonostante anche quella parte della storia si sia esaurita un po' più in fretta di quanto avrei sperato. Molto carina l'apparizione di Stevie Nicks, di cui Misty parla fin dal primo episodio come di una strega dagli straordinari poteri e un esempio da seguire. I suoi, che sembravano deliri di una figlia dei fiori mancata, al decimo episodio si rivelano realtà. La figura del demone Papa Legba, responsabile della vita eterna di Marie e conseguentemente di Delphine, è un altro dettaglio sfizioso, la caratterizzazione del personaggio, il trucco e il costume sono favolosi come sempre e finalmente uno dei segreti della stagione viene svelato,ovvero quello dell'immortalità di Marie, ma Papa Legba e Stevie Nicks sono decisamente poca cosa per salvare un episodio a dir poco sottotono, soprattutto considerato quanto siamo vicini alla fine.

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort